13 maggio 2019

Recensione "The Winner's Curse. La maledizione" di Marie Rutkoski

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione di The Winner's Curse. La maledizione il primo volume della trilogia scritta da Marie Rutkoski. Buona lettura!


Titolo: The Winner's Curse. La maledizione
Autore: Marie Rutkoski
Serie: The Winner's curse 1
Pagine: 246
Editore: Leggereditore
Anno: 2017
Acquistalo qui (gratis con Kindle Unlimited)
In quanto figlia di un potente generale di un vasto impero che riduce i schiavitù i popoli conquistati, la diciassettenne Kestrel ha sempre goduto di una vita privilegiata. Ma adesso si trova davanti a una scelta difficile: arruolarsi nell’esercito oppure sposarsi. La ragazza, però, ha ben altre intenzioni... Nel giovane Arin, uno schiavo in vendita all’asta, Kestrel ha trovato uno spirito gentile e a lei affine. Gli occhi di lui, che sembrano sfidare tutto e tutti, l’hanno spinta a seguire il proprio istinto e comprarlo senza pensare alle possibili conseguenze. E così, inaspettatamente, Kestrel si ritrova a dover nascondere l’amore che inizia a sentire per Arin, un sentimento che si intensifica giorno dopo giorno. Ma la ragazza non sa che anche il giovane schiavo nasconde un segreto e che per stare insieme i due amanti dovranno accettare di tradire la loro gente o altrimenti tradire sé stessi per rimanere fedeli al proprio popolo. Kestrel imparerà velocemente che il prezzo da pagare per l’uomo che ama è molto più alto di quello che avrebbe mai potuto immaginare…

Recensione "The Winner's Curse. La maledizione" di Marie Rutkoski


Sono felice di aver finalmente letto uno dei libri di cui ho sentito parlare tantissimo negli ultimi anni! Infatti dovete sapere che nel 2014 qui, nella blogosfera, ne parlavano tutti, era il titolo dell'anno. Avevo un po' paura che potesse deludermi, ma soprattutto avevo paura che per certi aspetti questo libro potesse risultare "datato". Un po' come leggere Twilight ai giorni d'oggi e non trovarlo interessante come quando uscì (ok, qualcuno all'epoca non l'ha trovato interessante, però leggere i vampiri allora e leggerli oggi in alcuni casi non è la stessa cosa). Come al solito mi faccio mille problemi senza motivo. La storia mi ha cattura sin da subito, ma ciononostante continuavo ad avere timore perché la trama sembrava molto lineare. Effettivamente è così. La storia è semplice e per certi aspetti prevedibile, però è riuscita a conquistarmi lo stesso.

art by Taylor
Kestrel è la figlia di uno dei migliori generali dei Valoriani, ma non è come ci sia aspetta. Infatti non è granché nel combattimento, però è una valida stratega. Certo, la trama essendo poco complessa non ci dà modo di vedere questa abilità del personaggio (se non in situazioni un pochino banalotte), però è un buon personaggio e non mi è dispiaciuto. L'unica cosa che non mi ha fatto impazzire è il modo in cui all'inizio si fa un po' mettere i piedi in testa dallo schiavo. Qui mi aspettavo che fosse più severa, almeno nei primi capitoli.

Arin è lo schiavo Herrano che Kestrel compra all'asta. Inizialmente mi infastidiva per il suo comportamento ostile, però pian piano ha conquistato anche a me. Apparente freddo, ma con un cuore tenero, spesso Arin deve prendere delle decisione importanti per il suo popolo ed è costretto a mettere al primo posto il bene comune, una caratteristica di lui che ho apprezzato parecchio. E che ve lo dico a fare, il rapporto tra Kestrel e Arin mi ha fatto innamorare. E' un rapporto che si evolve con lentezza e naturalezza. E ovviamente tra i due le cose non possono essere facili visto che sono di due fazioni diverse (ma ci piace così). 

L'ambientazione e il contesto politico non sono niente di particolare, ma non danno fastidio perché tutto sommato funzionano. L'ambientazione più che altro non mi ha fatto impazzire perché non sono riuscita a capirla benissimo. Medioevo alternativo? Boh.

In generale è un libro senza pretese, ma nel suo complesso risulta parecchio coinvolgente ed emozionante. A tratti potrebbe essere prevedibile, ma la coppia e il loro rapporto mi è piaciuto così tanto che sinceramente mi importa poco del resto, lo ammetto. Il finale poi mi ha dato il colpo di grazie e adesso non vedo l'ora di leggere il secondo volume. *_*

Valutazione: 4⭐

Trilogia The Winner's Curse: 1 The Winner's Curse - La maledizione, 2 The Winner's Crime - La vendetta, 3 The Winner's kiss (inedito)

Voi lo avete letto? Vi è piaciuto? Fatemi sapere!

10 commenti:

  1. è una delle mille serie che dovrei leggere -__-

    RispondiElimina
  2. a me è piaciuto molto, soprattutto con la rilettura fatta adesso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo so! E non vedo l'ora di leggere il tuo parere sul secondo :)

      Elimina
  3. A me era piaciuto a grandi linee, mi ritrovo nelle tue parole, però data l'immensa mole di cose che devo leggere, questa è una di quelle serie "accantonate" fino a quando.... XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. capisco benissimo XD infatti vorrei leggere il seguito subito perché ho paura di dimenticare tre quarti di quello che è successo nel libro xD insomma, è una specie di guilty pleasure, ma oggettivamente migliore di tanti altri che ho letto

      Elimina
  4. serie che mi manca ma che chiara ha suggerito e spero di riuscire a leggerla.

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.