31.7.15

Monthly Recap: Goodbye, July!

Buon pomeriggio lettori :) Finalmente siamo giunti alla fine di luglio *-* io sto praticamente facendo il conto alla rovescia per la fine dell'estate lol. Se durante questo mese non sono stata molto attiva la causa principale è proprio il caldo. Voglia di fare: zero. Sul fronte lettura però non mi posso lamentare! Continuate a leggere per sapere cosa ho combinato questo mese :P

LETTURE DEL MESE 
Ho letto quattro libri più una raccolta di racconti. Non male per una che ultimamente leggeva soltanto un libro al mese (quando andava bene). Destini incrociati è l'antologia a cura de Le tazzine di Yoko. Ovviamente ci sono racconti che mi sono piaciuti tantissimo, altri un po' meno. Ve ne parlerò a breve in una recensione. Degli altri libri ho scritto una recensione, eccetto di Quanto ti ho odiato, meglio conosciuto come The Duff.
E' proprio questo il mio libro preferito del mese. Spero di trovare presto le parole per parlarvene. Degli altri tre libri sapete già cosa ne penso: Io e te oltre le stelle (estratto) è un ottimo inizio di una saga fantascientifica per ragazzi; Nemmeno in paradiso,una lettura da fare sotto l'ombrellone (forse, perché io ad un certo punto mi sono annoiata); infine Trent'anni e li dimostro (estratto) che non mi è piaciuto come mi aspettavo. Avevo aspettative altissime, mentre il libro si è rivelato uno young adult come gli altri :c
Adesso è tempo di Awards. Quest'anno non l'ho fatto per ovvi motivi (con la media di un libro al mese che awards dovevo assegnare?), ma adesso possiamo ricominciare! Migliore protagonista femminile (miracolo? forse) va a Bianca, protagonista di Quanto ti ho odiato. Mi sono ritrovata moltissimo in lei. Leggere di Bianca è stato come leggere di me stessa. Miglior protagonista maschile va invece a Andrew, uno dei personaggi del racconto di Yoko (Destini incrociati). In quelle pochissime pagine mi sono innamorata di quello sguardo azzurro ghiaccio. Fatto più interessante è che probabilmente non ci sarà un seguito e io sono già pronta a trucidare YokoPremio migliori amiche dell'anno va invece alle amiche di Bianca, Jessica e Casey (The duff). E' raro trovare in uno young adult amiche che si possono realmente definire tali!

SERIE TV & FILM
Questo mese ho visto Teen Wolf ( recensione puntate x x x), la 1x01 di Arrow e ho iniziato la serie tv Younger, davvero molto carina!! Se non fosse per questo caldo pazzesco l'avrei già terminata ç_ç. Per quanto riguarda i film ho visto The Duff che stranamente mi è piaciuto nonostante le differenze con il libro (forse ero nel mood giusto?), ho rivisto Maze Runner in attesa del seguito ( <3 ) e insieme a mio fratello ci siamo visti Jurassic World. M E R A V I G L I A. Onestamente non ricordo se ho visto o meno i film precedenti (quando uscirono ero piccola), ma ogni volta che li danno in tv li snobbo perché la qualità (effetti speciali ecc. ecc.) non mi sembra ottima (sono fissata con 'sta cosa e tendo a snobbare tutti i film vecchi). Ad ogni modo Jurassic World mi è piaciuto tantissimo. Due ore di film che non annoiano per niente! Se ho visto altro questo mese, probabilmente non lo ricordo xD


RANDOM STUFF
  • Questo mese ho cambiato la grafica (come potete vedere lol).
  • Ho iniziato a collaborare con la Piemme e con la Multiplayer Edizioni. Al momento sto leggendo Little Brother che mi ha inviato proprio quest'ultima e devo dire che mi sta piacendo molto *_*. Questo mese ho ricevuto anche un libro dalla Sonzogno -Mistero a villa del lieto tramonto, che inizierò a breve-, ma non so se possiamo considerarla una collaborazione (sì, non ho ancora capito come funzionano v.v).
  • Ho scaricato da un sito il calendario editoriale per Blogger (davvero carinissimo *_*) perciò spero di organizzarmi meglio per i prossimi mesi, anche se non sono sicura che sarò molto presente. Sono ancora indecisa se andare all'università, o meglio, sono indecisa se diventare un'archeologa o una pasticciera. Scelta durissima!
  • Non vorrei sbilanciarmi troppo, ma credo di essere messa piuttosto bene con le challenge u.u Be' sono ancora a 21\85 libri all'anno, 0\8 classici, 1\8 libri in lingua, ma con le altre non sono messa maluccio :D Addirittura penso di completare la ABC challenge lol. A proposito, avrei bisogno di consigli per i libri i cui titoli iniziano con K, X, Y, Z e_e anche libri in inglese!
Com'è stato il vostro mese? Cosa avete letto\visto?

28.7.15

Recensione Nemmeno in paradiso di Philpot Chelsey

Buon dì lettori :) Oggi vi lascio il mio parere sul libro Nemmeno in paradiso di Philpot Chelsey uscito di recente per la De Agostini.

Titolo: Nemmeno in paradiso
Autore: Chelsey Philpot
Anno: 2015
Editore: De Agostini

Charlotte Ryder sa già tutto sul conto di Julia Buchanan prima ancora di conoscerla. Prima ancora di doverla ospitare una notte in camera sua, nel dormitorio del St. Anne College. I Buchanan sono il tipo di famiglia che non passa inosservata. Persino la preside Mulcaster è solita interrompere a metà un discorso per guardarli scendere, uno dopo l’altro, dalla loro lussuosa macchina nera. Per i Buchanan frequentare il St. Anne è come vivere in un acquario: tutti sanno tutto di loro. O almeno così crede Charlotte. Ma quello che non si aspetta, arrivando al St. Anne dal lontano New Hampshire, è di poter diventare la migliore amica di Julia Buchanan. Di essere inghiottita nel suo mondo abbagliante, fatto di feste ininterrotte, fiumi di champagne, appuntamenti notturni e incontri segreti. Un mondo in cui all’improvviso anche l’amore sembra a portata di mano. Perché quando Charlotte conosce Sebastian, il fratello di Julia, crede di avere finalmente tutto ciò che ha sempre desiderato. Presto però l’idillio si spezza. E davanti agli occhi di Charlotte si spalanca una tragedia. Un terribile segreto annidato dietro lo sfarzo che illumina le esistenze dei magnifici Buchanan…

RECENSIONE 
Avevo adocchiato Even in paradise sin da prima che uscisse in Italia, perciò potete immaginare il mio entusiasmo quando ho scoperto della pubblicazione italiana. Purtroppo l'entusiasmo si è andato smorzando man mano che leggevo il libro. Quello che mi sono trovata davanti è una lettura carina, ma niente di più.
Dalla trama un po' mi ricordava L'estate dei segreti perduti, ma i due libri non hanno nulla in comune se non un "segreto" e la famiglia ricca. Ho messo la parola segreto tra virgolette perché quello della storia della Chelsey non è un vero mistero poiché è sin da subito intuibile. Anzi non ci arriverete subito perché vi aspetterete chissà cosa per poi essere delusi. 

La protagonista è Charlotte, una ragazza che frequenta il St. Anne, una scuola femminile. Lì incontra Julia, lo stereotipo del personaggio dal passato tragico che fa di tutto per rovinarsi la vita. Tra le due si instaura un'amicizia che onestamente ho trovato fastidiosa. Charlotte in poco tempo si ritroverà coinvolta nell'uragano Julia e pian piano si lascerà influenzare da questa fino a perdere le sue amiche per stare solo con lei. La sua esistenza dipenderà da Julia e a me ha dato l'impressione di un cagnolino che segue la padrona o di una babysitter alle prese con una bambina viziata. Questi personaggi che si lasciano influenzare troppo, senza aver un minimo di carattere per opporsi, non mi piacciono. Ed è davvero un peccato, perché Charlotte poteva essere un personaggio interessante. Lei è un'artista e mi è piaciuto molto il suo modo di pensare, il suo prendere un oggetto che le ricorda un determinato evento e inserirlo nella sua scatola dei ricordi. Julia è invece un personaggio che ho un po' detestato. E' lo stereotipo della ragazza viziata alla ricerca di attenzioni. L'unico personaggio che mi  è piaciucchiato è l'impacciato fratello di Julia, Sebastian, che purtroppo non è molto approfondito, come il resto dei personaggi secondari. Il rapporto tra lui e Charlotte è molto dolce, anche se avrei preferito che fosse più approfondito. 
Ciò che probabilmente non mi avrà fatto appassionare alla storia sicuramente è il tempo che scorre velocemente soffermandosi soltanto su particolari eventi. Lo stile della Chelsey non è male, infatti circa metà del libro l'ho letto con piacere anche se la storia mi ha lasciata indifferente, quando però ho notato che la storia non faceva passi avanti, mi sono annoiata e ho iniziato a leggere velocemente per terminarlo.

In conclusione Nemmeno in paradiso è una lettura carina, ma che purtroppo non lascia nulla. Se siete alla ricerca di una storia coinvolgente e appassionante non è il libro che fa per voi, ma se quello che cercate è una storia leggera da fare sotto l'ombrellone forse il libro della Chelsey potrebbe essere una buona scelta :)
Tre tazzine perché è una lettura carina, ma che non appassiona più di tanto.
Allora, cosa ne pensate? L'avete letto o avete intenzione di farlo? Fatemi sapere!

24.7.15

Nuova grafica (finalmente!) + Chiacchiere varie

Quando ho scritto su Facebook che stavo creando una nuova grafica senza utilizzare photoshop, mica scherzavo! Un paio di settimane ero alle prese con un template estivo e colorato quando photoshop non ha più dato segni di vita, nel senso che ogni volta che lo aprivo mi si bloccava il computer e non potevo far altro che togliere la batteria e rimetterla perché nemmeno la combinazione assurda di tasti riusciva a farlo sbloccare. Perciò ho pensato di eliminarlo definitivamente e di arrangiarmi con pickmonkey, ma ho abbandonato l'idea dopo due secondi. Poi ieri stavo girovagando per il web alla ricerca di una torta (a proposito, se avete mai fatto una torta dalla base nera, mandatemi la ricetta, la cerco disperatamente ç___ç) sono approdata in un sito e da lì l'ispirazione. Da un piccolo dettaglio -ovvero la barra del menu con uno sfondo watercolor- è venuto fuori questo template. Per l'header invece sono stata ispirata da un'immagine su Pinterest, un libro con il titolo scritto in questo stile. Ho fatto il tutto con i soli codici html\css, è sono molto soddisfatta del risultato *_* Ho anche preparato qualche banner in questo stile e appena avrò un po' di tempo aggiornerò la sezione rubriche.

Questione numero due: la theme reading challenge. No, non l'ho dimenticata. Penso a questa sfida gran parte dei giorni e sono mortificata. So che avrei dovuto annunciare i vincitori, so che avevo promesso un premio..e non ho fatto nulla di questo. Il punto è che quando ho pensato a questa challenge ero ancora al quarto anno di liceo e non avevo nemmeno la minima idea di quanto sarebbe stato impegnativo il quinto anno. Ad ogni modo ho intenzione di calcolare i punteggi in questi mesi estivi e di annunciare il vincitore il prima possibile. Mi piacerebbe molto riproporre questa challenge, magari questa volta con una durata molto breve. Il primo anno ero un po' inesperta, ma adesso con un paio di modifiche credo che riuscirei a gestirla meglio. Fatemi sapere se potrebbe interessarvi.

Questione numero tre: le mail. Sono un disastro. Ho perso il conto delle mail alle quali dovrei rispondere, perché gran parte le avete mandate nel periodo scolastico. Spesso le leggevo dal cellulare e poi dimenticavo di rispondere. Sto cercando di recuperarle, però se voi ne avete mandato qualcuna vi prego di rinviarla. Colgo l'occasione di scusarmi anche con tutti gli autori che mi hanno contattato per la rubrica Italian Corner ç_ç

Questione numero quattro: le richieste. Di solito sono una ritardataria cronica con le richieste, ma ultimamente faccio proprio schifo perché il mio tablet - con il quale leggo gli ebook - si è rotto. Perciò devo arrangiarmi con il cellulare e ci sono giorni in cui non è un problema e giorni che la sola vista di un ebook mi fa salire il nazismo. Per questo nella pagina delle info ho scritto preferibilmente in cartaceo perché onestamente impiegherei meno tempo e non vi farei aspettare un'eternità. Se volete mandare comunque l'ebook, va bene.

Questione numero cinque: i tag. Sono stata taggata in 45234 tag e non può che farmi piacere. Mi dispiace soltanto farvi attendere tanto :c ma sappiate che ho intenzione di rispondere, dovessi pubblicare tutta la settimana tag.

Questione numero sei: Book Blogger Side Effects. Come sapete io e altre ragazze gestiamo questo blog. Ultimamente siamo state un po' tutte impegnate, però il prima possibile vi bombarderemo di post. La mia domanda è: c'è qualcosa in particolare che vi piacerebbe vedere? Proponete tutto, siamo tutte orecchie. E a proposito, c'è qualcosa che vorreste vedere su Divoratori di libri? Ultimamente mi sa che sto diventando un po' ripetitiva ^^"

Ultima questione, ma non meno importante: sto scrivendo una nuova fanfiction. In realtà è una storia originale (nel senso che non è ispirata a niente, poi se è originale non lo so), di cosa parla non ve lo dico. Dico solo che potete trovarla nella categoria sovrannaturale. Stavo già scrivendo una storia sui vampiri (V apocalypse, lo so, lo so..fantasia portami via), ma a causa della scuola non ho più avuto tempo di aggiornarla. Ad ogni modo ho intenzione di continuarla il prima possibile. Al momento non mi sento molto ispirata per V Apocalypse (dovrei rileggerla, vedere a che punto ero, bla bla bla), ma ho molte idee riguardo Legami di sangue (appunto quella nuova). Mi farebbe molto piacere avere dei consigli, ne ho tantissimo bisogno. Se volete lasciarmi i vostri profili, fate pure!!

Ci sentiamo presto!

22.7.15

Esce oggi l'antologia "Destini incrociati" a cura del blog Le tazzine di Yoko

Buon pomeriggio lettori!  S T O  C R E P A N D O  D A L  C A L DO.
Vorrei addormentarmi e risvegliarmi a settembre :c (sì, mi lamenterò fino alla fine dell'estate, sorry not sorry).
Prima di passare al post del giorno volevo segnalarvi la nuova storia che sto scrivendo su EFP, mi piacerebbe sapere il vostro parere c: per me è davvero importante! 

Adesso vi lascio all'antologia Destini Incrociati a cura delle blogger de Le tazzine di Yoko. Si tratta di una raccolta di racconti che abbracciano i più svariati generi. Da oggi è disponibile su Amazon sia in versione cartaceo sia in ebook. Buona lettura!


DESTINI INCROCIATI
Pagine 266 (22 luglio 2015)
€ 2,68 ebook - € 12,00 cartaceo
Link Amazon: x, x 

Tredici racconti originali ed emozionanti, ciascuno con la sua particolarità e il suo fascino, riuniti in una unica raccolta, che esplora il lato fantasioso, romantico, misterioso, passionale, ironico e paranormale di promettenti autori italiani, vincitori alla prima edizione del concorso letterario Emozioni in Tazza. 
Lasciatevi conquistare dalle loro storie e godetevi il meglio dei generi fantasy, romance, fantascienza, urban e paranormal in un sola variegata antologia. Un bellissimo e pericoloso demone del vento. Un vaso di Pandora da richiudere. Una volpe dal pelo argenteo che assume forma umana. Un amore mitologico che trascende il tempo. Un ragazzo che finisce nell’Aldilà. Un alieno e il suo improbabile alleato. Un sordomuto segretamente innamorato di una ballerina. Una ragazza malata che parla con uno spirito. Una passione tra una barista e un cliente dal mestiere insolito. Una cacciatrice di creature demoniache. Un abito magico, un drago e una principessa da salvare. Una travagliata storia d’amore tra un capitano e una nobildonna. Una leggenda che diventa realtà.

I RACCONTI

  1. Gli occhi del demone di Angelica Elisa Moranelli (fantasy/romance)
  2. Ade e Persefone di Simona Niccolini (mitologico/fantasy/romance)
  3. La ballata del cacciatore di Alain Voudì (fantasy/fiaba)
  4. Amarsi un pò di Lucia Potacqui (romance/new adult)
  5. Demone di primo livello di Alessandro Renna (paranormal/ironico)
  6. Eredità celata di Elena Bertani (urbanfantasy/paranormal)
  7. Kitzune di Simona Busto (urbanfantasy/romance)
  8. Il profumo e la neve di Laura Buffa (paranormal/tragico)
  9. Il valzer del capitano di Serena J. Bertoli (romance storico)
  10. La voce del cuore di Manuela Chiarottino (romance)
  11. Quel segno venuto dallo spazio di Francesca Di Silvio (fantascienza)
  12. Sadie di Mattia Santato (mitologico/fantasy/post-apocalittico)
BONUS: Le tessitrici di Alessandra Leonardi (fantasy/fiaba)

In più sono presenti tre racconti extra:
Dark Heart di Chiara Ghio (fantasy)
La Morte non è così male di Yoko G.M. (paranormal/romance)
Verso di te di Valeria Bellenda (fantasy/romance)

Allora, che ne pensate? Ve ne ispira qualcuno? Io lo inizierò a leggere al più presto, ce ne sono un paio che mi ispirano *_*

21.7.15

Recensione Io e te oltre le stelle, Beth Revis

Buongiorno lettori ^_^ scusate l'assenza, ma con questo caldo è praticamente impossibile mettersi al computer e buttar giù quattro frasi.
Oggi vi parlerò di Io e te oltre le stelle, il primo volume della trilogia Across the universe. Ringrazio la Piemme per avermi dato l'opportunità di leggere questo libro ^_^

Titolo: Io e te oltre le stelle
Serie: Across the universe #1
Autore: Beth Revis
Anno: 2015
Editore: Piemme
ESTRATTO

Amy è una passeggera della nave spaziale Godspeed. Ha lasciato il suo ragazzo e gli amici sulla Terra, perché ormai il pianeta non ha più speranza, e sta viaggiando con i suoi genitori congelata in una bara di vetro. Si risveglieranno tra trecento anni, quando la nave arriverà su Terra-Centauri. Niente, però, va come previsto: qualcuno, nel tentativo di ucciderla, la risveglia dal suo sonno di ghiaccio cinquant’anni prima del previsto. Amy si ritrova così a vivere secondo regole completamente diverse, su un’enorme nave in viaggio tra le stelle, in balia di sconosciuti tra cui si nasconde un assassino. L’unico che sembra aiutarla è Elder, il futuro capitano della Godspeed. Lui è potentemente attratto dalla singolare bellezza di Amy, che ha lunghi capelli rossi e la pelle bianchissima, così diversi da chi ha conosciuto fino a quel momento nella sua casa in viaggio nello spazio. Il ragazzo cerca di proteggere Amy, ma Amy può davvero fi darsi di lui? E quello che i due ragazzi provano l’uno per l’altra può aiutarli a capire cosa sta succedendo sulla nave o rischia di metterli ancora più in pericolo?

"E finalmente le vedo, le stelle, vere stelle, milioni di puntini luminosi come lustrini gettati in aria da un bambino. E, ora che le ho viste, non potrò mai più essere ingannato da semplici lampadine. Queste stelle, quelle vere, sono la cosa più bella che abbia mai visto. Sono loro che mi fanno credere che c'è un mondo fuori da questa nave."

Volevo iniziare la trilogia della Revis da tantissimo tempo, ma per un motivo o per un altro ho sempre rimandato. Forse perché più che attirarmi la trama in sé mi attirava la copertina? Probabile. A volte sono proprio una persona superficiale. Ad ogni modo sono felice di questa pubblicazione -con una copertina che a molti non piace, ma che alla fine io ho iniziato ad apprezzare - perché il primo volume mi è piaciuto molto. Quella che ci troviamo davanti è una storia fantascientifica, non un romance -seppur è presente un accenno di love story -. Per questo motivo credo che il titolo sia poco adatto. La storia è infatti incentrata sulla Godspeed, la nave spaziale che ha il compito di portare un gruppo di persone su un nuovo pianeta, e su alcuni misteri che aleggiano su essa. I capitoli sono alternati tra quelli di Amy e quelli di Elder, la prima proveniente dalla Terra, il secondo nato sulla nave secoli dopo, e insieme a loro scopriremo i misteri che si nascondono sulla Godspeed, ma soprattutto i segreti che nasconde Eldest, il capitano-custode della nave. I capitoli di Amy inizialmente sono davvero belli. L'autrice riesce a descrivere perfettamente lo stato d'animo di questo personaggio che, seppur ibernato per secoli, continua a pensare. Vi immaginate essere bloccati in una bara di vetro,completamente immobili, senza la possibilità di respirare mentre la vostra testa, che non può spegnersi, continua a pensare per circa duecentocinquanta anni? Io impazzirei. E' questo il destino di Amy, fino a quando non viene risvegliata. E qui credo di essere rimasta un po' delusa. Mi aspettavo un personaggio un po' folle e più timido, invece mi sono ritrovata davanti una ragazzina testarda e isterica - ma non era l'unica, in questo libro tutti urlano o_o -. Per fortuna non è il tipo di personaggio che irrita. I capitoli di Elder invece inizialmente sono confusi. Inizia con il spiegarci le funzioni della nave - di cui ho capito ben poco -, ma successivamente diventano i più coinvolgenti. Però devo ammettere che non sono riuscita ad inquadrarlo per bene. A volte la pensava in un modo, il momento successivo la pensava in un altro. Al contrario mi è piaciuto molto Harley, l'amico di Elder, uno di quei personaggi un po' strambi che non puoi fare a meno di adorare. Interessante anche Doc, un po' meno Eldest, poco credibile come personaggio "cattivo". Ciò che mi è piaciuto di più però è l'ambientazione, ovvero la Godspeed, con le sue regole per mantenere sotto controllo la popolazione e i suoi misteri. Da questo punto di vista mi ha un po' ricordato la serie tv The 100! 
Ciò che mi ha lasciata perplessa è invece il destino della Terra. Non ho ben capito cosa sia successo e Amy fa soltanto qualche accenno un po' confuso all'inizio senza approfondire l'argomento. Spero di trovare maggiori risposte nel volume successivo!

Riassumendo. Un ottimo inizio di saga che, nonostante i difetti, ho apprezzato molto. Sicuramente chi è appassionato di fantascienza come me amerà questa storia c:
4+. Ero indecisa se dare un 4 o un 4,5 stelline, ma, visto i difetti, ho deciso di dare un 4+ (un 4, 25 insomma).
ACROSS THE UNIVERSE
#1 Io e te oltre le stelle, 2015
#2 Brilleremo tra un milione di soli, 2015
#3 Shades of heart, previsto per il 2016

Fatemi sapere il vostro parere!

17.7.15

In libreria #12 The Queen of the Tearling di Erika Johansen

Buon pomeriggio divoratori c: 
ma quando arriva l'inverno? Sono cinque stagioni che Jon Snow dice che l'inverno sta arrivando, ma le previsioni meteo prevedono sole e afa fino alla prossima settimana. Nemmeno uno spiraglio di pioggia. Tu non sai niente, Jon Snow! Nel frattempo che aspettiamo buoni buoni l'arrivo degli estranei -che sarebbero più graditi del caldo-, vi lascio (sempre se prima io non mi sciolga) la scheda di The Queen of theTearling di Erika Johansen, edito dalla Multiplayer Edizioni, casa editrice con la quale collaboro da poco :)

Titolo: The Queen of the Tearling
Serie: The Queen of the Tearling #1
Autore: Erika Johansen
Prezzo: 19,00€
Editore: Multiplayer Edizioni

Il giorno del suo diciannovesimo compleanno la principessa Kelsea Raleigh Glynn, cresciuta in esilio, intraprende un pericoloso viaggio alla volta del castello in cui è nata per riprendersi il trono che le spetta di diritto. Kelsea è una ragazza determinata che adora leggere e imparare e che somiglia ben poco a sua madre, la fatua e frivola regina Elyssa. Kelsea sarà pure inesperta, ma non è indifesa: al collo porta lo zaffiro di Tearling, un gioiello dagli immensi poteri magici, ed è accompagnata dalla Guardia della Regina, un gruppo scelto di coraggiosi cavalieri guidato dall’enigmatico e fedele Lazarus.
Kelsea avrà bisogno di tutti loro per sopravvivere alla cabala di nemici che cercherà di impedire la sua incoronazione con ogni mezzo, da sicari dai mantelli cremisi a tremendi incantesimi di sangue.
Nonostante il suo sangue reale, Kelsea è ancora una giovane piena di insicurezze, una bambina chiamata a guidare un popolo e un regno dei quali non sa praticamente nulla. Quello che scoprirà nella capitale, però, cambierà tutto, mettendola di fronte a orrori inimmaginabili. Sarà un gesto semplice quanto audace a gettare il regno nel caos, scatenando la vendetta della tirannica sovrana della vicina Mortmesne: la Regina Rossa, una strega posseduta dalla magia oscura. Kelsea dovrà scoprire di chi fidarsi tra i suoi servitori, i nobili di corte e le sue stesse guardie del corpo.
La sua missione per salvare il regno e compiere il suo destino è appena cominciata: Kelsea dovrà affrontare un viaggio alla scoperta di sé stessa e una prova del fuoco che la faranno diventare una leggenda… se solo riuscirà a sopravvivere.
THE QUEEN OF THE TEARLING SERIES
#1 The Queen of the Tearling, 2015
#2 The invasion of the Tearling, inedito
#3 Untitled, inedito 
Che ne dite? A me ispira tantissimo ** la casa editrice mi ha inviato una copia del libro che leggerò e recensirò nei prossimi giorni. L'edizione è davvero bellissima: è arricchita con le illustrazioni di Roberto Recchioni ed all'interno vi è anche una mappa! Nei prossimi giorni vedrò di fare qualche foto e di mostrarvele ^_^

15.7.15

A fragment of #20 Io e te oltre le stelle

Tutto è sbagliato qui. Infranto. Spezzato.
Come la luce.
Come me.
Non ho mai pensato a quanto fosse importante il cielo fino a ora, ora che non ce l'ho più.
Sono circondata da pareti.
Ho semplicemente sostituito una scatola con un'altra.
E non posso che essere d'accordo con la protagonista. Non ti accorgi dell'importanza di qualcosa (o qualcuno) fino a quando non ce l'hai più. Cosa leggete in questo pomeriggio afoso? 

13.7.15

In libreria #11 Giugno-Luglio 2015 | Piemme

Buon lunedì lettori <3
Mi dispiace se in questi giorni io non sia stata così presente, ma prometto di recuperare. Di recente mi son fatta coraggio e ho contattato la Piemme per iniziare una collaborazione. Sono stati gentilissimi e mi hanno inviato alcune delle ultime novità che vi presenterò in questo post insieme alle uscite più interessanti! :)

SCHEDA COMPLETA
YOUNGER, Pamela Redmond Satran
A volte nella vita basta dire… sì. Così, quando Alice capisce che non ne può più di fare la casalinga divorziata nel New Jersey, decide di tornare a Manhattan, dalla sua vecchia amica Maggie, per “ricominciare”. Ma come, se a 40 anni suonati, dopo quindici dall’ultima volta che è entrata in un ufficio, nessuna azienda che si rispetti potrebbe mai prenderla in considerazione per un lavoro? È così che quando Maggie le dà un’idea, Alice non può che lasciarsi convincere: fingersi una ventiseienne. Colpi di sole, jeans stretti, tacco alto, ed ecco che, nella notte di Capodanno, Alice diventa… la se stessa di vent’anni prima. Ben presto trova lavoro in una casa editrice, e incontra Josh, un ragazzo che portava i pannolini quando lei era al liceo. Per la prima volta da quando aveva davvero 26 anni, o anche da prima, Alice capisce che la vita può essere piena di possibilità. Anche se, una di queste, è che la scoprano – specie quando Josh decide di fare sul serio… Brillante, comica e romanticissima, la storia irresistibile di una casalinga davvero disperata che sceglie di cambiare vita. Perché non è mai troppo tardi per avere vent’anni – perlomeno a New York.

SCHEDA COMPLETA
SO CHE CI SEI, Elisa Gioia. 
C’è qualcosa di peggio che essere tradita e mollata dal ragazzo con cui pensavi di passare tutta la vita. Ed è vederlo online su WhatsApp, per tutta la notte, e sapere che non sta scrivendo a te, non sta pensando a te, ma a qualcun altro. È proprio quello che capita a Gioia al suo ritorno da Londra, dopo aver passato mesi facendo di tutto per tornare da Matteo, cantante di un gruppo rock che sembrava irraggiungibile e invece quattro anni prima era diventato il suo ragazzo. Peccato che ad aspettarla all’aeroporto, al posto di Matteo, ci sia il padre di Gioia, l’aria affranta e un foglio A4 tra le mani, con la magra e codarda spiegazione del ragazzo che non ha neanche avuto il coraggio di lasciarla guardandola negli occhi. Dopo mesi di clausura, chili di gelato e un rapporto privilegiatissimo col suo piumone, però, Gioia si fa convincere a passare un weekend con le sue migliori amiche a Barcellona. Non c’è niente di meglio di un viaggio, qualche serata alcolica e un po’ di chiacchiere tra donne per riparare un cuore infranto. Se poi a questo si aggiunge un incontro del tutto inaspettato con un uomo che pare spuntato direttamente dalla copertina di un magazine di successo, la possibilità di ricominciare pare ancora più vicina. E, soprattutto, la consapevolezza che l’amore vero non ha bisogno di “ultimi accessi” di status o faccine sorridenti. È tutto da vivere, là fuori, a telefoni rigorosamente spenti.

SCHEDA COMPLETA
ALL'INFERNO NON C'E GLAMOUR, Lucy Sykes & Jo Piazza
Imogen Tate, stiletto vertiginoso e un alone di fascino che la avvolge come un tailleur di Chanel, può dire di avercela fatta: pupilla di Anna Wintour, è riuscita a posare la sua borsa Hermès sull’ambita scrivania di direttrice di Glossy, scintillante magazine che le mani laccate di tutta New York sfogliano avidamente ogni settimana. Insomma, il mondo della moda la adora e non può fare a meno di lei. Almeno finché Im non va via per un anno sabbatico. Al ritorno, infatti, sulla sua scrivania trova un altro paio di tacchi a spillo: quelli di Eve Morton, la sua ex assistente. Che adesso, dopo un master nella Silicon Valley, è tornata nella redazione di Glossy a prendere il posto di comandante in capo, con in mano un’arma letale. La tecnologia. Eve è multicanale, “multisociale”, twitta, whatsappa, posta su Instagram e Facebook… 
Come se non bastasse, ha licenziato metà dello staff e assunto ragazzine magrissime che vanno avanti a tofu e quinoa e lavorano 24/7. 
Ma può un tweet sostituire la carta patinata? La classe non passa per Internet o, perlomeno, non solo: e quando una serie di catastrofi minaccia di mandare all’aria Glossy per sempre, Imogen e Eve dovranno unire le forze…
Se cercate un romanzo diabolicamente ironico, ferocemente chic come Il diavolo veste Prada, l’avete trovato.

SCHEDA LIBRO
LA RAGAZZA DEL TRENO, Paula Hawkins
La vita di Rachel non è di quelle che vorresti spiare. Vive sola, non ha amici, e ogni mattina prende lo stesso treno, che la porta dalla periferia di Londra al suo grigio lavoro in città. Quel viaggio sempre uguale è il momento preferito della sua giornata. Seduta accanto al finestrino, può osservare, non vista,  le case e le strade che scorrono fuori e, quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda. Un appuntamento cui Rachel, nella sua solitudine, si è affezionata. Li osserva, immagina le loro vite, ha perfino dato loro un nome: per lei, sono  Jess e Jason, la coppia perfetta dalla vita perfetta. Non come la sua.
Ma una mattina Rachel, su quella veranda, vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto. La rassicurante invenzione di Jess e Jason si sgretola, e la sua stessa vita diventerà inestricabilmente legata a quella della coppia. Ma che cos’ha visto davvero Rachel?
Nelle mani sapienti di Paula Hawkins, il lettore viene travolto da una serie di bugie, verità, colpi di scena e ribaltamenti della trama che rendono questo romanzo un thriller da leggere compulsivamente, con un finale ineguagliabile. Decisamente il debutto dell’anno, ai vertici di tutte le classifiche.


SCHEDA COMPLETA
IO E TE OLTRE LE STELLE, primo volume della trilogia Across the universe di Beth Revis, e BRILLEREMO TRA UN MILIONE DI SOLI, secondo volume. Di seguito la trama solo del primo volume per evitare spoilers.

SCHEDA COMPLETA
Amy è una passeggera della nave spaziale Godspeed. Ha lasciato il suo ragazzo e gli amici sulla Terra, perché ormai il pianeta non ha più speranza, e sta viaggiando con i suoi genitori congelata in una bara di vetro. Si risveglieranno tra trecento anni, quando la nave arriverà su Terra-Centauri. Niente, però, va come previsto: qualcuno, nel tentativo di ucciderla, la risveglia dal suo sonno di ghiaccio cinquant'anni prima del previsto. Amy si ritrova così a vivere secondo regole completamente diverse, su un'enorme nave in viaggio tra le stelle in balia di sconosciuti tra cui si nasconde un assassino. L'unico che sembra aiutarla è Elder, il futuro capitano della Godspeed. Lui è potentemente attratto dalla singolare bellezza di Amy, che ha lunghi capelli rossi e la pelle bianchissima, così diversi da chi ha conosciuto fino a quel momento nella sua casa in viaggio nello spazio. Il ragazzo cerca di proteggere Amy, ma Amy può davvero fidarsi di lui? E quello che i due ragazzi provano l’uno per l’altra può aiutarli a capire cosa sta succedendo sulla nave o rischia di metterli ancora più in pericolo?
ve arriverà su Terra-Centauri.

SCHEDA LIBRO
SCARLETT, Thalia Kalkipsakis
Scarlett Stirling è una promettente ballerina, bellissima e ambiziosa. Adora i sacrifici e il rigido regime della sua scuola di danza, la National Academy of Performing Arts. La sua vita è misurata e bilanciata. Perfetta. Ma quando riesce a ottenere un piccolo ruolo in un video musicale e conosce l’affascinante rock star Moss Young, tutto cambia. Nel giro di una notte entra in un nuovo mondo, senza restrizioni, senza regole. Divisa fra i propri doveri e il desiderio di stare con Moss, Scarlett si spinge molto vicina al limite. In un mondo dove determinazione, ambizione e talento sono tutto, basta un passo falso per giocarsi tutto…


SCHEDA LIBRO

IL RE DEGLI INCASINATI, K. L. Going.
Senza fare niente di particolare, a scuola Liam Geller è amato da tutti. A casa, invece, è tutta un’altra storia. Per forgiargli il carattere, suo padre - un potentissimo manager - lo sbatte fuori di casa senza che la bellissima mamma, ex top model, possa - o voglia - impedirlo. Liam si ritrova a vivere con zia Pete, DJ, glam rocker, gay dichiarato, in una sgangherata roulotte. Per conquistare l’approvazione del padre, Liam decide di trasformarsi da Mister Popolarità a Mister Disastro. Ma quando il re degli incasinati decide di incasinare tutto, riesce solo a incasinarsi del tutto.


Ditemi che come me non sapete cosa leggere prima. Ci sono così tante belle uscite che io onestamente non saprei proprio da dove iniziare e_e. YOUNGER è il libro che ha ispirato l'omonima serie tv. Del telefilm ne ho sentito parlare spesso da Annie nella nostra rubrica Lost in tv shows e onestamente sono curiosissima. Probabilmente vedrò qualche episodio e poi deciderò se leggere o meno il libro. SO CHE CI SEI è un libro di un'autrice italiana, divenuto famoso grazie al selfpublishing (se non ho capito male). Nella pagina della Piemme c'è anche un simpatico test per vedere quanto siete Whatsapp dipendenti (e per vostra informazione, io non lo sono u.u). ALL'INFERNO NON C'E' GLAMOUR è anche un altro libro dove protagonista è la tecnologia. Entrambi mi incuriosisco molto, mi piacerebbe sapere come le autrici hanno affrontato il tema dei social. Interessante anche LA RAGAZZA DEL TRENO di cui ho sentito parlare tantissimo nelle ultime settimane. Su Facebook c'è un contest per vincerne una copia ^_^ io ho già lasciato il mio commento! E adesso passiamo ai libri che mi sono stati inviati. In realtà non sono tutti ultime uscite perché IL RE DEGLI INCASINATI è uscito nel mese di Febbraio, ma ad ogni modo ho deciso di includerlo per sapere i vostri pareri :) IO E TE OLTRE LE STELLE l'ho già iniziato a leggere e sembra promettere bene. La copertina dal vivo è molto più carina di quanto pensassi e, una volta tolta la sovracopertina, c'è un cielo stellato. Li vedete i miei occhi brillare? E' meravigliosa *_* non credo che finirò di sbavare! SCARLETT è un libro sulla danza. Onestamente io non ho mai letto libri del genere, anche se i film stile Step Up mi piacciono tantissimo. Sono curiosa di sapere come l'autrice avrà trattato il tema!
 Fatemi sapere cosa ne pensate o se avete letto uno di questi libri :)

12.7.15

Trent'anni e li dimostro, Amabile Giusti

Info libro
Io ho un serio problema con i romance. Quando sono troppo amati o sono etichettati come divertenti, di solito finisco con l'irritarmi per tre quarti di libri e, se tutto va bene, ogni tanto sorrido. Quando ho iniziato a leggere Trent'anni e li dimostro, di cui avevo letto bellissime recensioni (ed che era etichettato come divertente), ero sicura che mi sarebbe piaciuto tantissimo. Ed è forse proprio per le mie aspettative che sono rimasta delusa. E giuro, era anche il giusto periodo per leggere un romance. Di certo non mi aspettavo il romanzo del secondo né una storia originale, ma almeno speravo in un tocco italiano che non lo rendesse uno dei tanti new adult, chick-lit (o come volete chiamarlo) che sfornano all'estero come se fossero pagnotte. E invece devo ammettere che è uno dei tanti libri che non emerge dai migliaia di romance che trovate in libreria. Abbiamo una storia scontata, personaggi stereotipati, situazioni al limite dell'assurdo..insomma, non manca nulla. La protagonista è Carlotta, lo stereotipo delle ragazza #mainagioia che, se all'inizio ti sta simpatica per il suo senso dell'umorismo, andando avanti inizia un po' a stancarti. E' il classico brutto anatroccolo -che non sa di essere un cigno- che vive in un mondo dove tutti sono bellissimi e perfetti e dove il sesso è il motore di tutto. Persino sua madre e le sue zie le dicono che deve trovare un uomo non che la ami, ma che la scopi. Di sicuro Carlotta non è una tipa noiosa, sempre in mezzo a situazioni imbarazzanti che fanno sentire a disagio anche te. Lei è innamorata persa del suo coinquilino Luca, lo stereotipo del ragazzo stronzo che non crede nell'amore e che si porta a letto qualsiasi cosa abbia la capacità di respirare e possieda una vagina. Ovviamente anche lui è innamorato di lei, ma prima che se ne renda conto, tra un equivoco e l'altro, passano duecento pagine. Onestamente l'ho detestato, non è riuscito a farmi simpatia nemmeno in due pagine. Sempre alla ricerca di una donna diversa ogni notte, ma poi ha l'illuminazione, non fa sesso da due mesi (due mesi signori!) ed è innamorato perso di Carlotta. Insomma, uno che non si merita una ragazza come lei, una che ama e crede nell'amore, anche se quest'ultima più è innamorata di Luca, più diventa penosa. Lo svolgersi della storia è del tutto scontata e banale, nemmeno un dannato risvolto originale che lo distinguesse dai tanti romance. E voi direte che è appunto un romance e che bisogna prenderlo per quello che è, e avete assolutamente ragione, solo che non riesco a pendere così com'è un romance quando questo mi irrita per circa metà libro. Fortunatamente la seconda parte diventa più coinvolgente, perché onestamente non so se avrei avuto il coraggio di finirlo. Se ho dato tre stelline al libro è proprio per questo. Nella seconda parte Carlotta si concentra più sul suo lavoro, ovvero la raccatta-cose per una compagnia teatrale. Questa pagine le ho lette con più interesse e le ho subito divorate. Altro punto positivo è lo stile dell'autrice, pieno di un sarcasmo che non mi ha fatto ridere per niente, ma che lo si apprezza.

Già, sono la solita pecora nera, ma credo che a farmi lamentare questa volta sono state le aspettative..perché erano altissime :c di sicuro le appassionate di romance lo ameranno tantissimo. Fatemi sapere i vostri pareri su questo libro, sono molto curiosa! Adesso ritorno nel mondo fantastico del fantasy, cià! <3

7.7.15

A fragment of #18 Trent'anni e li dimostro

Ho terminato gli orali il 4 luglio e vi avevo promesso che dopo sarei tornata attiva al cento per cento. E credetemi, ci ho provato. Sono quattro giorni che provo a scrivere un post, quattro giorni che provo a leggere qualcosa. Senza successo. Il mio cervello è ancora stanco, il caldo non aiuta. Ogni volta che mi metto al computer non riesco a buttar giù niente, escludendo una storia che mi è venuta in mente grazie ad un sogno (lol) e che vorrei portarla al termine. Vediamo quanto tempo mi resta prima che la pigrizia prenda il sopravvento ahah.
Per quanto riguarda la lettura, sentivo la necessità di iniziare qualcosa di leggero, che non fosse un fantasy. Perciò ho messo da parte Il grande inverno di George Martin e ho deciso di iniziare Trent'anni e li dimostro di Amabile Giusti. E' da fin troppo tempo che desidero leggerlo e adesso è il momento giusto. Vi lascio una citazione del libro che mi ha colpito subito.
Non temo il tempo in sé: mi atterrisce quando è vuoto. Quando scorre e tu non hai niente, non hai creato nulla che lasci il segno. 
Paura che purtroppo mi perseguita, specialmente adesso che ho terminato il liceo. Mi sento Kierkegaard e non a caso ho aggiornato la mia "bio" nella barra laterale. Sono nel punto zero, condizione di indecisione permanente. Ho tantissime possibilità, ma non so scegliere. Non solo quali tra queste è la migliore.  E adesso che vi ho annoiato tantissimo con le mie chiacchiere, a voi la parola.
Buona serata :)

2.7.15

Recap Giugno 2015

BASTA. Sono stanca di studiare. Quel che fatto è fatto, del mio voto finale poco mi importa. Passo giornate intere a fissare diecimila riassunti sparsi su ogni possibile superficie di casa mia. Ho deciso che studierò solo la tesina e mi accontenterò del minimo -tanto a prescindere da quanto studio il voto finale sarà sempre lo stesso, ovvio- che, pensandoci, non è neanche male come voto finale (anzi, addirittura più di quanto mi aspettassi!). Perciò questo prendetelo come un ritorno nella blogosfera :D
Sto riprendendo i vecchi ritmi con le letture. Sì, okay, solo due libri, ma sono già tanti se consideriamo il periodo intenso e stressante che ho passato. Adesso sono ad un punto morto con la lettura de Il grande inverno di George Martin, ma credo che leggerò qualche romanzo rosa! Non ne leggo uno da tanto e in questo momento ho proprio bisogno di qualcosa di leggero e divertente! Suggerimenti? :D
  • Ho letto L'anello dei Faitoren di Emily Croy Barker, un libro che aldilà della moltitudine di difetti è riuscito a coinvolgermi e a piacermi. ★ ★ ★ ½
  • Ho letto anche Endless Knight di Kresley Cole, seguito di Poison Princess. Anche se non è stata una lettura all'altezza del suo predecessore e i personaggi perdo un po' di punti, il libro mi è piaciuto. ★ ★ ★ 
  • Questo mese è uscito Il bacio del vero amore di Angela C. Ryan, secondo volume della serie Le cronache di Edenir. In occasione dell'uscita, Franci ha organizzato un release week alla quale ho partecipato anch'io. C'è anche un giveaway che vi permette di vincere l'ebook del primo volume, Il Principe e la Neve, e del secondo volume .
  • Per la rubrica Italian Corner questo mese abbiamo conosciuto Tabata Baietti, autrice di Storia di anime gemelle. A me ha incuriosito molto, e a voi?
  • Ho scritto un post di un'utilità pazzesca:  la mia tbr estiva.
  • Ve l'ho già detto che quest'estate ho intenzione di leggere un botto? Sto partecipando a due challenge, la Summer Reading Challenge e la Lotto Reading Challenge. In realtà a quest'ultima partecipavo già da prima, ma, dato che c'ero, ho creato due tbr per entrambe le sfide.
  • Ho partecipato al blogtour del libro Facemmo l'amore una notte di maggio. Per il mio post l'autore ha creato un video nel quale ci mostra i luoghi del romanzo.
Per quanto riguarda serie tv e film, ho visto:

  • GAMES OF THRONES. Non ricordo a che stagione ero arrivata, so solo che ho finito la quinta! Questa serie diventa sempre più bella, sempre più intrigante e i personaggi fantastici! Ora, sarò fuori di testa -ma questa non è una novità-, ma io adoro quel psicopatico di Ramsay *-* è più forte di me: i personaggi cattivi e psicopatici mi piacciono da morire! In generale però li amo quasi tutti!! Credo che scriverò un post :D Nel frattempo potete trovare i miei recap su Book Blogger Side Effects <3
  • TEEN WOLF. FINALMENTE E' TORNATO!! E in grande stile! Bellissime le prime due puntate *_* non so se voi lo avete notato, ma sono tornate le atmosfere cupe della 3B *-* questa stagione si preannuncia spettacolare! Unica nota negativa: Kira e Scott. Ma quanto sono noiosi e diabetici insieme? BLEH. Ne parlerò meglio su BBSE .
  • IL RAGAZZO DELLA PORTA ACCANTO. Di questo credo che scriverò una recensione. Mi è piaciuto molto come film, nonostante la trama non sia troppo elaborata. Ryan Guzman mi piace di più come ragazzo psicopatico (okay, sono proprio fissata per quelli fuori di testa) che come ballerino in Step up (ma quanto era odioso il suo personaggio?).
  • ADALINE. Bellissimo. Dico solo che ho pianto per tre quarti di film (forse quella sera ero troppo emotiva, boh) e che Daario Naharis Micheil Huisman è un figo. L'unica pecca è la storia d'amore che si è sviluppata troppo in fretta!
Altri fatti random che non interessano a nessuno ma che vi dico lo stesso perché sì:
  • Per quanto questa grafica mi piaccia, credo che per l'estate ne farò una con colori più allegri. Ho già pensato a qualcosa e ho fatto delle prove. Sono però indecisa se cambiare sistema di rating o meno. O se rifare tutti i banner. Oddio, ho cambiato idea. Mi tengo questa.
  • Ho iniziato a collaborare con qualche case editrice. Mi sono presa di coraggio ed ho inviato alcune mail! Alcune ce hanno accettato :D vi farò sapere al più presto!
  • Da lunedì il blog sarà più che attivo. Ho già pensato ad un paio di iniziative, tipo il gruppo di lettura che dovevo organizzare mesi fa e che poi non ho potuto fare ç_ç
  • Infine, ringrazio tutti coloro che mi hanno assegnato un premio. Giuro che vi ringrazierò in un post il prima possibile!

E questo è quanto! Cosa mi sono persa? Raccontatemi!!!