30.11.16

Breve (giuro!) riepilogo dei libri letti nel mese di Novembre 📖

Hello friends 💕 oggi è l'ultimo giorno di Novembre, siamo quasi a Natale e tra un po' diremo addio al 2016. Ansia ne abbiamo?
Dicembre è sempre un mese frenetico, spero di riuscire a leggere tanto quanto in queste ultime settimane. Perché ho letto davvero tanto. Persino io a stento riesco a crederci.

Breve riepilogo di quello che ho letto nel mese di Novembre

Harry Potter e La maledizione dell'erede
Questa lettura non era in programma perché (a) il cartaceo costa troppo, (b) l'ebook costa più del cartaceo, ma quando una mia collega mi ha gentilmente prestato la sua copia qualche giorno fa, non ho resistito e l'ho letto nel giro di due giorni (ma si legge anche in uno!). Non capisco tutte queste recensioni negative, perché io l'ho trovato molto carino. Certo, alcune falle nella storia ci sono (ve ne parlerò prossimamente in una recensione), ma tutto sommato non è così terribile. E poi, dai, Scorpius! Non riesco a capire come possa essere figlio di Draco!

→ La Straniera 
Non mi è dispiaciuto, però ammetto che se non avessi organizzato il gruppo di lettura lo avrei probabilmente abbandonato a  metà. Certi capitoli erano di una tale noia che ho fatto fatica ad andare avanti. Comunque, se volete saperne di più, potete leggere i miei recap del gruppo di lettura.

→ Il desiderio di Violet
Novella molto carina della serie Nel cuore di New York. Come sapete, le novelle non mi entusiasmano mai, ma questa mi ha lasciato soddisfatta. Mi piacerebbe tanto recuperare il resto della serie, in attesa dell'uscita del terzo quarto volume, ma non sono sicura di riuscirci, sigh.

→ Alice from Wonderland
Il libro di Alessia Coppola invee non mi ha fatto impazzire, anche se tutto sommato la considero una lettura gradevole e originale. Sicuro che molti di voi lo apprezzeranno di più.

→ E' solo una storia d'amore
Anche se un tantino sottotono rispetto agli altri libri di questa autrice, è stata un lettura molto coinvolgente e simpatica.
→ God Breaker
Ho giurato a me stessa che nel prossimo recap che avrei scritto questo libro non sarebbe stato nella tbr e infatti è così, perché sono riuscita a terminarlo proprio oggi. Dopo tre mesi (o forse anche quattro), era anche ora. Comunque a volte è stato un parto, ma tutto sommato mi è piaciuto molto.

In totale ho letto 6 libri, io che ogni volta riesco a leggerne massimo quattro, se mi va bene. Da dire che ho letto un volumone di 800 pagine e che ad un certo punto stavo pure per avere un blocco. Insomma, mi è andata benissimo XD

E questo è tutto! Volevo scrivere una breve lista di libri che mi piacerebbe leggere nel mese di dicembre (anche se tecnicamente il mese passato ho stilato una tbr unica per novembre e dicembre, ma mi sono resa conto che alcuni libri purtroppo non riuscirò a leggerli), ma credo che rimanderò, sia perché devo ancora scegliere per bene, sia perché altrimenti questo post potrebbe diventare chilometrico.
Cosa ne pensate delle mie letture? Cosa avete letto?

27.11.16

Weekly Recap #64

Buona domenica lettori! Come va?
Ultimamente sono sempre meno presente nella blogosfera, purtroppo organizzazione non è il mio secondo nome. Ma onestamente sapete che vi dico? Preferisco scrivere e pubblicare i post di volta in volta piuttosto che programmarne una decina di giorni prima. Secondo me si perde un po' lo scopo del blog facendo in questo modo. Alla fine mica è un lavoro.
Anyway, passiamo alla mia settimana, questa volta un po' "povera", per vostra fortuna XD

Che qualcuno mi tolga l'internet (e la postepay)! 
Questa settimana ho davvero esagerato. Ho approfittato degli sconti su Amazon e ho preso in ebook La via del male, La tentazione di Laura, La favola di Thea, Storie di terre e luoghi leggendari (quest'ultimo dopo un po' di incertezza perché personalmente speravo di prenderlo in cartaceo..ma il prezzo mi ha tentato troppo). Ah, e vogliamo parlare dei cartacei che ho comprato sempre questa settimana e devono arrivare lunedì? Al momento non vi svelo niente, ma vi mostrerò i libri sui social una volta arrivati. Poi ho ricevuto Una fredda mattina d'inverno dalla Newton (aiuto, tutti questi libri che mi manda mi mettono ANSIA) e preso La guerra delle rose in "scambio" su bookmoch, una vera botta di culo, se permettete. Miravo questo libro da un paio di annetti e di recente ho anche scoperto che è uscito il quarto e ultimo volume della serie.

Letture&post della settimana
Ho pubblicato la recensione di Alice from Wonderland di Alessia Coppola. Non mi ha convinto del tutto, purtroppo, anche se tutto sommato è stata una lettura caruccia.
Ho terminato anche La Straniera e, se volete, potete confrontarvi con gli altri lettori nel post di riepilogo della terza tappa. Così, a caldo, posso dirvi che certe volte l'ho detestato con tutta me stessa, ma certamente ci sono degli aspetti positivi da prendere in considerazione. Continuerò la serie? Certo che no XD al momento la sola idea di altri quindici (?) libri di 800 pagine (spesso pagine di NIENTE) mi fa venire voglia di suicidarmi #sorrynotsorry. Altro libricino che ho terminato ieri per staccare un po' la spina dal libro della Gabaldon (che mi stava facendo venire un blocco terribile) è Il desiderio di Violet di Alessia Esse, una lettura carina e piccante. Non vedo l'ora di gettarmi sugli altri libri della serie! E questa settimana ho ripreso God Breaker. Sono a circa metà e sono sicura che riuscirò a terminarlo in questi giorni. L'ho scritto anche l'altra settimana, ma questa volta sul serio XD ho voluto lasciarlo da parte per terminare La straniera e togliermelo dalle palle.

Spazio note
Alla fine ho scelto di inserire il rating da 1 a 10. Tra i due (ovvero tra questo e quello da 1 a 5), ho preferito questo perché mi dà più possibilità di esprimere il mio giudizio. Vedetela così: ci sono cinque numeri per esprimere quanto un libro mi sia piaciuto e altri cinque per dire quanto non mi sia piaciuto. So che molti di voi si ritroveranno disorientati, ma pensate ai voti di scuola. :P 

E per questa settimana è tutto. Com'è stata la vostra? Quali sono le vostre letture? E cosa avete acquistato per il Black Friday

24.11.16

GDL "La Straniera" - Riepilogo terza tappa

Buona sera lettori! Eccomi qui con il riepilogo della terza e penultima tappa del gruppo di lettura de La straniera. Dovevamo leggere la quarta e quinta parte del libro. Fatto?
 PENSIERI SULLA PARTE IV & V
Questa volta non faccio un vero e proprio post di riepilogo perché gli eventi importanti di questi capitoli sono ben pochi. Questo mi ha dato non poco fastidio perché cavolo, non stiamo parlando di dieci paginette, ma di minino duecento pagine e sinceramente io mi rompo un po' le palle (scusate il termine, ma quando ci vuole, ci vuole!) di leggere capitoli di una lentezza impressionante dove si parla di come fanno sesso due persone o come si fa nascere un puledro e\o un bambino. Mi dà fastidio perché sono scene che non servono a niente a livello di trama se non per allungare il brodo. Onestamente sto rimpiangendo il capitano Randall che seppur un pervertito è comunque un personaggio che rende la storia più movimentata!

Passando alla storia, avevamo lasciato Claire e Jamie di ritorno a Castle Leoch. Scopriamo che il duca di nonmiricordodove sarà ospite dei McKenzie e che un tempo aveva cercato di portarsi a letto Jamie. Questo secondo me spiega molte cose sul perché Randall sia collegato con quest'ultimo, probabilmente per qualche loro relazione. Ad ogni modo, una volta arrivato, Claire scopre che in realtà il duca è una persona molto piacevole. Come una persona che vuole farsi un ragazzino possa non essere considerata disgustosa dai protagonisti, è un mistero, ma se lo dice lei.....

Claire ascolta una conversazione che non dovrebbe di Colum e Dougal e scopre che quest'ultimo ha messo incinta una ragazza, ragazza che all'inizio pensa sia Loaghaire e per quale motivo Claire arrivi a questa conclusione devo ancora capirlo. Infatti la ragazza incinta è nientepopodimeno che Giellis e, per sistemare la questione, Colum fa in modo che venga processata per stregoneria. Viene processata anche Claire perché si trovata nel posto sbagliato al momento sbagliato, ma in realtà è stata tradita da qualcuno (lei continua a pensare a Loghaire) e Colum ne approfitta per toglierla di mezzo, dato che sa troppo. Che poi secondo me arriva a conclusioni assurde senza un minimo di prove. Io pensavo che Claire credesse che il figlio fosse di Dougal, mentre in realtà lei pensava fosse di Jamie. E' qualcosa di completamente assurdo 😂 posso capire Dougal, ma Jamie?
Comunque, Colum approfitta anche dell'episodio sulla collina, dove qualcuno vede Claire avvicinarsi al changerling, ovvero bambini che vengono scambiati dalle fate. In suo soccorso arriva Ned, l'avvocato, e successivamente Jamie che la libera e scappano. Claire gli confessa la verità e Jamie decide di portarla a Craigh na dun e lasciarla libera di scegliere. E lei decide di restare. 



Qui apro un'altra parentesi. Claire ipotizza che Giellis sia arrivata da un'altra epoca. Arriva a questa conclusione perché le ha intravisto la cicatrice del vaccino, introdotto soltanto dopo gli anni '20. E anche qui mi sembra una teoria campata in aria. Non ho idea di come facevano all'epoca i vaccini, ma ho i miei dubbi che lasciavano segni così evidenti sulla pelle, addirittura da scorgerli da lontano. 

Jamie e Claire continuano il loro viaggio, diretti a Lallybroch, terra dei Fraser. Una volta a casa Jamie e la sorella Janet "Jenny" hanno una discussione molto accesa e alla fine si scopre che il figlio,che ha chiamato Jamie, non è di Randall, ma di suo marito Ian Murray, e che non c'è mai stata nessuna violenza da parte del capitano. 

Comunque i due si abituano alla nuova vita. La nonnina del villaggio chiede a Jamie, laird di Lallybroch, di prendere sotto la sua protezione il piccolo Rabbie, vittima del padre ubriacone. Convincerà il padre del bambino con le cattive e questo avrà brutte conseguenze, perché infatti Jamie verrà denunciato alla vigilanza e catturato. 

Claire e Jenny vanno a cercarlo (da sole, che geni) e riescono ad acciuffare un tizio della vigilanza e farlo confessare. Quest'ultimo rivela che lo avevano legato ed era caduto dal cavallo, dopodiché gli avevano sparato, quindi molto probabilmente era morto. Le due donne però trovano tracce di Jamie e sono convinte che sia ancora vivo. Janet allora decide di lasciare Claire in compagnia di Murtagh per ritornare a casa dalla figlia, Margaret Ellen, nata circa una settimana prima.

E questo è tutto. Vi giuro che in certe scene ero così annoiata che se non avessi organizzato il gruppo di lettura lo avrei abbandonato!😫

INIZIO QUARTA TAPPA
E adesso diamo il via alla quarta e ultima tappa. Da leggere, naturalmente, le ultime due parti (sesta e settimana). Ci rileggiamo giorno 1 Dicembre con il riepilogo finale! A presto :) 

Riepiloghi precedenti:
E adesso tocca a voi. Cosa ne pensate di questi capitoli? Sono curiosa!

23.11.16

Recensione "Alice from Wonderland" di Alessia Coppola

Buon pomeriggio lettori!
Oggi vi parlo di uno degli ultimi libri che ho terminato, Alice from Wonderland di Alessia Coppola. Ringrazio l'autrice per avermi omaggiato di una copia del libro e avermi permesso di leggerlo. :)

Titolo: Alice from Wonderland
Autore: Alessia Coppola
Serie: Alice from Wonderland #1
Pagine: 279
Editore: Dunwich Edizioni
Anno: 2015
Amazon: ebook | cartaceo
Cosa accadrebbe se Alice varcasse la dimensione di Wonderland? Quanto labile diverrebbe il confine tra lucidità e follia? Una strega, un sortilegio e un libro sono il principio di tutto. Alice non è più la bambina sprovveduta che vagheggiava tra labirinti di carte. È una giovane innamorata, alla ricerca della propria identità. Per trovarla viaggerà nel tempo e oltre il tangibile. Scrittori, scienziati, circensi e matti sono i suoi compagni in uno straordinario viaggio verso una meta impossibile. Sottomondo non è mai stato così sopra. Che la magia abbia inizio, la tana del coniglio vi aspetta. 

20.11.16

Weekly Recap #63 tra "creature" fantastiche, box misteriose e pensieri random

TODAY IS A GOOD DAY. E sapete perché? Perché la prossima settimana non avrò lezioni e quindi potrò dedicarmi alla lettura 😍No, ok, devo anche studiare. Però parliamo di altre cose belle, che sono tantissime. Chiedo perdono per il poema, ma ultimamente sembra che io non riesca a smettere di scrivere.
New entries: tra maghi, vampiri e regine
The Quick è uno dei miei ultimi acquisti. Mi ha incuriosito sin dalla sua uscita e in un attimo di follia l'ho ordinato. Ora questo libro rischia di rovinare la mia scaletta di lettura, SIGH.
Non dirgli che ti manca mi è arrivato a sorpresa dalla Newton. Sono indecisa sul da farsi perché non mi ispira per niente, però odio dover regalare o scambiare un libro che non ho nemmeno sfogliato. Per chi lo ha letto (il titolo da autopubblicato era "La mia musica sei tu"), cosa mi dite di questo libro? Secondo voi potrebbe piacermi? 

E poi, se mi seguite su instagram, sapete già che ho preso la Born to read box! Che devo dirvi? Mi è piaciuta tantissimo e non vedo l'ora di parlarvene. Al momento sono rimasta zitta zitta perché non voglio rovinare la sorpresa a coloro che devono ancora riceverla, ma vorrei parlarne in un post e mostrarvi il contenuto. Vi piacerebbe?

Siccome sono una persona matura, ho acquistato l'album di figurine di Animali Fantastici & Harry Potter. La scusa che rifilo a tutti è che lo ho acquistato per mio fratello, ma immagino che nessuno ci crede. LO ADORO. Guardate quanto è puccioso Ron!

Letture della settimana: dei, scozzesi e matti.
Questa settimana ho terminato Alice from Wonderland e per me è stata una lettura piena di alti e bassi. Diciamo che tutto sommato non mi è dispiaciuto, ma per certi versi non mi ha convinto. Ho già abbozzato una recensione e conto di pubblicarla in settimana! Poi sono arrivata a circa metà de La Straniera. Se mi piace? Sì, molto, anche se continuo a chiedermi: dove andrà a parare l'autrice? Perché certe volte ho l'impressione che tutta la storia sia soltanto una scusa per parlare della storia d'amore. E poi c'è stata una scena che mi ha disturbato parecchio e non riesco più a vedere i personaggi con gli stessi occhi. Se vi va di condividere le vostre impressioni, trovate il recap della seconda tappa del gruppo di lettura qui. Ho giusto leggiucchiato qualche capito di God Breaker. Volevo dedicarmici questo weekend, ma non ho avuto tempo (ogni volta che torno a casa non ho mai tempo di leggere, sigh c.c), però lo farò in questi giorni che sarò a casa. Mi sento ispirata e sono sicura che è la volta giusta che lo finisco, me lo sento.

Le gioie della settimana: trailer belli, rivelazioni e incontri libreschi. 
  • La Clare ha annunciato la cover di Lord of Shadows (qui) e la data di uscita: 23 Maggio 2017. Devo ASSOLUTAMENTE recuperare le novelle di Magnus, di Simon e Signora della mezzanotte. Sarà uno dei miei obiettivi del 2017!
  • E' uscito il trailer di Before I fall e La Bella e la Bestia. Entrambi molto belli, sopratutto il primo (devo recuperare il libroooo) mentre il secondo mi lascia comunque un po' indecisa. Secondo me i film de La bella e la bestia non rendeno molto a causa della bestia. Comunque sembra molto fedele al cartone disney per quanto riguarda i costumi, i personaggi e anche la colonna sonora!
  • Il terzo libro della serie ACOTAR si chiamerà A Court of Wings and Ruin e niente, devo assolutamente iniziare questa serie. A court of thorns and roses sarà sicuramente uno dei miei prossimi acquisti (anche se spero sempre in una pubblicazione italiana!)
  • Martedì scorso mi sono incontrata con Lorena e Annie. E' stata un'esperienza bellissima che non vedo l'ora di ripetere 💖
Spazio note o anche: pensieri random.
  • Quella voglia di rileggere Harry Potter! Purtroppo non ho i libri e mi sono pentita amaramente di averli presi in biblioteca all'epoca, perché se dovessi comprarli adesso sarebbe una spesa bella grossa. Quindi (a) o ritorno in biblioteca (GIAMMAI! LI ODIO TUTTI! SONO DEGLI INCOMPETENTI!) o (b) rinuncio ad uno dei tanti libri che volevo prendere in queste settimane e li acquisto pian piano, anche se così la rilettura durerà in eterno. PIANGO IN UN ANGOLINO. 
  • E a proposito di Harry Potter, martedì insieme a degli amici andrò a vedere Animali fantastici e non vedo l'ora di parlarvene qui sul blog. 💖
  • Per chi adora scrivere: vi capita mai di rileggere una vecchia storia che avete scritto e sorridere come cretini perché vi sentite soddisfatti , ma anche perché ADORATE quello che avete scritto?
  • Rating sì o no? Sono mesi che non riesco a decidermi. Tempo fa li ho tolti, ma mi rendo conto che in tanti preferiscono leggere una recensione con una valutazione (LA PIGRIZIA, ARRGH). E in un certo senso anch'io lo faccio (intendo vedere prima il rating e poi leggere la recensione), per questo sono indecisa. Se dovessi reinserirlo però cambiarei qualcosa, nel senso pensavo di valutare i singoli aspetti del libro (tipo trama, personaggi, stile, e così via) oppure inserire il rating da 1 a 10, che comunque mi è sempre sembrato più esaustivo di quello da 1 a 5. Mi fate sapere cosa preferireste?
Un abbraccio e un cupcake al cioccolato a tutti quelli che hanno letto fino alla fine senza mandarmi a quel paese. Adesso mi piacerebbe sapere la vostra, ❤. Buona serata!

18.11.16

GDL "La Straniera" - Riepilogo seconda tappa

Buona sera lettori. Perdonatemi per il ritardo, ma sono ogni volta con i capitoli finisco sempre all'ultimo minuto (purtroppo non immaginavo sarebbe stata una settimana impegnativa) e non avendo una buona connessione nella casa in città, ho preferito aspettare di tornare a casa-casa per scrivere con calma il post di riepilogo. Ora basta con le ciance, ma passiamo al libro!
RIEPILOGO PARTE III
Dunque, dunque, dunque, da dove iniziamo? Questa volta ho preso appunta capitolo per capitolo, quindi cercherò di fare un riepilogo più preciso. 

Claire si unisce in viaggio a Dougal e il gruppo per raccogliere consensi e sostenere gli Stuart (su questo punto in realtà sono ancora confusa😅 ) al trono d'Inghilterra all'insaputa di Colum. La scelta di portare la ragazza non è casuale. I McKenzie infatti credono si tratti di una spia inglese, per questo la portano al cospetto di Jonathan Randall. Claire cerca in tutti i modi di raggirare Randall, ma con scarsi risultati, tant'è che quest'ultimo la picchia. 
E il premio uomo di merda dell'anno va a.....JONATHAN RANDALL! Complimenti👏
Memorabile la scena:
"Avete qualcosa da dirmi adesso, Madame?" Mi domandò. "Ha la parrucca storta" risposi, e poi chiusi gli occhi."
Ad ogni modo, Claire torna con gli scozzesi e Dougal le racconta delle fustigazioni che ha subito Jamie in passato, questo perché Claire deve essere consegnata agli inglesi e, per evitarle torture, decide che dovrà sposarsi con Jamie, in modo da diventare una scozzese. All'inizio Claire non vuole assolutamente sposarlo, ma alla fine cede perché sa che è la soluzione migliore.
E dunque, Jamie e Claire si sposano (viva gli sposiiiiiiii 🎉).
E niente, dico solo CAPITOLO 14 e 15. I due ci danno dentro e Claire, che all'inizio non voleva sposarlo per Frank, non mi sembra poi così tanto dispiaciuta di averlo fatto. E, tra una scopata e l'altra, scopriamo il vero nome di Jamie, che è James Alexander Malcolm MacKenzie Fraser e che è imparentato con i McKenzie da parte della madre. Capiamo anche il motivo per il quale non voleva fare il giuramento, ovvero perché è uno dei probabili ereditieri di Castle Leoch e non vuole insospettire gli zii. Anche per questo motivo gli fanno sposare Claire: avendo al suo fianco una donna inglese, Jamie non sarebbe accettato dagli scozzesi come capo clan. E poi sappiamo altro della sua famiglia, come ad esempio che suo padre è morto di infarto durante una sua fustigazione e che la sorella all'epoca rimase incinta di Randall. 
Dopo un bel po' di prestazioni sessuali sparse qua e là, Jamie si reca da Harrock (a fare che? Ogni tanto mi si fonde il cervello) e Claire ne approfitta per scappare. Purtroppo la sua fuga è un fallimento e viene catturata dagli inglesi e portata una seconda volta al cospetto di Randall. Qui Randall cerca di stuprarla (E dai, Randall, non ti basta il premio persona di merda dell'anno? Ne vuoi un altro?), ma per fortuna viene salvata da Jamie. Ma quest'ultimo è molto, molto arrabbiato con Claire e litigano di brutto. La sera poi Jamie decide di punire sua moglie con un paio di cinghiate nel sedere (Jamie mi sei caduto dal cuore, sappilo!!!!!), per fare in modo che capisca la lezione. Il giorno dopo, a mo' di scuse, gli racconta un po' della sua vita, di tutte le legnate che ha preso (sono morta quando tra il decidere se andare a letto senza cena e le legnate, sceglie le legnate AHAHAHHAHAH). Gli racconta anche della seconda fustigazione e di come Randall voleva stuprarlo (ora faccio una lista di motivi per il quale Randall è una persona di merda).
Alla fine tornano a Caste Leoch. Claire inizia ad avere dei dubbi su Jamie e pensa che lo abbia sposato per soldi (DAI CLAIRE, TU MANCO VOLEVI SPOSARLO!), invece Jamie sembra sinceramente preso da lei e le regala persino un anello. Poi, ovviamente, ci danno dentro. Di brutto.

IL MIO PARERE
Allora, partiamo subito da Jamie, così mi tolgo un sassolino dalla scarpa. Ad un certo punto lo stavo adorando. Giuro, non facevo che dire "ma che cariiiiiino, che doooolce" e poi, *sbam* mi è caduto dal cuore. Quando sculaccia Claire ci sono rimasta di merda. L'ho odiato, come pochi.  E ho detestato anche il fatto che Claire alla fine lo perdoni. E' vero che lui è cresciuto con le cinghiate nel sedere, ma QUESTO non lo giustifica. Perciò, anche se dopo fa di tutto per perdonarsi e sì, è riuscito anche a strapparmi un sorriso, guarderò Jamie con occhi differenti. 

Claire invece mi piace e non mi piace. Di lei non piace il fatto che sia lunatica. Ad esempio un minuto prima è tutta innamorata di Jamie, quello dopo le urla contro. MA CHE PROBLEMI HAI TESORO? E non rifilarmi la scusa di Frank, perché secondo me ti senti in colpa per tuo marito non perché lo ami, ma perché sai benissimo che non provi per lui lo stesso sentimento che provi per Jamie. 

Poi vogliamo parlare del fatto che ad un certo punto il libro si trasforma in un erotico? Sul serio, Jamie sembrava un animale in calore. Ok le prime scene, ci stanno tutte, ma dopo diventano sempre più frequenti e BASTA. Mi è sembrato un erotico travestito da historical fantasy. 

Del resto invece mi sta piacendo abbastanza. Certo, ci sono quei capitoli in cui non succede niente e, scusate, ma io un po' mi incazzo perché in generale mi sta piacendo, ma vorrei che i capitoli "vuoti" fossero sfruttati meglio. Che poi non stiamo parlando mica di capitoli di due pagine, ma belli corposi!

Ipotesi&note varie
  • E se..Jonathan e Frank Randall fossero la stessa persona? O: se Frank avesse nelle vene sangue Fraser? 
  • "Quando verrà il momento ti dirò perché ti ho sposata." La mia teoria sul fatto che il fantasma di cui parlava Frank nei primi capitoli sia Jamie è adesso ancora più forte. E, mamma mia, sto fremendo dalla voglia di scoprirlo!
  • Dougal è uno dei personaggi che più mi piace! In generale mi piace tutto il clan dei McKenzie, mi fanno morire dal ridere.
  • In un capitolo abbiamo visto il mostro di Loch Ness *w* credo che quel tizio pensasse che Claire fosse una strega o qualcosa del genere. Secondo voi questo avrà qualche ripercussione nella storia? Intendo, il tizio che l'ha vista spargerà la voce nel villaggio?
Per questa tappa è tutto. Aspetto le vostre considerazioni. 
Al prossimo appuntamento con la terza tappa. Da leggere la quarta e quinta parte, ovvero fino a capitolo 33. Buona lettura!
post iniziale

13.11.16

Weekly Recap #62 tra gioie e raduni di booklover

Buon pomeriggio! Avete passato una bella settimana? La mia un po' così così, dato che mi sono beccata l'influenza, sigh. Ad ogni modo non mi lamento più di tanto, soprattutto per la parte "libresca" della settimana! *-*

I libri che si sono aggiunti alla mia libreria questa settimana. 
La Newton mi sta sorprendendo e La lettrice è il terzo libro che ricevo (senza chiedere) nel giro di qualche settimana per la nostra collaborazione O.O ammetto che a primo impatto non mi aveva incuriosito più di tanto perché mi sembrava un normale young\new adult, mentre in realtà si tratta di un fantasy. Purtroppo dovrà attendere qualche settimana perché ho altre richieste da parte delle ce, ma spero di poterlo leggere al più presto.

Ho comprato Di carne e di piombo di Sagara Lux. Se siete interessati al libro sarà in offerta a 0,99€ ancora per qualche giorno (qui).

Altro acquisto è stato Il desiderio di Violet della serie Nel cuore di New York.  Quest'estate ho letto il terzo volume della serie, Le notti di Seth, che mi è piaciuto molto e mi sono ripromessa di leggere tutta la serie di Alessia Esse. Adesso che i libri sono in promozione fino al 30 novembre e che il libro di Audrey uscirà nel mese di dicembre, ho deciso di approfittarne e pian piano prenderli tutti. (link dei libri: #0.5 | #1 | #2 | #3)
E poi ho comprato un altro libro, ma non è ancora arrivato. Venerdì sera si trovava nella città a cinque minuti del mio paese, NON POTEVANO PORTARLO SABATO MATTINA PORCA MISERIA CHE DOMANI VADO IN ACCADEMIA E FOOOOORSE TORNO IL WEEKEND? MAI 'NA GIOIA.

I libri che mi hanno tenuto compagnia.
E' solo una storia d'amore, che ho già recensito. La Premoli è una garanzia e questo libro si è rivelato molto coinvolgente e carino, anche se un tantino sottotono rispetto alle altre storie scritte dall'autrice. 

La straniera con il gruppo di lettura che ho organizzato. Al momento abbiamo letto soltanto la parte I e II e presto inizierò a leggere la terza parte. Mi sta piacendo, ma sono curiosa di sapere dove andrà a parare l'autrice. Comunque se volete partecipare alla discussione, trovate il primo post di riepilogo qui.

Alice from wonderland che dopo un'ottantina di pagine la storia ha iniziato ad assumere delle tinte interessanti e sono davvero curiosa di scoprire cosa avrà in serbo l'autrice. Purtroppo in questi ultimi giorno l'ho dovuto accantonare per recuperare La Straniera, ma conto di finirlo presto.
Anche God Breaker al momento è in una situazione di stallo perché sono una persona cattiva ho il libro nella nuova casa e tra feste e malattie queste due settimane ci sono stata soltanto di sfuggita. La prossima settimana però conto di rimettermi in sesto e sarà uno dei primi libri che voglio recuperare.

Alcune gioie della settimana:

Spazio note (o anche: giuro che ora la smetto di blaterare!)
Questa settimana ho pubblicato il post "Consigliatemi il vostro libro preferito!". Ho deciso di lasciare il form del post aperto fino a metà dicembre, più o meno, e poi creare una TBR che inizierò a leggere dal 2017, come una sorta di challenge. Perciò se non lo avete ancora fatto, lasciate il vostro consiglio! :D 

E, infine, il raduno di booklover che ho accennato nel titolo!
In breve: ho preso la born to read box creata da Lorena di Petrichor e siccome entrambe abitiamo in provincia di Palermo, abbiamo deciso di incontrarci martedì 15 novembre in modo che possa consegnarmi la box e successivamente fare un giro per le librerie. Tra l'altro lo stesso giorno ci sarà anche un firma-copie di Glenn Cooper alla Mondadori! Perciò per tutti voi che abitate a Palermo o in provincia, se volete unirvi a noi mandatemi una mail, in modo da poterci mettere d'accordo per l'orario e il luogo di ritrovo! 

E questo tutto! Ci rileggiamo presto <3 

10.11.16

#LaStranieraGDL Recap tappa #1 + inizio tappa #2

Buona sera bellissimi! Spero possiate scusare l'orario. Purtroppo mi sono presa un'influenza con tanto di febbre (e io non avevo la febbre da tipo dieci anni.. #mainagioia) e sono rimasta indietro di qualche capitolo, che sono riuscita a recuperare soltanto oggi. Bando alle ciance, iniziamo subito!

9.11.16

Anteprima "La Lettrice" di Traci Chee, dal 10 novembre in libreria

Buon pomeriggio lettori!
Ieri, tornando a casa, ho trovato un nuovo pacco ad aspettarmi! Questa volta la Newton mi ha inviato La lettrice di Traci Chee, primo volume della serie Sea of Ink and Gold. Ammetto di averlo snobbato ad una prima occhiata perché pensavo fosse uno young adult, ma in realtà si tratta di un libro fantasy e sembra anche molto carino. Tra l'altro, facendo delle ricerche su Goodreads, ho scoperto che la cover originale (qui) non mi era nuova e che questo libro è stato nominato ai Goodreads Choice Awards nella categoria Best Debut Goodreads Author. Poi vogliamo parlare della mappa dentro il libro? Ora si che sono curiosa!

La lettrice, Traci Chee
384 pagine, Newton Compton Editore
Prenotalo su Amazon: ebook | cartaceo
Una terra dove i libri sono banditiUna ragazza che non smette di lottare
Sefia sa cosa significa dover sopravvivere. Dopo che il padre è stato brutalmente ucciso, è fuggita con la misteriosa zia Nin, che le ha insegnato a cacciare, seguire le impronte e rubare. Ma quando Nin viene rapita, Sefia rimane completamente sola. L’unico indizio che può aiutarla a ritrovare Nin è uno strano oggetto rettangolare che il padre ha gelosamente custodito fino al giorno della sua morte. Un manufatto mai visto prima, di cui nessuno le aveva mai parlato, perché nel mondo in cui è nata e cresciuta la lettura è un’attività proibita. Con l’aiuto di questo libro e di un ragazzo che nasconde oscuri segreti, Sefia cercherà di salvare la zia Nin e scoprire che cosa sia realmente accaduto il giorno in cui suo padre è stato ucciso. Con un meraviglioso alternarsi di storie di pirati, duelli di cappa e spada e assassini spietati, La lettrice è un’avventura raccontata in modo magistrale da uno straordinario nuovo talento.

Cosa ne pensate? Spero di riuscire a leggerlo presto!

8.11.16

Consigliatemi il vostro libro preferito!

Buon pomeriggio lettori!
Come anticipato nella pagina facebook, prendendo spunto dal blog di Juliette Sweety Readers, ho deciso anch'io di fare una TBR con libri preferiti dei lettori e pian piano leggerli tutti.

Perché?
1. Perché mi piace leggere i libri preferiti delle persone. Non so bene il motivo di questa mia fissa, ma immagino mi faccia sentire più vicina a questa persona, non saprei.
2. Perché ho voglia di letture indimenticabili. Vi ho ripetuto spesso che quest'anno i libri che mi hanno conquistato completamente si contano sulle dita di una mano. Sembra che niente più mi soddisfi!
3. Perché è sempre bello uscire fuori dalla comfort zone.

Quindi, ecco cosa dovete fare: lasciate un commento con il vostro libro preferito in assoluto. Lo so, lo so che è difficile sceglierne uno, ma scrivete il primo che vi viene in mente. Mi raccomando, non devono essere libri belli, ma voglio che siano libri meravigliosi, uno che rileggereste all'infinito, il libro che vi fa ancora fangirlare ogni volta che lo citate.

Per rendere il tutto più misterioso ho deciso di inserire un form dove poter consigliare il libro che poi svelerò in un post a parte. Non so ancora se leggerò tutti i libri che mi consigliate (questo dipenderà anche dal numero di libri consigliati XD) e nemmeno quando chiuderò il sondaggio (forse quando avrò un numero sufficiente di letture o quando più nessuno consiglierà libri). Vi terrò aggiornati XD

Attendo i vostri consigli :D

7.11.16

Recensione "E' solo una storia d'amore" di Anna Premoli

Buon pomeriggio bellissimi. Di recente ho ricevuto dalla Newton Compton E' solo una storia d'amore, nuovo libro dell'abilissima autrice italiana Anna Premoli. In passato ho letto dei libri di quest'autrice che mi hanno sempre divertito, per questo non ho potuto aspettare un secondo di più e l'ho divorato all'istante!

Titolo: E' solo una storia d'amore
Autore: Anna Premoli
Anno: 2016
Editore: Newton Compton Editore
Amazon: ebook | cartaceo
Cinque anni fa Aidan Tyler ha lasciato New York sul carro dei vincitori, diretto verso il sole e il divertimento della California. Fresco di Premio Pulitzer grazie al suo primo libro, coccolato dalla critica e forte di un notevole numero di copie vendute, era certo che quello fosse solo l’inizio di una luminosa e duratura carriera. Peccato che le cose non stiano andando proprio così: il suo primo libro è rimasto l’unico, l’agente letterario e l’editore gli stanno con il fiato sul collo perché consegni il secondo, per il quale ha già incassato un lauto anticipo. Un romanzo che Aidan proprio non riesce a scrivere. Disperato e a corto di idee, in cerca di ispirazione prova a rientrare nella sua città natale, là dove tutto è iniziato. E sarà proprio a New York che conoscerà Laurel, scrittrice di romanzi rosa molto prolifica. Già, “rosa”: un genere che Aidan disprezza. Perché secondo lui quella è robaccia e non letteratura. E chiunque al giorno d’oggi è capace di scrivere una banale storia d’amore… O no?

6.11.16

Weekly Recap #61 i libri delle ultime settimane

Buona domenica lettori!
La scorsa settimana ho saltato il recap settimanale a favore di quello mensile e quindi oggi vi parlerò di quello che è successo nelle ultime settimane, cercando di essere molto breve.

Intanto vi lascio i post che ho pubblicato questa settimana. Stranamente sono riuscita a programmarne un paio, speriamo che riesca anche per le prossime settimane.
I libri di queste settimane.
  • Dreamology. Ho ricevuto sia una copia grazie al Club dei lettori sia una copia per la mia collaborazione con la Newton Compton, quindi mi ritrovo con due copie del libro. Ho intenzione di organizzare un bel giveaway, perciò tenete d'occhio il mio blog e\o la pagina facebook!
  • E' solo una storia d'amore, sempre ricevuto dalla Newton grazie alla nostra collaborazione. L'ho finito di leggere giusto ieri e conto di parlarvene presto. Posso solo dirvi che la Premoli è una garanzia!
  • La corona di fuoco ricevuto dalla Mondadori. Ho finito da poco di rileggere Il trono di ghiaccio e volevo iniziare La corona di mezzanotte questo weekend, ma quando ho ricevuto il libro della Premoli ho cambiato programma. Comunque inizierò la rilettura domani, in modo da potermi dedicare poi alla rilettura in italiano del terzo *-*
  • Empire of Storms invece è stato un mio acquisto. Ho già Queen of Shadows e appena mi libererò di qualche richiesta conto di leggere anche questi due bei mattoncini. Incrocio le dita perché sono molto, molto preoccupata!
  • The boy band e Shadow Magic sono altri due omaggi, ricevuti dalla DeA, che inizierò il prima possibile. 
  • God Breaker al momento è ad un punto morto perché ce l'ho nella mia nuova casa, mentre quasi tutta la settimana appena passata sono rimasta a casa-casa. Comunque conto di riprenderlo prestissimo. 
  • Alice from Wonderland l'ho leggiucchiato in questi giorno, ma visto che ho finito E' solo una storia d'amore, conto di continuarlo oggi. Al momento onestamente non mi sono fatta ancora un'idea precisa.
E questo credo sia tutto, spero di non essermi persa qualche libro per strada! In questi giorni spero di riuscire a pubblicare un paio di recensioni perché stanno iniziando ad accumularsi.
Adesso sono curiosa di sapere com'è stata la vostra settimana! :) 

5.11.16

Libri con case misteriose\maledette - from my wishlist #21

Maaa..vi ricordate di quegli appuntamenti speciali di questa rubrica che dovevo dedicare ai fantasmi\spiriti e simili? Ecco, me ne sono completamente dimenticata. E dire che avevo anche i post pronti! Ad ogni modo, questo sarà il secondo. Il primo lo trovate qui: libri con fantasmi.

LIBRI CON CASE MISTERIOSE\MALEDETTE

I SEGRETI DI AMBER HOUSE
Quando Sarah, suo fratello e la loro algida madre si stabiliscono ad Amber House, la ragazza rimane ammaliata dal fascinoso Richard, che la introduce in un mondo di ricchezze e privilegi, ma è anche attratta dall'enigmatico Jackson, che la coinvolge in un'eccitante caccia ai diamanti scomparsi. Sarah scopre di riuscire a "vedere" la storia della casa e delle persone che vi hanno abitato: vede sua madre da ragazza, incredibilmente affettuosa e felice, o il crudele capitano di mare che perse il tesoro tanti anni prima. E ricomponendo piano piano tutti i pezzi del mosaico, scopre che Amber House nasconde molti segreti, antichissimi crimini e più recenti tradimenti. Dove sono nascosti i diamanti? Chi è responsabile dell'infelicità di sua madre? E quale tragedia riecheggia ancora nelle stanze della casa? Sarah ha bisogno di risposte, in fretta. Perché le sue visioni minacciano la persona che ama di più e lei deve districare la ragnatela del passato, prima che sia troppo tardi.

LA CASA DEI FANTASMI
“Se mio padre è morto la colpa è di Charles Dickens.” La vita cambia all'improvviso nell'arco di una settimana per Eliza Caine, giovane donna beneducata ma di carattere, amante dei buoni libri e di famiglia modesta ma rispettabile. Un’infreddatura le porta via il padre che, a dispetto di una brutta tosse, ha voluto ad ogni costo assistere a una lettura pubblica del grande scrittore inglese in una sera di pioggia londinese. Disperata per la morte del genitore, Eliza risponde d’impulso a un annuncio misterioso che la conduce nel Norfolk, a Gaudlin Hall, dove diventa l’istitutrice di Isabella ed Eustace, due bambini deliziosi ma elusivi. Nella grande casa sembra che non ci siano adulti, i genitori dei piccoli Westerley sono di fatto assenti in seguito al terribile epilogo di una storia di abusi, ossessioni e gelosie. Ma contrariamente a quel che sembra, nei grandi ambienti della villa non è il silenzio a regnare: in quelle stanze vuote spadroneggia un’entità feroce e spietata, decisa a imporsi sulla donna per impedirle di occuparsi dei bambini. Una ghost story dal crescendo mozzafiato, un pastiche all’inglese raccontato con gusto, un filo di divertimento e molti brividi da un autore che sa plasmare la materia letteraria.
L'INCUBO DI HILL HOUSE
«In questo autentico classico del genere gotico, Eleanor Vance, giovane e tormentata donna che non ricorda di essere mai stata felice in tutta la sua vita, viene assoldata dal sinistro professor Montague, aspirante cacciatore di fantasmi, per un soggiorno sperimentale a Hill House ... Giunta a destinazione, Eleanor si trova davanti una casa “che sembrava aver preso forma da sola, assemblandosi in quel suo possente schema indipendentemente dai muratori”; un edificio che “drizzava la testa imponente contro il cielo senza concessioni all'umanità”; una costruzione immune da ogni esorcismo: “un luogo non adatto agli uomini, né all'amore, né alla speranza”; una casa che si rifiuta di essere una dimora accogliente così come Eleanor vorrebbe sfuggire a un sistema di vita che le ha portato soltanto infelicità».
Tutti e tre hanno una trama interessante, ma quello che più mi affascina è L'incubo di Hill House. I segreti di Amber House sembra interessante, ma allo stesso tempo ho paura che cada nei soliti cliché degli young adult, mentre per quanto riguarda La casa dei fantasmi, ho letto recensioni negative e questo mi frena, anche se sono curiosa abbastanza da dargli una possibilità. :)

Cosa pensate di questi libri? Li avete letti? Avete qualche suggerimento da darmi? :3

3.11.16

#LaStranieraGDL - Inizio tappa #1

Buongiorno lettori.
Siete pronti? Oggi si parte con il gruppo di lettura de La straniera!
Dal 3 (cioè oggi) al 9 Novembre dobbiamo leggere la parte I e la parte II, alias fino a capitolo 10 (quest'ultimo compreso). Giorno 10 ci ritroviamo qui sul blog a fare il punto della situazione e a commentare i capitoli letti. Tra una tappa e l'altra possiamo commentare la lettura sui social aggiungendo l'hashtag #LaStranieraGDL e, per evitare spoiler, inserire ad inizio commento il numero del capitolo.
PARTE PRIMA
Inverness, 1945
1. Un nuovo inizio
Non sembrava un posto da cui la gente potesse scomparire, almeno a prima vista. La pensione di Mrs. Baird era simile ad altri mille bed and breakfast, nel 1945: pulita e tranquilla, con la sua brava carta da parati stinta, i pavimenti tirati a lucido e il boiler a gettone nel bagno. Mrs. Baird era una donna tracagnotta e accomodante, che non ebbe nulla da obiettare quando Frank le ingombrò il piccolo soggiorno decorato a fiorami con le decine di libri e di scartoffie che era solito portarsi dietro nei suoi viaggi.
Mentre uscivo incontrai Mrs. Baird, che mi fermò afferrandomi per il braccio con la mano grassoccia.
«Santo Cielo, Mrs. Randall, non può mica uscire conciata così! Su, lasci che le dia una sistemata», disse aggiustandomi i capelli. «Ecco, ora va meglio. Sa, mia cugina mi ha parlato di un nuovo tipo di permanente, dice che tiene a meraviglia; dovrebbe provarla anche lei.»
Non ebbi il coraggio di dirle che i miei riccioli castano chiaro erano ribelli di natura, e non certo causati dalla negligenza dei fabbricanti di permanenti. Peraltro i suoi capelli, ben ordinati in rigide onde, non soffrivano minimamente dello stesso problema.
«Va bene, lo proverò, Mrs. Baird», mentii. «Comunque sto solo andando incontro a Frank, giù in paese. Saremo di ritorno per l'ora del tè.» Me la filai alla svelta, prima che potesse trovare ulteriori difetti al mio aspetto poco disciplinato. Dopo quattro anni passati a lavorare come infermiera della Royal Army, ero stufa di uniformi e razionamenti, prediligendo invece i leggeri abiti di cotonina stampata, totalmente inadatti alle passeggiate nella rude brughiera. Non che avessi intenzione di farne molte, di passeggiate; i miei piani erano piuttosto di poltrire fino a tardi, al mattino, e di passare lunghi e pigri pomeriggi a letto con Frank, e non certo per dormire 
Che ve ne pare come inizio? Secondo me niente male!
Di seguito vi allego un calendario con i vari appuntamenti, da salvare sul vostro computer\telefono per non dimenticarvi gli appuntamenti. :) Ci rileggiamo giorno 10 novembre con il riepilogo della tappa. :D

2.11.16

Recensione WILL TI PRESENTO WILL, John Green+David Levithan

info libro
Da troppo tempo non leggevo un libro di John Green e di recente ho voluto approfittarne, visto che uno degli obiettivi della sfida a squadre alla quale sto partecipando su Goodreads è proprio quello di leggere un libro sull'omosessualità. John Green scrive questo libro insieme a David Levithan, altro autore apprezzatissimo di cui io personalmente non avevo mai letto nulla. Gli autori si divido i due Will Grayson protagonisti della storia. Uno, quello che credo sia di Green, potrebbe sembrare quasi normale al confronto del migliore amico Tiny Cooper, un ragazzo favoloso e gayssimo, un uragano e, tanto per citare uno dei libri di Green, al confronto Will Grayson sembra quasi una pioggerellina.
Questa è la segreteria telefonica di Tiny Cooper, autore, produttore e star del nuovo musical Tiny Dancer: la storia di Tiny Cooper. Mi dispiace, ma a quanto pare al momento mi sta succedendo qualcosa di più favoloso della tua telefonata. Quando i livelli di favolosità si saranno abbassati, ti richiamerò. BIP
Ho adorato tantissimo Tiny perché è una vera forza e mi ha fatto morire dal ridere. Credo che questo punto di vista sia scritto da Green perché solo lui ha la capacità di rendere i personaggi secondari più interessanti del protagonista, quasi come se quest'ultimo in realtà fosse soltanto uno spettatore, proprio come noi. E poi l'altro will grayson, quello con le iniziali minuscole, quello emo. Le strade di questi due Will si incrociano un paio di volte, anche se non sono destinate ad andare nella stessa direzione.
Di Levithan (sempre che sia lui, potrei sempre sbagliarmi, ovviamente) non ho apprezzato tanto i dialoghi o meglio, non mi piaceva il fatto che più che un dialogo sembrava una chat. Infatti ogni volta metteva prima il nome di chi parlava, poi il dialogo, quasi fosse una chat.

Es. 
"io: ciao, come va? 
lui: bene, tu?
io: bene"
*conversazione inventata*

Ovvero, non tanto il dialogo in sé, ma il fatto di inserire sempre il soggetto prima dalla conversazione. E' una cosa che alla lunga snerva perché intralcia la lettura.
Del resto però mi è piaciuto, è scorrevole quanto quello di Green, anche se il suo personaggio non è alla pari degli altri. Personalmente avrei preferito che fosse più approfondito, che compiesse un percorso più lungo perché un personaggio così complesso ha bisogno di più tempo.
In conclusione ve lo consiglio tanto. Avevo paura perché non avevo sentito parlare molto bene di questo libro, ma in fin dei conti l'ho apprezzato tanto e rientra sicuramente tra le letture preferite dell'anno. Mentre nella mia classifica dei libri preferiti di Green è subito dopo Cercando Alaska e Colpa delle stelle, ma sicuramente una spanna sopra Città di carta.

Voi lo avete letto? Vi incuriosisce?
ALTRI LIBRI DI JOHN GREEN

ALTRI LIBRI DI DAVID LEVITHAN:
  • Ogni giorno\Un altro giorno
  • Invisibile
  • Tutto accadde in una notte
  • Boy meets boy
  • Come si scrive ti amo
  • Va a finire che ti amo