8.7.16

Blogtour DREAM BENDER di Eveline Durand - Tappa #5 Intervista all'autrice

Buon pomeriggio lettori! Oggi su Divoratori di libri ospito la quinta e penultima tappa del BT dedicato a Dream Bender di Eveline Durand, autopubblicato di recente su Amazon. Ringrazio Pam per avermi coinvolta e l'autrice per la breve intervista!
Banner a cura di Catnip Design 
IL ROMANZO  
Titolo: Dream Bender
Autrice: Eveline Durand
Editore: Self-Publishing
Data uscita: 13 Giugno 2016
Pagine: 264
Prezzo Cartaceo: € 12,00 
Prezzo eBook: €1,99 

Se ti dicessero che la capacità di controllare i sogni fosse in realtà una dote? 
Se un'organizzazione cercasse chi possiede queste abilità per addestrare degli agenti speciali, chiamati Dream Benders? 
Jordan Skinner è tra quel due per cento di persone con simili qualità. 
Da adolescente, assieme alla sua famiglia viene sottoposta a un esperimento per testare il suo potenziale. 
Riesce a sfuggire all'organizzazione, ma non ad Alexander Shelton, il Dream Bender che per primo ha scoperto il suo talento e adesso la vuole nel suo team di ribelli. 
Alexander, detto Lex, la introduce nel suo mondo onirico con simulazioni che la mettono a dura prova, spaventandola e poi seducendola in sogno. 
Jordan accetterà il compito per dare finalmente una svolta alla sua vita deludente, o sarà l'eccentrico Lex a farla capitolare con le sue stimolanti vessazioni? 
Vittima consenziente del suo dispotico mentore, riuscirà a piegare i sogni come una vera Dream Bender?
INTERVISTA
● Ciao Eveline, benvenuta su Divoratori di libri.  Chi si nasconde dietro lo pseudonimo di Eveline Durand? 
Ciao! Ti ringrazio per avermi dedicato questa intervista. 
La prima ragione per la quale mi sono inventata una nuova identità riguarda il mio desiderio di avere un nomignolo tutto mio. Sono una serena nerd moderata  - classe 1978 - e tra le mille cose che mi appassionano c'è anche il mondo del cosplay. 
Da sempre circondata da amici che hanno nomi d'arte fascinosi, mi è venuta la tentazione di averne uno tutto mio.  
Come secondo motivo c'è un'innata voglia di mimetizzarmi, siamo sinceri. Ho l'impressione che grazie a questa piccola evasione sia possibile lasciar andare le dita sulla tastiera con più leggerezza.

● A cosa è legato? 
Eveline è uno dei nomi che avrei voluto dare a mia figlia; intanto ho due bellissimi maschietti già grandicelli e penso che la sorellina sia fuori questione.
Durand è il cognome di un personaggio della saga a cui sto lavorando; anche lei scrive romanzi rosa, rubarle l'identità è stato un dispettuccio.

● Descrivi Dream Bender con tre aggettivi. 
Onirico. Romantico. Introspettivo

● Mi sembra di capire che il sogno ha particolare rilevanza nella storia. Da cosa è scaturita questa scelta? 
Sembra strano ma a volte capita anche a me, come a tante altre persone, di capire che sto sognando  e cambiare qualcosa a mio piacimento. Raccontando a mia sorella uno dei miei sogni psichedelici mi è venuta l'idea di approfondire il concetto, portandolo all'estremo al servizio di una trama. Ovviamente, da inguaribile romantica, non poteva mancare l'amore. Da qui è nata la storia di Jordan e Lex, un agente Dream Bender che piega a suo volere il mondo dei sogni.

● Qual è il personaggio di cui ti è piaciuto più scrivere? E perché?
Il personaggio che è stato più facile da descrivere, il massimo in termini di divertimento, è senza alcun dubbio Leroy, il migliore amico della protagonista.
Sarà perché esiste la saggia regola "scrivi di ciò che conosci", che Leroy mi è spuntato dall'anima. Essendo un po' un tomboy, ho sempre avuto un sacco di amicizie maschili, situazione che non è cambiata di una virgola, anche adesso che sono sposata. 
Questo ragazzotto del bronx prende vita dal ricordo del mio spassoso e cervellotico compagno di banco, conosciuto ai tempi delle superiori. È solo colpa sua se sono diventata una nerd (grazie Alberto).
Leroy è presentato come la classica spalla della protagonista, quei tipi sopra le righe che distendono le situazioni tese con momenti comici. In realtà è molto di più. È protettivo nei suoi confronti e alla fine sarà proprio lui a mettersi in gioco per offrirle una via di fuga. Lo adoro.

● Ci sono dei libri che hanno influenzato la tua storia? 
Da piccola amavo Sir Conan Doyle, Lovecraft e Cussler, poi maturando ho apprezzato Ken Follett e le sue stupende ambientazioni thriller, condite da una vena di romanticismo. Trovo Guillaume Musso un vero esempio da seguire, mi ha conquistata fin da subito per la sua abilità nell'intrecciare suspense e amore profondo. Secondo è sbagliato sostenere che un romanzo può essere solo rosa o solo thriller.
Prendo ispirazione anche dal cinema. Mi catturano le atmosfere di Minority Report, film come Strange Days e naturalmente: A Nightmare on Elm Street.

● Hai altri progetti per il futuro? 
Sì, sto scrivendo una saga paranormale, cosa che non avevo mai osato prima. 
Non è facile dare vita a personaggi credibili e al tempo stesso trovare l'innovazione in un mondo assuefatto da vampiri e licantropi. 
La protagonista del mio Hungry Girl è una succube e come suggerisce il titolo, è sempre affamata!

● Grazie per la breve intervista!
Grazie a te! 


GIVEAWAY! VINCI DREAM BENDER!

Per provare a vincere una copia cartacea e una ebook di Dream Bender, non dovete fare altro che seguire queste semplicissime regole.

OBBLIGATORIE
1. Diventare lettori fissi dei blog
2. Mettere il like alla pagina Facebook di Eveline Durand
3. Commentare almeno 3 tappe

FACOLTATIVE
1. Condividere pubblicamente l'evento su FB taggando 2 amici
2. Condividere tutte le tappe del BT

a Rafflecopter giveaway
I due vincitori saranno annunciati sulla pagina facebook dell'autrice. 
CALENDARIO
1 TAPPA 4.07 - IL CIBO DELLA MENTE - Presentazione del romanzo + Incipit
2 TAPPA 5.07 - WORDS OF BOOKS - Fancast
3 TAPPA 6.07 - READING IS BELIEVING - Estratti
4 TAPPA 7.07 - WONDERFUL MONSTER - Playlist
5 TAPPA 8.07 - DIVORATORI DI LIBRI - Intervista all'autrice
6 TAPPA 9.07 - L'ANGOLO LETTERARIO - Approfondimento personaggio: Jordan

Spero che l'intervista vi sia piaciuta! A domani con l'ultimo appuntamento sul blog L'angolo letterario :)

16 commenti:

  1. Mi è piaciuto come ha descritto Leroy e anche il fatto che i suoi personaggi siano diversi da altre storie,noto che abbiamo due cose in comune,l'età e i 2 figli maschi 😉
    Credo che mi piacerà leggerlo

    RispondiElimina
  2. Interessante questo libro. Con il blogtour lo sto vedendo spesso in giro per la blogosfera.
    Devo dirti che la capacità di controllare i sogni è un argomento che mi affascina tantissimo.

    RispondiElimina
  3. Che bella intervista, mi è piaciuta molto! 😊

    RispondiElimina
  4. Bella intervista!
    Adoro già il personaggio di Leroy e questa cosa dei sogni mi attira sempre di più *-*

    RispondiElimina
  5. Oh, Leroy mi piace già! *-*
    Bellissima intervista e condivido il fatto che un romanzo può non essere solo thriller o romantico, ma presentare tutta una serie di sfumature.

    RispondiElimina
  6. bellissima intervista! anch'io adoro Follett!

    RispondiElimina
  7. Dalla descrizione fatta di Leroy me lo immagino e lo adoro anch'io...complimenti per l'intervista che ci ha dato modo di conoscere nuovi particolari sui personaggi e sull'autrice...complimenti Eveline

    RispondiElimina
  8. Bellissima intervista ** questo romanzo diventa sempre più intrigante

    RispondiElimina
  9. Questo libro appare sempre più interessante! Una bella intervista ed ora sono curiosa a proposito di tutto quanto, ahah

    RispondiElimina
  10. Bellissimo il nome Eveline e bello il fatto che è quello che avrebbe voluto dare ad una figlia femmina se l'avesse avuta...mi piace anche il fatto che l'autrice abbia detto che sta scrivendo una saga paranormal *_*io adoro quel genere!

    RispondiElimina
  11. Awww è una cosplayer :3 Bellissima intervista!

    RispondiElimina
  12. Bella intervista, sono sicura che questo libro sia una lettura molto particolare ed originale.
    Ps: Leroy già mi piace ;-P

    RispondiElimina
  13. Ero molto curiosa riguardo l'autrice e adesso sono soddisfatta! Intervista molto interessante. Mi sto appassionando sempre di più!

    RispondiElimina
  14. Intervista davvero interessante, Leroy già mi piace molto!

    RispondiElimina
  15. Bellissima intervista..scoprire qualcosa in più dell'autrice è la tappa che preferisco!!

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.