17 agosto 2017

Gruppo di lettura "Regole di sangue" di Julie Kagawa \ recap prima tappa

Chiedo perdono per il ritardo, ma tra vacanze, feste e studio (stranamente sto studiando davvero!), sono riuscita a mettermi al computer solo adesso!


La prima tappa prevedeva la lettura della prima parte, ovvero i primi quattro capitoli, circa 80 pagine. Non mi sbilancerò molto perché essendo una rilettura, non voglio rischiare di anticiparvi qualcosa per sbaglio.


ambientazione

Questa prima parte secondo me è la più "difficile" perché la Kagawa introduce l'ambientazione e magari all'inizio si fa un po' di fatica a metabolizzare tutte le informazioni. Ci troviamo in un mondo governato dai vampiri che vivono nelle città insieme ai Registrati, gente che è disposta a donare del sangue pur di avere qualcosa da mangiare e anche un minimo di protezione, al contrario dei Non Registrati che invece, come dice la protagonista Allison, non hanno un marchio, non appartengono a nessuno e quindi non hanno diritto al cibo e non sono obbligati a dare il loro sangue ai vampiri. Sarà proprio questo a spingere la protagonista ad andare fuori dal Margine - zona più degradata - alla ricerca di cibo. Troverà una bella scorta, ma che purtroppo le costerà la vita, così come a quelli del suo gruppo. A causare la loro morte però saranno gli idrofobi, creature mostruose che escono di notte per mangiare le persone (e detto così suona proprio male 😂).

Allison, Stecco, Ratto e Lucas

In questa prima parte facciamo la conoscenza della protagonista e di quella che lei definisce la sua famiglia. Allison è un personaggio pieno di pregi e difetti e per questo l'ho apprezzata sin da subito. Delle volte è una stronza con i suoi compagni, però, come abbiamo visto, alla fine un po' ci tiene. Potrebbe sembrare un personaggio incoerente dato che dice di odiare i vampiri e poi decide di diventarlo, ma secondo me questa scelta la rende solo più umana.

Ho apprezzato il tentativo della Kagawa di farci conoscere un pochino Stecco, Ratto e Lucas, nonostante abbiano avuto vita breve. Lucas, porello, era l'unico interessante, mentre Stecco e Ratto personalmente li ho odiati. Il primo, troppo cagasotto (seppur non tanto irreale come personaggio) e il secondo lo stronzo di turno. Goodbye 👋

il vampiro misterioso

Allison incontra il vampiro misterioso due volte. La prima volta nelle gallerie, quando si scontra con gli uomini-talpa, persone che abitano in questi luoghi bui e sporchi, e il vampiro le risparmia la vita. La seconda volta fuori dal Margine, quando sta per trasformarsi in un idrofobo. Le dà la possibilità di scegliere: morire davvero o morire e continuare a vivere da vampiro? Allison però decide di andare contro i propri ideali e di diventare una delle creature che tanto detesta.


I libri

"le parole ci definiscono. [..] Dobbiamo proteggere la nostra conoscenza e trasmetterla ogni volta che possiamo. Se torneremo mai a essere una società, dobbiamo insegnare agli altri a rimanere umani."
Nel mondo creato dalla Kagawa i libri sono proibiti. Allison sa leggere grazie a sua madre e ha insegnato a leggere anche a Stecco. Mi chiedo se questi dettagli possono avere una qualche importanza nella storia in futuro!

*7 settembre, non agosto XD
La prima tappa finisce qui. Ci vediamo giorno 24 con il riepilogo della seconda parte. Adesso lascio a voi la parola. Fatemi sapere le vostre impressioni!

ps. se siete andati avanti non fate spoiler!

11 commenti:

  1. Ho trovato sorprendentemente appassionanti questi primi capitoli che nonostante le introduzioni al terrificante mondo che fa da sfondo alla storia, sono a dir poco volati. Sarà stato il ritmo adrenalinico o la protagonista coi contro bip...chissà, ma non vedo l'ora di proseguire! *-*

    Stecco e Ratto non mi sono piaciuti granché neppure a me, Lucas invece mi ha ricordato il soldato che muore nel primo episodio di Znation.. ^^'

    La scelta di Allie è la più coerente, umana e reale..vedremo che succederà ma ho la vaga idea che il vampiro misterioso non sia proprio come lei ha sempre creduto fossero quelli della sua specie...

    Mi preparo ai prossimi capitoli! 🤓

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto la prima stagione di Znation (devo recuperarla, sigh), ma ricordo vagamente il tizio xD se non erro uno di quelli da chi ti aspetti grandi cose e poi muore, argh
      Sul vampiro misterioso non mi pronuncio :D buon proseguimento!

      Elimina
  2. "se siete andati avanti non fate spoiler!"...ecco, io ho già finito il libro, però prometto di fare la brava!
    I primi capitoli mi sono piaciuti moltissimo (è colpa loro se ho già finito di leggere tutto, non della mia ingordigia letteraria) e ci sono rimasta malissimo quando praticamente tutti i personaggi presentati sono morti. A parte Ratto, lui doveva morire male da subitissimo.
    Per l'ambientazione forse nelle primissime pagine si fa un po' fatica ad inquadrare tutta la situazione, però trovo che sia così in tutti i distopici: ci vuole un attimo per capire come è organizzata la società e com'è strutturato il mondo del romanzo. In questo caso, mi pare che dopo poche pagine Allie spieghi tutto in modo abbastanza esauriente.
    E niente, lascio le mie altre considerazioni ai prossimi post! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere XD adesso sono curiosa di leggere i tuoi commenti!
      Sì, in effetti è un libro che si legge velocemente, ma dopo che sono tutti in vacanza e che devo studiare, dividere la lettura in questo modo mi sembrava il minimo.. mi spiace solo che alcuni dovranno soffrire XD

      Elimina
  3. Anch'io come Elsa ho letto tutto il libro, più che altro per farmi un'idea più chiara su Allie.
    Devo dire che l'ho trovata molto particolare cone ragazza: nonostante sia cresciuta in un mondo difficile e con delle regole ferree per sopravvivere, lei le ignora abbastanza frequentemente. Il fatto che la maggior parte delle volte riesca a cavarsela dimostra la sua grande fortuna, visto che non mi sembra che impari dai suoi errori molto in fretta.
    I suoi compari forse non sono perfetti, ma credo che siano più integrati di lei nella società che li circonda. E' un peccato averli persi così in fretta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere, spero ti sia piaciuto XD
      Be', sì, Allie è una ragazza fortunata XD curiosa di sapere cosa ne pensi del libro!

      Elimina
  4. Anche io non sono riuscita a fermarmi dopo i primi capitoli, ripromettendomi dopo qualche giorno di andare invece con calma: non so, ho come l'impressione che una volta finito questo libro rimarrò con la tristezza di essere arrivata alla fine e la curiosità di come potrebbe andare avanti la storia *ç*
    Tra i personaggi non ho sopportato da subito Ratto, mentre Stecco un po' lo comprendevo: forse esagerato, ma alla fine anche plausibile. Ci sono rimasta male quando tutti e tre non sono sopravvissuti, ci sono rimasta di stucco!
    Allie non vedo l'ora di conoscerla meglio, mi è sembrata la più pragmatica dei tre, e anche forse la più incosciente a volte, però mi è piaciuta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti va poi possiamo fare una buddy read e leggere i seguiti insieme ^_^
      Hai ragione su Stecco però boh, a me non è mai piaciuto XD

      Elimina
    2. Volentieri, per la buddy read <3

      Elimina
  5. Ho iniziato dall'anteprima su Amazon e non sono riuscita a fermarmi! XD Anch'io ho apprezzato il tentativo dell'autrice di fornirci un'immagine più completa di personaggi destinati a una così breve e triste sorte... Ma, confesso, trovo "meno peggio" Ratto di Stecco. Capisci subito che devi guardarti le spalle da uno come Ratto. Preferisco un "cattivo palese" a uno come Stecco che forse è amico, che certo non è indipendente, e che, però, sembra augurare male a chi lo sostiene e aiuta... Un tipo, insomma, "parecchio bo'"!XD Sono contenta di essermi unita al gruppo di lettura! Grazie per l'invito, Giusy, e complimenti per il post! Al prossimo aggiornameto! Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo quando dici meglio Ratto che Stecco!
      Mi fa molto piacere comunque *_*

      Elimina

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.