16 agosto 2019

Recensione "L'inverno sta arrivando. Il mondo medievale de Il trono di spade" di Carolyne Larrington

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de "L'inverno sta arrivando" di Carolyne Larrington, un saggio sul mondo medievale de Il trono di spade. Ringrazio Oscar Vault per la copia omaggio!


Titolo: L'inverno sta arrivando
Autore: Carolyn Larrington
Pagine: 283
Editore: Oscar Mondadori
Anno: 2019 
Compra il libro a 14,45€
Il "Trono di spade" è un fenomeno planetario: che si tratti del ciclo di romanzi di George R.R. Martin, o della spettacolare serie tv che ne è derivata, ovunque - sui giornali, nei blog online, nelle conversazioni tra appassionati - fioriscono le discussioni. Perché Westeros non ha ancora visto una rivoluzione industriale? L'astronomia è in grado di spiegare le peculiarità climatiche del continente e i suoi imprevedibili solstizi? Ma soprattutto: a cosa si è ispirato l'autore per creare il suo universo, dal sapore inequivocabilmente "medievale"? All'ultima domanda risponde Carolyne Larrington, studiosa di antiche saghe, e questo libro è il risultato di ciò che succede quando i medievisti appassionati del "Trono di spade" si riuniscono, dibattendo su cosa abbiano in comune Westeros ed Essos con il mondo medievale storico, ma anche con il mondo assai più vivido e arcano dell'immaginario medievale. Carolyne Larrington ha cercato e raccolto i miti e le leggende che hanno acceso l'immaginazione di Martin, e qui li racconta, trascinando il lettore in un viaggio tra un Oriente esotico e oscuro e i boschi incantati delle saghe norrene, popolate di folletti, giganti, e, ovviamente, draghi. Dagli Estranei alla Donna Rossa, da Castel Granito al Mare dei Brividi, un'indispensabile guida alle fonti storiche che hanno ispirato la più grande creazione fantasy del ventunesimo secolo.

Recensione "L'inverno sta arrivando" di Carolyne Larrington

Finalmente riesco a parlarvi di questo libro che ho letto nelle settimane passate, una lettura veramente interessante. Ho sempre voluto leggere un saggio sul Medioevo e ho trovato quello giusto proprio perché parla di game of thrones e io sono una grande fan della serie tv (i libri li sto ancora recuperando; ho letto i primi due e possiedo anche il terzo e il quarto che spero di leggere dopo la sessione autunnale!). Comunque il mio più che amore è forse ossessione perché negli ultimi anni ho letto veramente di tutto tra approfondimenti, confronti libro-serie, teorie e chi ne ha più ne metta.

Leggere L'inverno sta arrivando mi ha permesso di scoprirne di più sul Mondo Conosciuto, e non solo, ancora una volta ho realizzato che il lavoro dietro i libri di Game of thrones è veramente immenso. Non sono sorpresa se Martin stia impiegato anni per mettere a punto questa storia. Ogni personaggio, ogni popolo, ogni terra, ogni piccolissimo dettaglio ha un suo perché. Ad ispirare l'autore non solo poemi epici come Beowulf e leggende di ogni dove, ma anche eventi storici e popolazioni realmente esistite che rendono ancora più realistico il suo mondo.

Visto i temi del libro in un certo senso potrebbe sembrare una lettura un poco più impegnativa, ma in realtà il fatto che l'autrice non utilizzi un lessico complesso e faccia un confronto tra mondo medievale storico, poemi epici, leggende e game of thrones, rende il libro molto scorrevole e interessante. Tra l'altro tutto ciò mi ha fatto venire voglia di tornare a studiare storia e di leggere buona parte dei libri citati dalla Larrington xD.

Attenzione però! Nel saggio ci sono spoiler per chi non ha letto fino al quinto volume e per chi non ha visto la quinta stagione (il volume originale è stato pubblicato nel 2016) , ma onestamente penso che per leggere questo libro sia essenziale almeno aver visto la serie tv, mentre se non siete in pari con i libri potreste comunque farci un pensierino perché, per quel che mi riguarda, non ci sono grossi spoiler o comunque sono segnalati (è presente una legenda per capire quanto lo spoiler sia importante o meno e in generale i paragrafi spoilerosi sono segnalati). Insomma, se siete interessati a leggerlo ma non volete anticiparvi proprio nulla nulla sulla trama, potete saltare quei brevi paragrafi. Per quel che mi riguarda non ha fatto altro che aumentare la mia curiosità e la mia voglia di proseguire con la saga. 

Per me è una stata una lettura piacevolissima e stimolante. Certi aspetti sicuramente potrebbero essere abbastanza conosciuti (anche se ad alcune cose non ci avevo pensato"), ma ci sono certe chicche che scommetto che nemmeno i fan più accaniti conoscono. La cosa più divertente del libro? Il breve epilogo con le previsioni dell'autrice sul finale di Game of thrones AHAHAHAH (io muta, non vi dico nulla!).

Valutazione: 4 ⭐  


Cosa ne pensate del libro? Vi piacerebbe leggerlo?


⇨ SEGUIMI SU: instagram | facebook | twitter | bloglovin | goodreads

1 commento:

  1. non sono propriamente un'amante dei saggi, ma questo mi incuriosisce parecchio. Ho letto il primo libro e visto la serie TV e sull'inverno ne vorrei sapere ancora

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.