25.8.16

From my wishlist #20 fantasmi

E' da settimane che sono indecisa se pubblicare questo post o meno. All'inizio volevo fare uno special dedicato ai fantasmi. Poi una nuova rubrica sui consigli. Puoi la rubrica From my wishlist. Poi di nuovo lo special. Poi la rubrica. Poi FMW. Insomma, non sapevo sotto quale forma proporvi questo argomento, ma alla fine ho scelto la rubrica From my wishlist che oltre ad avere lo scopo di presentarvi i libri che desidero, serve anche a dare spunti di lettura. 

L'argomento di oggi è fantasmi, un tema che personalmente ho sempre trovato affascinante quanto inquietante. Di seguito ci saranno tre libri a tema. Dato che i libri che mi avete consigliato (e che ho scoperto che erano in wishlist da tempo) sono tantissimi, farò più appuntamenti divisi in base alla trama. 

LIBRI SUI FANTASMI
[
Tutti i temi della rubrica From my wishlist]

SHADES - JACK LO SQUARTATORE E' TORNATO [LINK]
Quello in cui Rory Deveaux arriva a Londra dalla Louisiana è un giorno memorabile. Per Rory è l'inizio di una nuova vita in un collegio privato della capitale inglese. Ma molti se ne ricorderanno a causa di una serie di brutali omicidi avvenuti in tutta la città, assassinii raccapriccianti che riproducono gli efferati crimini commessi da Jack lo Squartatore oltre un secolo prima, nell'autunno 1888. Basta poco perché la "Squartatore- mania" si diffonda, ma la polizia ha in mano solo pochi indizi e nessun testimone. Tranne uno. Rory ha intravisto sul luogo del delitto l'uomo che la polizia considera il principale sospettato. Ma è l'unica. Neppure la sua compagna di stanza, che era con lei in quel momento, ha notato l'uomo misterioso. Perché solo Rory può vederlo? E, questione assai più impellente, che cos'ha in mente di farle, costui? In questo thriller mozzafiato, in una commistione di suspense, umorismo e romanticismo, Rory scoprirà che esistono ombre pericolose che non scompaiono con la luce del giorno... 
Quando i libri riprendono leggende o come in questo caso, figure misteriose, io non so resistere e Jack Lo Squartatore è decisamente un personaggio (inquietante) di cui vorrei leggere.


LA SCALA URLANTE [LINK]
Da più di cinquant’anni, Londra è scossa da quello che i suoi abitanti chiamano genericamente ‘Il Problema’, ovvero un’epidemia di fantasmi che ha infestato tutta l’Inghilterra. Gli unici a poter vedere, sentire e combattere gli spiriti maligni sono i ragazzini, arruolati nelle numerose agenzie di acchiappafantasmi. Armati di spade d’argento, bombe di sale, limatura di ferro e Fuoco Greco, questi ghostbuster bambini devono affrontare le più terribili infestazioni. Ed è proprio alla ricerca di un lavoro che Lucy Carlyle, una giovane e talentuosa agente, si reca nella capitale, ma finisce per essere assunta dall’agenzia più piccola e sgangherata di tutte. Nonostante la guida dell’affascinante e carismatico Anthony, la Lockwood & Co. è sull’orlo del fallimento. Per salvarla c’è solo una possibilità, accettare un incarico molto speciale. Peccato che preveda di trascorrere la notte nella casa più infestata d’Inghilterra e nessuna garanzia di uscirne vivi…
In pratica la mia voglia di leggere libri sui fantasmi è nata proprio da questo libro. La trama è molto intrigante e poi non mi dispiacerebbe leggere un libro per ragazzini. Sento la nostalgia di Harry Potter!


LA STELLA NERA DI NEW YORK [[LINK]]
Evie O’Neill, dopo aver suscitato l’ennesimo scandalo nella noiosa cittadina di provincia in cui è nata, viene spedita dai genitori a vivere nell’effervescente New York City – e la ragazza ne è entusiasta. New York è la città dei locali, del contrabbando, dello shopping e del cinema, e non passa molto che Evie stringe amicizia con irriverenti Ziegfeld girls e scapestrati ragazzi di strada. Evie però non fa conoscenza solo con le luci sfolgoranti dell’età del jazz, ma anche con gli oscuri anfratti del Museo americano del Folclore, della Superstizione e dell’Occulto, che suo zio Will Fitzgerald – presso cui abita – dirige con l’aiuto di Jericho, uno strano ragazzo sempre immerso nella lettura. E quando una serie di omicidi a sfondo esoterico e riconducibili a uno spirito che torna dal passato vengono a galla, Evie e suo zio sono chiamati a collaborare alle indagini, e sono proiettati al centro del sistema mediatico. I due si lanciano nelle ricerche, ed è allora che quel misterioso potere divinatorio che la ragazza sa di avere si rivelerà utile a catturare il killer, prima che sia troppo tardi.
Quanti di voi come me sono affascinati dagli anni '20? Questo libro sembra il giusto mix del genere che tanto mi piace, spero soltanto che il fatto che sia uno young adult non rovini la lettura!

Non perdetevi il prossimo appuntamento con i libri horror (o case maledette? Quale vorreste per prima?). Fatemi sapere la vostra opinione e se avete consigli, sono tutta occhi!

p.s. avete già visto l'angolo Q&A? Per qualsiasi cosa (consigli libreschi, pareri, suggerimenti ecc) date un'occhiata alla pagina con le info ;) 

24 commenti:

  1. Ciao! Anche a me il tema ispira tanto, anche se purtroppo non ho letto niente a riguardo D: Comunque La stella nera di New York sembra davvero una figata *^*
    A presto ^^
    -G

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio Anna vestita di sangue che io ho letto di recente. E' molto carino :)

      Elimina
  2. I libri sui fantasmi incuriosiscono anche me (anche se i "mostri" che preferisco sono i vampiri - sul genere classico, come Dracula, per intenderci:)
    Lockwood mi ispira tanto (prima però vorrei leggere la serie di Bartimeus, acclamatissima trilogia dello stesso autore) e Libba Bray... Mi era già piaciuta con la trilogia di Gemma Doyle e questa serie mi ispira moltissimo, solo che, da quel che mi ricordo, è ferma anche in America. Ma le mie sono vecchie notizie, magari tu ne hai di nuove:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il secondo volume della serie è uscito in inglese qualche mese fa: si chiama "Lair of dreams"! Ora ne mancano altri due! ;D

      Elimina
    2. I vampiri alla Dracula piacciono anche a me, così come i fantasmi quelli spaventosi sul serio :D
      La serie Bartimeus ispira anche a me!! E sai che non sapevo che la serie di Gemma Doyle l'avesse scritta anche Libba Bray? E' in wishlist da tempo!

      Elimina
  3. Case maledette o horror: io non saprei scegliere, mi intrigano molto entrambi i temi! ^____^
    I primi due libri che hai citato mi interessano molto (il secondo in modo particolare, visto che adoro i romanzi di Jonathan Stroud), mentre "La terza stella di New York"... be', io l'ho trovato incantevole! Libba Bray è una delle mie preferite! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farò a sorteggio allora U_U
      Di Jonathan Stourd non ho letto nulla, quindi spero di recuperare questa serie al più presto! Mi manca troppo leggere libri per bambini\ragazzini *_*
      La serie di Libba Bray mi sa che non ha avuto molto successo in Italia, vero? Se non sbaglio la serie è interrotta :c peccato, perché ne ho sentito parlare sempre bene!

      Elimina
  4. Anche io sono curiosissima di leggere il libro della Bray *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potremmo leggerlo insieme (appena mi procuro il libro xD) :D

      Elimina
  5. Shades mi era piaciucchiato, niente di che, ma piacevole... non hanno tradotto i seguiti, ma secondo me se non fosse per le due righe finale avrebbe potuto essere autoconclusivo, quindi mi sono messa l'anima in pace xD
    Ho sul comodino sia Stroud che la Bray, il primo mi ispira un sacco, il secondo no perché non amo né New York né gli anni 20, ma lo avevo trovato in scambio e boh, ho ceduto alla curiosità. Sull'argomento ho appena finito Bambini di cristallo di Kristina Ohlsson, è per lettori molto giovani ma l'ho trovato davvero carino! Se non l'hai letto ti consiglio anche Doll Bones, della Black :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora speriamo che sia piacevole e non eccezionale, mi scoccerebbe avere un'altra serie da terminare in inglese xD
      Doll bones l'ho letto tempo fa :) Bambini di cristallo invece non lo conosco, ma vado a dare un'occhiata alla trama *_*

      Elimina
  6. Shades lo lessi parecchio tempo fa e mi piacque molto, anche se mi fece paura. Okay, forse sono una tipa facilmente impressionabile, però non posso farci niente! Da quel che leggo in giro, a molti non è piaciuto tanto. A me invece, continuava a scioccarmi, a interessarmi e a farmi paura. Te lo consiglio vivamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io potrei essere facilmente impressionabile, dipende xD a questo punto spero mi faccia paura perché è proprio quello che sto cercando *_*6

      Elimina
  7. Ciao! :) Gli ultimi due libri li ho anch'io in wish list e spero di riuscire a leggerli, prima o poi! :) Mentre il primo l'ho letto tempo fa ma non mi aveva soddisfatto molto :(

    RispondiElimina
  8. Ciao Giusy! <3 Ma com'è che non conoscevo Shades? Sembra interessante *.*
    Io opto per l'horror eheh ;)

    RispondiElimina
  9. questa rubrica è molto carina e hai proposto titoli interessanti!

    RispondiElimina
  10. La stella nera di New York l'ho letto diversi anni fa ma ricordo che l'avevo adorato, e l'ambientazione anni '20 era qualcosa di meraviglioso *__* Shades invece non mi aveva entusiasmato troppo, la premessa era bella nel complesso non era niente di che xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato per La stella nera di NY, so che in Italia la serie è interrotta e all'estero la pubblicazione procede lentamente :c

      Elimina
  11. Ricordo l'uscita di Shades ma non l'ho mai messo in lista, non so.
    Per quanto riguarda La stella nera di New York ne ho sempre sentito parlare bene però anche questo è un libro su cui non mi sono mai soffermata a riflettere per aggiungerlo alla lista.
    Io voglio le case maledette :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi state mettendo in difficoltà! Mi sa che sceglierò io :P

      Elimina

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.