30.6.16

Uscite (già) in libreria pt. III

Hello, readers.  La sessione estiva per me è  (momentaneamente) terminata e adesso mi concedo un periodo di pausa prima di tornare a studiare per gli esami di settembre. Nel mentre spero di leggere tanto e di aggiornare tanto il blog.

Oggi vi propongo altre  novità che sono uscite questo mese. Lo so che giugno è giunto al termine, ma non sono riuscita a pubblicare questo post prima. Tra l'altro sono tutte uscite che trovo davvero interessanti! Se vi siete persi i post precedenti (di questo mese), li trovate qui: pt. I, pt. II.

Iniziamo dai libri made in Italy. Tre autrici che conosco e stimo, anche se di Tania non ho ancora letto nulla (ma spero di farlo presto).
1. La prima cosa bella di Bianca Marconero
Pubblicato prima come self e successivamente in ebook dalla Newton, finalmente è disponibile in cartaceo. Ho già letto e adorato Albion e Ombre, perciò ho ottime aspettative per La prima cosa bella.

2. Ti amo ma non lo sai di Tania Paxia
Come dicevo, non ho ancora letto nulla di Tania Paxia, ma spero di farlo presto. Ho già Ti amo già da un po' pronto nel kindle, ma sto aspettando il momento giusto (e l'estate, mi sembra che sia il momento perfetto :D). Ti amo ma non lo sai è il prequel, pubblicato l'1 giugno.

3. Tutta la pioggia del cielo, Angela Contini
Questo invece l'ho già letto un paio di mesi fa, versione self. E' una lettura davvero carina, soprattutto divertente, perfetta da leggere sotto l'ombrellone. Esce in libreria proprio oggi!



4. Un buon presagio di Gillian Flynn
Sono rimasta piacevolmente colpita da questa autrice con il suo famosissimo L'amore bugiardo e non vedo l'ora di mettere mani su questo nuovo romanzo. Ho sempre voluto leggere qualcosa di horror, di molto, molto creepy, e Un buon presagio sembra avere tutte le carte in regola.

5. Emancipated - L'altra faccia della libertà di M. G. Reyes
Snobbato per settimane, mi sono innamorata appena ho letto la trama (perché a volte non leggo le trame? xD). Mi ricorda L'estate dei segreti perduti, una lettura che mi aveva piacevolmente sorpreso un paio di estati fa. Non mi dispiacerebbe leggerlo!

6. Il principe delle tenebre di Mark Lawrence
E ultimo - ma non meno importante - questo high fantasy dalle tinte dark.

Cosa ne pensate? c:

23.6.16

Blogtour serie "Nel cuore di New York" di Alessia Esse - Tappa #5 Le notti di Seth

Buongiorno divoratori c: oggi ospito la quinta tappa del BT della serie di Alessia Esse, Nel cuore di New York. La mia tappa tratterà del terzo volume e in particolare di Mykonos e di altre meravigliose isolette greche. Se infatti i primi due volumi sono ambientati a New York, ne Le notti di Seth ci spostiamo in una Grecia paradisiaca. In questa tappa rivedremo i luoghi della storia attraverso WikiSeth e scopriremo alcune curiosità su queste isole. Siete pronti? Fossi in voi inizierei a preparare le valigie perché una volta terminato il post vi verrà voglia di prenotare una vacanza nella magnifica Mykonos *w*
Innanzitutto prendete le cuffie e cliccate su play. Firestone di kygo ft. Conrad Sewell vi accompagnerà in questo viaggio nelle isole greche. 


Adesso vi presento i protagonisti di questa storia: Seth e Charlie. Grazie a Rosa per avermi aiutato nella scelta del dramcast ❤

Per me e Rosa Seth è..CHRIS WOOD!
Capelli scuri, occhi verdi. Seth lavora come direttore operativo della divisione immobiliare del gruppo Lux, fondato dal padre del suo migliore amico, William. E' appassionato di storia e mitologia, tanto da essere denominato WikiSeth. 

Charlie è SCOTT EASTWOOD!
Vi presento Charlie: occhi azzurri, capelli biondi, fisico atletico. E' il fratello di Thea e nella vita fa il personal trainer. Ha una bambina insieme al suo (ex)ragazzo Patrick, Maddie, e un passato burrascoso alle spalle che chi ha letto La favola di Thea probabilmente conoscerà già. 

E adesso, lettori, benvenuti a Mykonos!
"Mykonos è una delle duecentoventi isole che compongono l'arcipelago delle Cicladi, così chiamato perché le isole sono disposte in una forma tale da ricordare un cerchio, e 'ciclo', ovvero 'cerchio', è una parola di origine latina che a sua volta deriva dal greco antico."
“Secondo la mitologia greca,” continuo, alzandomi per guardare tutti, “l’isola porta il nome di Mykons, uno dei figli del dio Apollo, e in onore del dio del sole è sempre stata conosciuta come l’isola della luce. Tre secoli prima della guerra di Troia, ovvero nel 1500 a.C., Zeus e gli dei dell’Olimpo combatterono una lunga serie di guerre, prima contro i Titani e poi contro i Giganti. Non esistono prove certe né delle battaglie né dell’esistenza di questi personaggi, ma secondo la mitologia i grandi scogli di granito che circondano la costa occidentale di Mykonos non sono altro che i testicoli dei Giganti sconfitti da un certo Ercole e da un certo Poseidone.”
@crediti foto 
"I colori che vanno per la maggiore sono il bianco degli edifici bassi e l’azzurro delle porte e delle finestre di legno. Ogni balcone è tempestato di fiori profumati, e l’atmosfera può, a volte, essere claustrofobica. I turisti passeggiano, e li riconosci subito perché sono quelli che indossano i cappelli per coprirsi dal sole e hanno tra le mani telefoni e macchine fotografiche per immortalare gli angoli più pittoreschi, o le fioriere sistemate accanto ai portoni, o un pappagallo che accoglie i clienti di un ristorante in ben quattro lingue."
“Chora? Pensavo che la città si chiamasse Mykonos, come l’isola.”
“È così, infatti. Chora è un termine di origine antica,” spiego. “Si usava per i centri urbani.”

“C’è stato un tempo, e forse è ancora così, in cui chiunque poteva costruire una chiesa sulle isole greche. Credo che qui ce ne siano anche cinquecento. Piccole, con una porta di legno scuro, e due o tre posti a sedere. Panagia Paraportiani è la più bella anche perché il panorama è uno dei migliori di Mykonos.”
Charlie cammina con me fino al muretto. Il mar Egeo si apre davanti a noi in tutta la sua bellezza, e i colori variano dal blu scuro al verde chiaro, all’azzurro limpido del cielo privo di nuvole.
Kato Myli - @crediti foto
Little Venice. Le case sono lì dall’inizio del Settecento. Erano abitate dai commercianti che facevano affari spostandosi via mare, e dai membri di alto rango degli equipaggi delle navi che attraccavano al porto. Adesso Little Venice ospita mostre d’arte, e perfino qualche discoteca. Si chiama così perché le costruzioni sono a filo d’acqua, e ricordano molto Venezia, in Italia.”
“Fokos è un posto isolato, a cui si giunge grazie ad strada piena di curve che conduce ad una delle spiagge più belle e panoramiche dell’isola.”
spiaggia Elia
“Geronimo, è vero che sotto questi fondali c’è una vecchia città?”
"Sì, vero,” dico subito. “Un paio di anni fa, a soli sei metri di profondità, fra l’altro, sono stati ritrovati piatti e vasi antichi, e perfino quelli che sembrano a tutti gli effetti i resti di un edificio. Pensa che il materiale di quegli oggetti è lo stesso di alcune anfore rinvenute in Italia, a Pompei.”
Dragonisi
Delos è un’isola molto piccola, e per legge è impossibile pernottarvi.
La terrazza dei leoni.
E la mia tappa finisce qua. Spero vi sia piaciuta! 

Se vi siete persi le tappe precedenti, le trovate qui:
- TAPPA I su Bookish Advisor
- TAPPA II su Libera tra i libri

La sesta e ultima tappa la trovate domani su Briciole di Parole. Vi ricordo che commentando tutte le tappe e seguendo le altre regole del form avrete la possibilità di vincere l'edizione speciale di un libro di Alessia Esse a scelta tra Le notti di Seth e La favola di Thea, un ebook a scelta tra quelli della serie e la versione cartacea de Il desiderio di Violet (tre premi in totale). Inoltre ci sarà un secondo estratto che si porterà a casa l'edizione speciale rimasta (quella non scelta dal primo estratto) o in tal caso un libro a scelta tra le edizioni vendute da Amazon (non personalizzate però) più un ebook a scelta tra quelli della serie (quindi due premi). 

Avete tempo fino al 26 giugno! 

21.6.16

Sul mio comodino #12 aggiornamenti letture, challenge e tbr

Ciao bellissimi! Come va? Spero tutto bene (almeno voi :c). 
Non vi aggiorno sulle mie letture da un po' e in questo periodo non ho nemmeno il tempo per scrivere una recensione, per questo motivo ho deciso di pubblicare un aggiornamento delle mie letture. Oh, ho anche fatto qualche modifica alla grafica ed ho optato per un modello semplice ed estivo. Spero vi piaccia!

LETTURE TERMINATE
Nell'ultimo appuntamento stavo leggendo Il meraviglioso mago di Oz e Le notti di Seth ed ero ancora indecisa se leggere o meno Ragni. Alla fine ho deciso di lasciar perdere ed ho terminato solo i primi due. Siccome non sono sicura che scriverò una recensione de Il mago di Oz, vi lascio il mio piccolo commento pubblicato su Goodreads:
Non conoscevo la storia di Oz. Ne avevo sentito parlare, ma non avevo né letto il classico e né visto i vari film ispirati alla storia (appunto perché volevo leggere prima il libro). Ne ho approfittato quando ho scoperto Audible, il servizio Amazon di audiobook. Siccome non avevo nemmeno mai ascoltato un audiook e non sapevo se potessero piacermi o meno, ho deciso di cogliere due piccioni con una fava. Adesso posso tranquillamente dire che è stata una doppia sorpresa, sia perché ho adorato la storia di Baum sia perché non mi è dispiaciuto l'audiobook. E credo di poter anche dire di aver adorato Il mago di Oz più di Alice in Wonderland. Alice è caos, irrazionalità; Oz il contrario, ma questo non vuol dire che Baum abbia meno fantasia di Carroll. Mi è piaciuta la storia, così come mi sono piaciuti i vari personaggi che Dorothy incontra durante la sua avventura. Un classico senza tempo per grandi e piccini. Ho letto che ci sono vari riferimenti alla politica del periodo dell'autore, ma non conoscendone i dettagli più di tanto, non li afferrati tutti, ma basta analizzare la storia per averne una vaga idea.
Mi è piaciuto molto anche Le notti di Seth. Ho già abbozzato una recensione, ma prima di pubblicarla vorrei terminare gli esami (giorno 28 giugno) in modo da rileggerla e sistemarla tranquillamente. Vi anticipo solo che ho intenzione di recuperare tutti i libri precedenti!

Poi ho letto Half bad e anche per quanto riguarda questo libro ho già abbozzato una recensione. Con mia sorpresa mi è piaciuto (pensavo di detestarlo), anche se più volte durante la lettura ho avuto l'impressione che succedesse poco. Ad esempio alcuni eventi potevano essere ridotti ad una manciata di pagine e dare spazio ad altro. 

LETTURE IN CORSO
Attualmente sto leggendo soltanto un libro (strano ma vero ahahah), Il diario del vampiro - Il risveglio. In realtà è una rilettura per la sfida di Gaia LPS. Ho letto i primi cinque volumi della serie circa tre anni fa e dato che da poco ho terminato anche la serie tv, ho deciso di rileggere la saga, anche se mi sa che mi fermerò al primo volume lol. Sinceramente me lo ricordavo più coinvolgente e invece si sta rivelando più noioso del previsto XD. Elena è addirittura più irritante del personaggio della serie tv..e ho detto tutto. 

CHALLENGE E TBR
E' iniziata la terza tappa della MasteReader. Siccome per la seconda stavo dando di matto, ho deciso di organizzarmi per la terza e creare una TBR. Però non ho la minima idea di cosa leggere, per questo chiedo a voi. Gli obiettivi sono questi: 
  • Una cover con l’acqua
  • Una cover con una parte di città
  • Una cover con un oggetto o più oggetti IN EVIDENZA
  • Una cover con una donna almeno a mezzo busto. NO SOLO VISO.
  • Una cover con una parte del corpo in primo piano.
  • Una cover con un qualsiasi tipo di cibo.
  • Una cover con fiori o piante in primo piano.
  • Una cover con il prato.
  • Una cover con una coppia (può andare bene: madre e figlia, padre e figlio, uomo e donna, bambino e bambina ecc ecc…)
  • Una cover in versione “fumetto” o disegnato.
Consigliatemi qualche titolo (possibilmente fantasy o al massimo qualche romance). La prossima settimana vi farò sapere cosa ho deciso di leggere! :) 
Come procedono le vostre letture?

15.6.16

Off-topic #1 101 things in 1001 days

Buon pomeriggio lettori :D
Oggi mi permetto di pubblicare un post diverso dal solito, 101 thing in 1001 days come potete leggere dal titolo. Consiste nel creare una lista di 101 cose da fare in 1001 giorni. Questo post lo avevo visto su Water Painted Dreams (scoperto grazie a Sweety Readers, perciò grazie Juliette!) e rivisto anche su Il baule d'inchiostro e Poppies Dreams che voglio ringraziare per l'ispirazione (insieme a tutte le altre ragazze che mi hanno aiutato a raggiungere il numero di obiettivi lol).



#1 Roma - non ci sono mai stata (già) e non vedo l'ora di vedere tutto il patrimonio artistico che ho studiato in quest'ultimi anni *^*
#2 Londra - meta di ogni amante della cultura inglese
#3 Visitare qualche paese straniero freddo - tipo la Finlandia! Ok, voglio andarci solo per vedere le renne, e allora?
#4 Giappone - qui per i cervi. Scherzo, il Giappone mi piace troppo. Lo trovo un luogo magico e vorrei tanto visitarlo. 
#5 Mettere piede in tutti i continenti - pensiamo positivo: in Europa ci sono già stata *va a seppellirsi*
#6 Viaggio on the road - AAA CERCASI PERSONE ABBASTANZA CORAGGIOSE
#7 Vivere in Germania per un po' (o per sempre) - mi sembra un bel posto dove vivere felici
#8 Safari in Africa - e magari accarezzare qualche leone senza finire sbranata
#9 Fare qualche esperienza di sopravvivenza nella giungla - ma da dove mi vengono queste idee? IO ODIO GLI INSETTI NON SOPRAVVIVEREI MANCO MEZZ'ORA
#10 scrivere un libro - o meglio, terminare di scrivere almeno una fottutissima storia - e pubblicarlo
#11 leggere un libro in una lingua che non è né italiano né inglese - tipo francese (quando mi passerà l'avversione verso questa lingua) o spagnolo
#12 leggere almeno trenta libri in inglese 
#13 realizzare una cover per un libro e poi vederla pubblicata
#14 tingermi i capelli di un colore strambo - tipo verde, blu (una volta ne ho fatto metà, adesso punto a TUTTI i capelli blu), rosa, viola, arcobaleno.
#15 fare un tatuaggio - magari farne uno per ogni evento importante della mia vita. 
#16 farmi nuovi amici - e smetterla di fare l'asociale..sono asociale anche sui social network (SONO MESSA MALE)
#17 prendere un trenta ad un esame - ma non lo prenderò mai perché non voglio saperne di studiare. SO SCEMA EDIT 28 GIUGNO 2016: 30 E LODE IN INFORMATICA PER LA GRAFICA
#18 ANIMALI - un gatto, uno scoiattolo o un coniglio o magari tutti e tre (sperando che il gatto non si mangi il mio pappagallo)
#19 Immersione subacquea vi dico solo che nei miei incubi peggiori muoio divorata da uno squalo..insomma, un'immersione subacquea mi sembra un'ottima idea, non pensate? 
#20 Paracadutismo disse quella che deve lottare per non svenire ogni volta che si affaccia dal balcone.
#21 Bungee jumping già. Spero solo di non morire di crepacuore.
#22 fare qualche sport che preveda l'utilizzo di una spada 
#23 fare un corso di tiro con l'arco 
#24 trovare un lavoro part-time - in modo da evitare la depressione estiva xD
#25 imparare una nuova lingua - cinese, giapponese, tedesco, portoghese
#26 partecipare ad un concerto - qui si ride e si scherza, ma io non sono mai stata ad un concerto vero e proprio. Il motivo principale è che i miei cantati preferiti si esibiscono tutti a Milano .-.
#27 fare una maratona notturna di una serie tv - intendo guardare tutte le stagioni in una sola notte
#28 andare al salone del libro di Torino
#29 incontrare altre blogger - magari proprio al salone  EDIT 15 NOVEMBRE 2016: INCONTRO CON BLOGGER PALERMITANE (QUI)
#30 incontrare uno dei miei autori preferiti e farmi autografare dei libri
#31 comprare qualche prodotto makeup fuori dalla mia portata - tipo un rossetto mac. Mi viene da piangere al pensiero che con i soldi di un rossetto potrei comprarci tipo due-tre libri..ma voglio il rossetto comunque xD
#32 andare a cavallo
#33 collezionare i funko pop delle mie serie preferite - Harry Potter, Game of Thrones, Hunger Games, Alice in Wonderland
#34 fare un video per i lettori del blog - non riesco a registrarmi senza bloccarmi o sentirmi stupida
#35 fare volontariato
#36 andare a sciare in montagna 
#37 passare un bianco natale - è raro che qui nevichi
#38 visitare un museo di scienze naturali - tipo quello di Londra *w*
#39 stare sotto la pioggia e assaporare la sensazione di essere travolta dall'acqua 
#40 abbandonare i social per una settimana
#41 niente computer per una settimana - ok, questa è abbastanza difficile!
#42 andare a vivere per conto mio EDIT 10 OTTOBRE 2016: OK, MI SONO TRASFERITA PER STUDIARE, OK, TORNO TUTTI I WEEKEND, MA E' GIA' UN GRANDE PASSO!
#43 partecipare alla convetion di una delle mie serie tv preferite 
#44 coltivare una pianta carnivora
#45 imparare a suonare la chitarra - ho già lo strumento, ma non ho idea da dove partire, sigh
#46 imparare a guidare - credo di essere l'unica (quasi)ventenne senza patente
#47 realizzare una borsa - mi piacciono da morire quelle di pretty in mad e quest'estate vorrei mettermi all'opera e realizzarne una con le mie manine 
#48 fare attività fisica regolarmente - fino allo scorso anno facevo un po' di palestra o comunque con la scuola facevo attività fisica, mentre adesso che viaggio per andare a lezione e torno la sera tardi, non riesco a ritagliarmi un po' di tempo per fare ginnastica. Ciccia is coming.
#49 iniziare a mangiare sano - non sono obesa, ma so per certo che la mia nutrizione non è equilibrata (vi basta sapere che mangio frutta raramente mentre le verdure non mi piacciono per nulla) perciò vorrei iniziare una dieta. 
#50 cucinare pietanze straniere
#51 completare un puzzle con più di mille pezzi - la mia famiglia ha una sorta di debole per i puzzle e quelli di mille pezzi sono una sciocchezza per noi. Per questo vorrei provare a farne uno più grande (ah, ovviamente con l'aiuto di padre!)
#52 fare una pagina al giorno di Finisci questo libro
#53 imparare ad andare sullo skateboard - possibilmente senza rompermi la schiena
#54 comprare una polaroid EDIT 1 SETTEMBRE 2016:  QUANTO E' BELLA LA MIA INSTAX MINI 8? 
#55 andare ad un luna park - un vero luna park, non quelle cose tamarre che organizzano per le feste in paese
#56 leggere i 100 libri consigliati dalla BBC 
#57 Cosplay
#58 tea party alla Alice in Wonderland - possibilmente in maschera :D
#59 cucinare tutte le ricette del libro di Benedetta Parodi - dite quello che volete su di lei, ma le ricette sono buone u.u
#60 un giorno in un centro benessere con Madre
#61 partecipare al cosmoproof - Il SalTo dei makeup addicted ahahah
#62 fare un'escursione
#63 andare ad un (grande) mercatino di Natale 
#64 indossare una parrucca per qualche giorno e uscire per strada con nochalance
#65 visitare qualche famoso museo
#66 Disneyland
#67 partecipare a qualche premiere di un film
#68 campeggio 
#69 vedere l'aurora boreale
#70 cavalcare un elefante
#71 viaggiare su un cammello!
#72 un giro in mongolfiera - esistono ancora? XD
#73 visitare siti antichi 
#74 sparare al poligono
#75 partire con il treno senza una meta
#76 vedere tutti i cento film della mia lista - lista ancora ad un quarto ahah
#77 partire da sola - e con sola intendo proprio sola-sola
#78 svegliarmi all'alba, fare una corsa mattutina per arrivare al mare, fare il bagno e tornare a casa. 
#79 andare al Giffoni Film Festival
#80 andare al Lucca Comics
#81 andare al San Diego Comic Con - vabbè, questo posso solo sognarlo ahahah
#82 vedere le sette meraviglie del mondo - piramidi di Giza, giardini pensili di Babilonia, statua di Zeus a Olimpia, tempio di Artemide a Efeso, il colosso di Rodi, il mausoleo di Alicarnasso, il faro di Alessandria
#83 dedicarmi a qualche attività "creativa" che non ho mai fatto
#84 provare uno sport nuovo
#85 unirmi ad una squadra di calcio femminile e partecipare ad un torneo 
#86 partecipare al capodanno cinese
#87 passare una giornata bevendo alcolici - se dovessi diventare alcolizzata la colpa è di Gaia e Silvia
#88 Erasmus
#89 fare il bagno nuda
#90 fare un corso di cucina
#91 visitare una città in bici
#92 baciare uno sconosciuto
#93 partecipare ad una festa in maschera - non sono un tipo da feste
#94 comprare un biglietto e partire lo stesso giorno, senza organizzare nulla
#95 organizzare e\o partecipare ad una festa in spiaggia
#96 fare una di quelle sfide di Man vs Food - magari con una pizza gigantesca *sbava*
#97 visitare ogni capitale europea
#98 scrivere 101 frasi divertenti sentite dire da qualcun altro
#99 impegnarmi con il blog per raggiungere 1000 followers
#100 impegnarmi per raggiungere un milione di visualizzazioni - come se raggiungere i mille followers non fosse già abbastanza complicato ahahah 
#101 mettere da parte un euro al giorno ogni volta che non taglio una voce dalla lista - e magari utilizzare questi soldi per completare un obiettivo
#102 convincere Gaia che non mi crede 

Un applauso ai coraggiosi che sono arrivati fino al numero 101 senza saltare lol. Una lista lunghetta, a volte un po' ripetitiva, lo so, ma l'ho fatto proprio per "ampliare" le mie esperienze. :P
Tecnicamente dovrei fare queste 101 cose entro il 14 MARZO 2019 (si, ho contato i giorni u.u) ma non ci riuscirò mai, ma in tal caso mi permetterò di rimandare la scadenza (tenete in considerazione che al momento sono povera, quindi mi sogno tutti questi viaggi ahahah). Per quanto riguarda l'aggiornamento di questa lista, pensavo di pubblicare un post ogni tanto qui sul blog e\o di aggiornarvi su instagram o tumblr. Voi che mi consigliate? Vi piacerebbe?

ps. cercasi compagni d'avventura abbastanza coraggiosi da aiutarmi a completare gli obiettivi di questa lista. 

14.6.16

Recensione Una sfida come te di Katie McGarry (Oltre i limiti #3)

Finalmente questa recensione vede la luce. Non mi dilungo troppo perché altrimenti passo un'altra settimana per decidere l'introduzione del post. Vi lascio direttamente alla recensione.

Titolo: Una sfida come te
Serie: Oltre i limiti #3
Autrice: Katie McGarry
Pagine: 512
Editore: De Agostini
Anno: 2016

Ottimi voti, stile impeccabile e una carriera di successo: ecco cosa si aspettano tutti da Rachel Young. Specialmente la sua numerosa e assillante famiglia. Ma nessuno sospetta che dietro quella maschera di perfezione si nasconda una ragazza fragile con una lista interminabile di segreti. 
Segreti inconfessabili come la passione per la velocità e le auto da corsa. O come Isaiah, il bad boy dai penetranti occhi grigi che una notte la aiuta a sfuggire alla polizia. Isaiah rimane subito affascinato dal sorriso dolce e innocente di Rachel, ma l’ultima cosa di cui ha bisogno è rimanere invischiato nei problemi di una ragazza come lei. 
Quando però una minaccia incombe prepotente sulle loro vite, Isaiah e Rachel sono costretti a collaborare e a partecipare insieme alle corse automobilistiche. 
Solo così scopriranno quanto in là sono disposti a spingersi per salvare ciò che resta del loro futuro, e del loro cuore... 

*il libro in questione mi è stato inviato dalla casa editrice in cambio di una sincera recensione.

Una sfida come te è il terzo volume della serie Oltre i limiti, ma dato che ogni libro ha una coppia diversa, non è necessario averli letti tutti. Io lo attendevo con ansia perché Isaiah è il mio personaggio preferito della serie, eppure ho cercato di abbassare le mie aspettative (con scarsi risultati). Diciamo che dopo Scommessa d'amore (secondo volume della serie che mi ha delusa parecchio) ho smesso di aspettarmi chissà cosa da questa autrice, eppure ogni volta ci ricasco.

In linee generali trovo che sia un bel libro, ma, come sapete, la lettrice rompicoglioni che è in me ha (e avrà) sempre qualcosa da ridire. E' normale crearsi delle aspettative quando attendi un libro per così tanto tempo. 
I primi capitoli l'ho letti con entusiasmo e mi sono piaciuti parecchio. Credo che insieme al finale siano le parti che ho in assoluto preferito. Vengono introdotti i personaggi e io non ho potuto fare a meno che sbavare ogni due secondi per Isaiah che, per chi non ha ancora letto la serie, si presenta così: capelli rasati, tatuaggi, piercing. Il mix perfetto. Ho apprezzato anche la protagonista femminile che con la sua ansia e le sue insicurezze me l'hanno fatta sentire più vicina a me. Però questo entusiasmo non è durato molto. Infatti più leggevo di questi due personaggi più restavo delusa. Isaiah, presentato come un personaggio duro e misterioso, è purtroppo uno di quelli che si lascia ammaliare facilmente. Non lo considero un insta-love..ma ci siamo vicini. Rachel dall'altra parte a circa metà libro ha iniziato a stancarmi perché ho avuto l'impressione che facesse troppo la vittima. Questa parte della storia un po' mi ha annoiato perché sembrava sempre essere allo stesso punto e credo sia stato questo il motivo principale per la quale l'ho messo da parte per un po' (tra l'altro avevo anche il blocco).L'autrice si dilunga e, se da un lato potrebbe essere qualcosa di negativo, dall'altro è positivo perché la storia risulterà molto approfondita. Infatti da questo punto di vista non possiamo lamentarci.  La McGarry si è parecchio impegnata a descrivere in modo particolare l'amore che i protagonisti provano per le loro macchine, però mi sarebbe piaciuto molto vedere corse alla fast and furious. Ci sono altre corse, tutte legali, ma mi aspettavo che, insomma, Isaiah fosse più "trasgressivo".
Ho apprezzato molto i nuovi personaggi introdotti in questa storia, come Abby (non vedo l'ora di leggere la sua storia; credo di amarla), Ethan e West, e la comparsa di vecchi personaggi come Noah (tanti cuoricini per lui) e Logan (amo la sua pazzia PUNTO) e niente, credo che come una cretina leggerò anche la loro storia perché la McGarry mi fregherà un'altra volta con i suoi libri intriganti, sigh.



LA SERIE
#1 Oltre i limiti ◆ Noah&Echo
#1.1 Complice la notte ◆ Lila&Lincoln
#1.5 Un'estate contro ◆ Noah&Echo
#2 Scommessa d'amore ◆ Ryan&Beth
#3 Una sfida come te ◆ Rache&Isaiah
#4 Take me on ◆ Haley&West 
#5 Chasing Impossible ◆ Logan&Abby  (1 Luglio 2016 - ENG)

Cosa ne pensate di questa storia? Fatemi sapere. c: 

11.6.16

5 sequel che usciranno questo mese in libreria (anteprime di giugno pt. II)

Hello, bookworms ♥
Come vedete, questo mese ho deciso di gestire in maniera diversa le uscite in libreria. Dopo l'appuntamento con From my wishlist dove vi ho parlato dei libri che desidero tanto leggere, è arrivato il momento di parlare dei cinque sequel che usciranno questo mese (alias cinque serie che probabilmente inizierò presto). Come sempre fatemi sapere il vostro parere :) 

(per le trame dei libri cliccate nelle cover)

1. SEEKER - LA RIBELLE (TRAMA PRIMO VOLUME), 7 GIUGNO
A distanza di un mese la Sperling&Kupfer pubblica il secondo volume di questa trilogia. Sembra una storia molto interessante che sicuramente recupererò dopo gli esami (e magari, chissà, nel frattempo uscirà il terzo volume della serie). 

2. ROGUE - I RIBELLI DI TALON (TRAMA PRIMO VOLUME), 9 GIUGNO
Della Kagawa ho letto Regole di sangue e non smetterò mai di elogiare questo libro che purtroppo è quasi sconosciuto in Italia (anzi ne approfitto per dirvi che al momento costa soltanto 4,50€, addirittura 3,5€ su Libraccio!). Nonostante i libri sui draghi non mi ispirino granché e non sono sicura al 100%, prima o poi darò un'opportunità a questa trilogia perché ho sempre voluto leggere qualcos'altro di questa autrice. 


3. LA QUINTA ONDA - L'ULTIMA STELLA (TRAMA PRIMO VOLUME), 28 GIUGNO
Voglio leggere il primo volume da un po' di tempo e dato che a breve uscirà il terzo e ultimo volume, credo proprio che lo leggerò in queste settimane, esami permettendo! Sono un tantino preoccupata però. Dal trailer del film - che non ho ancora visto - mi è sembrato una scopiazzatura de L'Ospite della Meyer - che non ho letto, ma visto soltanto il film (quindi potrei anche sbagliarmi, ditemi voi). 

4. THE TREATMENT (TRAMA PRIMO VOLUME), 7 GIUGNO
Credo di essere l'unica persona al mondo a non essere attratta da questa duologia. Sarà che sono un po' stanca di tutti questi distopici - ne ho letti così tanti che adesso tutte le altre storie mi sembrano fatte con lo stampino - o sarà che la trama proprio non mi dice niente. Ad ogni modo è uscita anche la novella conclusiva (QUI LA TRAMA) che sarà disponibile solo in ebook. 


5. LA CHIAVE DELLE TENEBRE (TRAMA PRIMO LIBRO), 09 GIUGNO
Questa serie mi ha sempre ispirato tantissimo e appena ho saputo dell'uscita del terzo volume, ho comprato il primo. Spero soltanto che non deluda le aspettative.

Che ne pensate di queste serie? Le avete lette?
Fatemi sapere ♥

8.6.16

LEGGERE ITALIANO: presentazione iniziativa

Buon pomeriggio lettori! Oggi vi scrivo per presentarvi l'iniziativa tutta italiana che vi avevo promesso qualche settimana fa sulla pagina facebook. Ammetto che quando lo scrissi non avevo la minima idea di cosa fare, ma qualche giorno fa ho buttato giù un'idea che mi piace parecchio.
<a href="http://divoratoridilibri.blogspot.com/2016/06/leggere-italiano-blogtour-presentazione.html"><img src="http://i68.tinypic.com/2vmt5lk.png" width="300"></a>
Ok, sorvoliamo sulla mia totale incapacità di scegliere titoli e passiamo alla spiegazione di questa iniziativa che sarà piuttosto difficile (per me). Siccome è tipo la terza volta che provo a scrivere questo post (con scarsi risultati), farò uno schemino semplice semplice per evitare di spiegarmi come un libro chiuso (as always).

IN COSA CONSISTE QUESTO BLOGTOUR?
E' un'iniziativa dedicata agli autori italiani, sia pubblicati da editori sia autopubblicati. Si svolgerà nei blog che decideranno di aderire e saranno settimane all'insegna di recensioni, estratti, interviste e qualsiasicosaciverràinmente. Si svolgerà come un blogtour e chi parteciperà (sia come lettore che come blogger) avrà l'opportunità di vincere una copia dei libri.

GLI AUTORI
Gli autori che parteciperanno dovranno completare il modulo e confermare la loro disponibilità per eventuali interviste e copie per giveaway\recensioni. Perché sì, se decidete di partecipare sarebbe carino che i lettori avessero la possibilità di vincere un premio (che potrebbe essere un ebook o un cartaceo, questo a vostra scelta) e, be', se vorreste una recensione sarebbe anche carino fornire una copia al blogger che si occuperà del vostro libro (a meno che non la possieda già).


I BLOG
I blogger che decideranno di unirsi a me dovranno occuparsi di uno dei libri proposti (ma potrebbero essere più di uno, questo dipende anche dal numero di autori che parteciperanno) e potrebbero anche decidere di parlare di altri libri di autori italiani che hanno letto (magari facendo qualche intervista o pubblicando spezzoni) o recensire libri di autori italiani che hanno intenzione di leggere.



QUANDO SI SVOLGERA'?
Anche questo è da decidere, ma posso confermarvi che il 9 luglio si chiuderanno le iscrizioni e procederemo ad organizzarci. In linee generali credo che inizierà a metà luglio, quando avremo tutto pronto, e finirà quando non avremo più libri di cui parlare xD. O

FAQ

  • Posso partecipare sia come autore che come blogger? YEP
  • Posso partecipare sia come blogger\autore che come lettore? YEP
  • Possiedo il libro di un autore italiano che vorrei leggere. Posso parlarne durante l'iniziativa? YEP. Potreste provare anche a mettervi in contatto con l'autrice\autore per qualche un giveaway\intervista\qualsiasialtracosaviverràinmente. 
  • Qual è lo scopo di questa iniziativa? Promuovere gli scrittori italiani in primis, ma anche fare qualcosa di carino con altri blogger. Avrei potuto scegliere io stessa dei blog, ma ho preferito dare l'opportunità a tutti (con il rischio che nessuno si candidi lol). 

Questo è quello che vorrei fare. Ovviamente appena avrò conferme da autori e blogger metteremo a punto un calendario con le varie iniziative. Spero tanto che decidiate di partecipare in molti e per qualsiasi chiarimento non esitate a contattarmi (tanto lo so che mi spiego con un libro chiuso) o a chiedere nei commenti, vi risponderò il prima possibile.
Adios.

6.6.16

Sul mio comodino #11 Libri terminati (FINALMENTE), nuove letture e audiobook

Sul mio comodino non è una nuova rubrica, ma soltanto la vecchia What's on my bedside table? all'italiana. La rubrica di Valy mi piaceva molto, solo che l'ho sempre impostata di testa mia e ho pensato che non avesse senso chiamarla in quel modo se fosse diversa. Per questo ho optato per un nome più semplice e pronunciabile (diciamo meno "storpiabile"per me xD). Sul mio comodino mi sembra il titolo più adatto. Non ho neanche fatto un banner perché probabilmente presto (alias dopo gli esami) cambierò grafica (pensavo di mettere quella dello scorso anno).

SUL MIO COMODINO sarà comunque una rubrica che spero di fare ogni due settimane, ovvero quando avrò abbastanza libri di cui parlarvi. Come ad esempio oggi.

Non voglio dire di aver superato definitivamente il blocco (meglio non parlare troppo, esami are coming), ma credo di esserci vicina. Di recente ho terminato tre libri (fuck yeah): Una sfida come te e i due libri per l'accademia, Sei proprio il mio typo e Design e Comunicazione visiva.

Di Una sfida come te speravo di pubblicare la recensione venerdì passato, ma ho scritto un poema di cui non sono sicura e niente, non so quando vedrà la luce, probabilmente quando avrò abbastanza pazienza da rileggerla e sistemarla. Sei proprio il mio typo è stato una specie di parto. Ok, non è assolutamente un libro brutto e per di più è piacevole da leggere, ma a tratti è troppo pesante (l'autore starà pur parlando della storia dei caratteri tipografici, no?) e ci sono troppi nomi e date da ricordare. Tra l'altro non era il periodo giusto per leggerlo e alla fine ho deciso di spararmi più di cento pagine tutte in giorno perché non ne potevo più. Con Design e Comunicazione visiva invece è andata decisamente meglio. Nonostante alcune parti pesanti, l'ho letto in due giorni. Ok, diciamo che 300 delle 360 pagine sono soltanto immagini, ma ad ogni modo è molto piacevole e interessante. Mi aspettavo di peggio. Tipo che l'avrei finito nel duemilaecredici.

Nel frattempo sto leggendo due-forse-tre libri. Ho in lettura Le notti di Seth, inviatomi da Alessia Esse che con mia sorpresa ha accettato la mia richiesta di recensione, e mi sta piacendo molto al momento, anche se ne ho trascurato la lettura per dare la precedenza a Sei proprio il mio typo. Comunque adesso che ho finito con i libri per il mio corso, potrò finalmente dedicarmi a questo libro!

Come vi avevo accennato in questo post sto "leggendo" il mio primo audibook. Sulla pagina facebook vi avevo parlato di Audible, un servizio Amazon da poco disponibile anche in Italia che permette di leggere audiobook. E' un abbonamento simile a Kindle Unlimited ed il primo mese è gratis, perciò vi consiglierei di provare. Comunque il titolo che sto ascoltando è Il meraviglioso mago di Oz, storia a me sconosciuta perché non ho né mai letto il libro né visto film e\o cartoon vari. Insomma, non ho la minima idea di cosa parli la storia. Ho ascoltato\letto un paio di capitoli (credo di essere al dieci) e la storia mi sta piacendo molto (potrebbe piacermi persino più di Alice in Wonderland). La mia esperienza con gli audiobook al momento è positiva. Mi fanno comodo gli audibook specialmente quando ritorno dalle lezioni o in generale quando sono stanca e la mia voglia di leggere è pari a zero. Un vero peccato però secondo me è il prezzo dell'abbonamento, non molto conveniente se al mese ascolti uno, massimo due audiobook (per di più il catalogo al momento è abbastanza povero). Sinceramente i dieci euro preferisco spenderli per un libro vero, ecco.
Il terzo libro, quello con il punto interrogativo, è Ragni di Claudio Vastano. Ho preso il libro con qualche promozione tempo fa e ero alla ricerca di un libro dalla cover verde quando mi ci sono imbattuta. Non sono ancora sicura di leggerlo per una serie di motivi, primo tra tutti il fatto che il libro mi ricorda tantissimo (ma proprio taantoIo sono leggenda. Del resto però ho letto mezzo capitolo e l'autore ha uno stile che mi piace parecchio.

Cosa state leggendo? Cosa ne pensate delle mie letture?
Ps. sto cercando di programmare un paio di post per queste settimane infernali. Speriamo bene!

4.6.16

From my wishlist #19 nuove uscite in libreria

Hello bookworms! Oggi ritorno con un nuovo appuntamento della rubrica From my wishlist. Per questa settimana ho optato per le nuove uscite in libreria, in modo da fare due post in uno. Pronti a sclerare insieme a me? 

SHATTER ME, TAHEREH MAFI
9 GIUGNO

Sono 264 giorni che Juliette, 17 anni, vive segregata in una cella. Non ha contatti con il mondo esterno e nessuno può avvicinarla perché ha un potere terribile: se tocca una persona la uccide. L'organizzazione militarizzata che l'ha rinchiusa la considera un'arma grandiosa, ma per lei non è altro che una maledizione. Un giorno arriva Adam, a condividere la cella con lei. Juliette si tiene distante, non vuole fargli del male, ma quando lui la prende tra le braccia per consolarla, una notte che è in preda agli incubi, scopre che è immune al tocco di lei. Insieme si danno alla fuga. Per Juliette è un tentativo di ritrovare se stessa, di smettere i panni del mostro e fare i conti con il suo dono. 


LA VIA DAL MALE , ROBERT GALBRAITH
9 GIUGNO

Quando un misterioso pacco viene consegnato a Robin Ellacott, la ragazza rimane inorridita nello scoprire che contiene la gamba amputata di una donna. L’investigatore privato Cormoran Strike, il suo capo, è meno sorpreso, ma non per questo meno preoccupato. Solo quattro persone che fanno parte del suo passato potrebbero esserne responsabili – e Strike sa che ciascuno di loro sarebbe capace di questa e altre indicibili brutalità. La polizia concentra le indagini su un sospettato, ma Strike è sempre più convinto che lui sia innocente: non rimane che prendere in mano il caso insieme a Robin e immergersi nei mondi oscuri e contorti degli altri tre indiziati. Ma nuovi, disumani delitti stanno per essere compiuti, e non rimane molto tempo… La via del male è il terzo libro dell’acclamata serie che ha per protagonisti Cormoran Strike e la giovane e determinata Robin Ellacott. Un giallo ingegnoso, con colpi di scena inaspettati, ma anche l’appassionante storia di un uomo e di una donna giunti a un crocevia della loro vita personale e professionale. 

PS. TI AMO ANCORA, JENNY HAN
7 GIUGNO

Lara Jean non aveva previsto di innamorarsi sul serio di Peter: all'inizio facevano per finta, solo per attirare l'attenzione di qualcun altro. Ma ora... le cose si sono complicate! Adesso la ex di Peter sta facendo tutto il possibile (e anche molto impossibile) perché si lascino e un bellissimo ragazzo sembra tornato dal passato per mandare in confusione Lara Jean. Che alla fine di sicuro sa solo una cosa: ha ancora molte lettere d'amore da scrivere...



Questi tre sono senza dubbi i titoli che attendo con impazienza. Shatter me in realtà l'ho già letto un paio di anni fa e lo scorso anno ho terminato la trilogia in lingua (recensione Schegge di me+Unravel me), eppure quando ho saputo di questa ristampa non ho potuto fare a meno di sclerare. Mi è piaciuta talmente tanto che penso la ricomprerò in cartaceo e la rileggerò. Mi manca troppo Warner. AAAW

Per La via del male vi dico soltanto che ho guardato il sito libreria universitaria come un'ossessa per circa un anno, dopo aver terminato Il baco da seta - che devo ancora recensire ed è probabile che lo faccia nei prossimi giorni, ma nel frattempo potete leggere la recensione de Il baco da seta. Sono troppo curiosa di scoprire cosa avrà in serbo per noi la Rowling in questo nuovo volume di Cormoran Strike.

Ricordate la Summer Trilogy? Se non la ricordate..meglio così, se la ricordate dimenticatela di nuovo. La Summer Trilogy (L'estate nei tuoi occhi+Non è estate senza di te+Per noi sarà sempre estate) è la mia guilty pleasure, ma non ha nulla a che vedere con questa nuova duologia-forse-trilogia pucciosissima della Han. Non pensavo che Tutte le volte che ho scritto ti amo mi sarebbe piaciuto così tanto..eppure è stato così. Uno dei romance ya migliori degli ultimi tempi secondo me. Sono troppo curiosa di buttarmi su questo secondo capitolo della storia di Lara Jean *w*.

Che ne dite di queste serie? Vi sono piaciute? 
Quali nuove uscite non vedete l'ora di leggere-rileggere? c:

1.6.16

Reading Goals #6 libri letti a maggio + obiettivi del mese di giugno

E' tempo di recap! Rispetto al mese di aprile ho letto soltanto un libro in più, ma almeno ho ripreso a leggere, anche se ho tipo abbandonato tre libri.

TBR DI MAGGIO (e obiettivi)
→ Incantesimo √Sinceramente dalle recensioni lette in giro mi aspettavo uno young adult particolare, invece mi sono ritrovata davanti l'ennesimo ya, simpatico e coinvolgente, per carità, ma sembrava una scopiazzatura di altre serie più famose.
→ Terminare uno dei libri che avevo lasciato a metà: Una sfida come te √
Ho già la recensione pronta che conto di pubblicare in questi giorni, ma vi anticipo che in linee generali mi è piaciuto (quindi sì, mi lamenterò anche come al solito :P).
→ Star Wars Lost Stars ✘
Abbandonato circa a metà. Mi stava piacendo molto, ma non era il periodo giusto. Spero di riprenderlo presto.
→ Il circo della notte 
Abbandonato dopo due capitoli. Lo stile dell'autore non mi convinceva e poi niente, avevo il blocco!
→ Gli occhi di Susan 
Se lo avessi iniziato sicuramente sarebbe stata un'altra di quelle letture lasciate a metà, perciò al momento ho lasciato perdere anche se più volte sono stata tentata di iniziarlo.

LETTURE FUORI PROGRAMMA
→ Avvento vol. 1 - La promessa 
In realtà avevo in programma questa lettura perché dovevo partecipare al blogtour, ma avevo paura ad iniziarlo per colpa del blocco. In realtà invece  mi è passato proprio grazie a questo libro. Nonostante la storia mi abbia lasciata perplessa, è stata piacevole da leggere. Per tutto il resto c'è mastercard la mia recensione.

hello june un cazzo
Pochi obiettivi perché devo concentrarmi. CONCENTRARMI. C o n c e n t r a r m i. Ripetetelo insieme a me, magari ci credo anche io!

  • LPS CHALLENGE: rilettura
    Questo mese la sfida di Gaia prevede una rilettura e io vorrei buttarmi su Il diario del vampiro. Ho letto parte della saga circa tre anni fa e allora scrissi una recensione sul primo ciclo di libri (recensione imbarazzante, dato che ero agli esordi e non cercatela, ho detto NON CERCATELA) che non mi era dispiaciuto. Ok, non il massimo dell'originalità, ma ricordo che era abbastanza coinvolgente da farmi leggere i primi quattro libri in tipo una settimana. Poi ho terminato la settimana stagione di tvd e sarei curiosa di vedere tutte le differenze. Magari scrivo un post. 
  • MasterReader 2.0: libro dalla cover gialla+libro dalla cover verde
    Una delle tante challenge a cui partecipo. Mi mancano due libri (credo) da leggere entro il 06 giugno non ci riuscirò mai e ho pensato a La quinta onda per il libro dalla cover gialla, mentre per quello dalla cover verde non saprei proprio. In realtà ne avrei un paio dalla cover verde, ma sono cartacei mentre io in questo periodo preferirei leggere ebook perché più comodo. Vedremo c.c 
  • Terminare i libri in lettura alias Il meraviglioso mago di Oz (il mio primo audibook in assoluto..vi piacerebbe un post dove vi parlo della mia esperienza?), Le notti di Seth e Sei proprio il mio typo (questo spero di finirlo oggi..che tortura @_@).
Che ne pensate dei libri che ho letto e che voglio leggere? Com'è stato il vostro maggio?
Se avete scritto un recap potete tranquillamente lasciare il link nei commenti. Mi piacerebbe molto dare una sbirciatina.

A presto, c: