31.8.14

Monthly Recap | Agosto

Buona domenica divoratori ^-^ oggi la weekly recap salterà per dare spazio alla monthly recap! Anche questo mese ho cambiato impostazione lol

Ho letto sei libri


e cinque novelle


La quinta novella è Believe in me della Armentrout che fa parte di una raccolta di racconti. Dato che io ho letto solo questa, non ho inserito la cover.
I libri che ho letto questo mese mi sono piaciuti tutti, chi più chi meno. La lettura più bella è stata senza dubbio Il trono di ghiaccio! Prometto di parlarvene al più presto! Un libro che un po' mi ha deluso è stato Quello che c'è tra noi, anche se tutto sommato è stata una lettura molto carina!
 Decidere il personaggio del mese invece sarà complicato! Si giocano il posto Celaena, Chaol e Sam ovviamente de Il trono di ghiaccio (ne sentirete parlare spesso!). Fantastici *occhi a cuoricino*
Quello che un mi ha deluso invece è stato Sawyer de Lo sbaglio più bello della mia vita! Lo avrei preso a schiaffi, mi ha irritato per tutto il libro!!

POST DEL MESE

COLPA DELLE STELLE TAG | WEEKLY RECAP #38 | NEWSRECENSIONE WOOLA FRAGMENT OF ..IL LABIRINTO | RECENSIONE MR. SBATTICUORE | WEEKLY RECAP #39 | RECENSIONE NOVELLE DE IL TRONO DI GHIACCIO | PER OGNI LETTERA UN LIBRO | SEGNALAZIONE IL FUOCO DELL'EARES | WEEKLY RECAP #40 | RECENSIONE QUELLO CHE C'E' TRA NOI | PREMIO | RECENSIONE NON E' ESTATE SENZA DI TE & PER NOI SARA' SEMPRE ESTATE | TORTE LIBRESCHE | WEEKLY RECAP #41 | ICE CREAM BOOK TAG | RECENSIONE IL LABIRINTO | A FRAGMENT OF..CITTA' DEL FUOCO CELESTE | CHIACCHIERE VARIE

Statistiche 
Questo mese il blog ha raggiunto i 295 follower e le 103.519 visualizzazioni! Grazie mille a tutti *-*
Tra i post del mese il più visualizzato è stato quello delle recensioni delle novelle prequel de Il trono di ghiaccio, seguito dalle torte libresche!

E nada, per questo mese è tutto! 

30.8.14

Chiacchiere varie.

Ciao divoratori! Vedete nulla di nuovo? Quando inizio a pensare "forse dovrei cambiare grafica.." è la fine. Sul serio. Non riesco più a pubblicare post se prima non cambio grafica. Mi da fastidio anche solo la vista del mio blog io e le mie ossessioni. Ecco spiegata la mia assenza degli ultimi giorni. Inizialmente avevo pensato di utilizzarne una di Colpa delle stelle che avevo già creato ma, dato che non volevo cambiare l'immagine di intestazione e lasciarla come simbolo del mio angolino, ho deciso di crearne una molto simile a quella precedente ma cambiando i colori. Quella di prima aveva troppo bianco. Ad ogni modo, questa è la nuova grafica! Non potete capire quanto mi ha fatta esasperare xD poi per cambiare colore ai commenti..oddio, lasciamo perdere!

Adesso passiamo ad un altro argomento: rubriche!
Ho deciso che ogni fine mese farò il solito recap mensile. I primi di ogni mese invece ci sarà il recap delle sfide, la tbr del mese e, sempre nello stesso post, il nuovo tema della Theme Reading Challenge. Nei giorni a seguire invece farò un post con tutte le uscite del mese, sia in libreria che al cinema. In questo post ho deciso di integrare anche la rubrica Cover Love, nel quale voi voterete la cover più bella tra quelle italiane!

Per quanto riguarda le altre rubriche del blog, credo che le terrò tutte ma assegnerò dei giorni precisi, altrimenti va a finire che me lo scordo:

  • la weekly recap sarà sempre di domenica;
  • Chi ben comincia sarà sempre di giovedì, ma vi proporrò l'incipit del libro che ho iniziato solo se quest'ultimo è un primo volume;
  • A Fragment of sarà anche il giovedì ma l'alternerò con Chi ben comincia (quindo non c'è l'una, c'è l'altra);
  • From my wishlist sarà invece di sabato e l'alternerò con un bel book tag;
  • lo Special invece sarà sempre a random!
Una rubrica che ho pubblicato solo una volta è Tv Series Addicted. Vorrei parlarvi di un paio di serie tv che ho visto ma ogni volta non trovo mai il tempo çwç credo che la pubblicherò ogni due settimane di mercoledì. Ogni due settimana (il martedì)  pubblicherò anche le segnalazioni degli autori emergenti e farò un unico post con un tot di libri. 

Infine, ho deciso di adottare una nuova rubrica: Recommendation Monday del blog Una fragola al giorno. Lo scopo della rubrica è di consigliare un libro in base al tema. 

E per oggi abbiamo finito :) buon fine settimana ^-^

27.8.14

A fragment of.. #11 Città del fuoco celeste

Buona sera divoratori ^-^ dopo tanto tempo, oggi ritorna la rubrica A fragment of! Quest'estate mi sono concentrata di più sulle recensioni..ne ho tantissime da fare! Appena ne smaltirò qualcuna ritornerò più attiva con le rubriche e credo proprio che ne adotterò di nuove :)

Il frammento che vi propongo oggi fa parte di Città del fuoco celeste! Ovviamente ho scelto un pezzo senza spoiler!

Abbi cura del tuo parabatai: è un legame prezioso. Tutto l'amore è prezioso. E' la ragione per cui facciamo quello che facciamo. Perché combattiamo contro i demoni? Perché loro non sono validi custodi di questo mondo? Cosa ci rende migliori? E' il fatto che loro non costruiscono, distruggono. Non amano, odiano. Siamo umani e fallibili, noi Shadowhunters, ma se non avessimo la capacità di amare, non potremmo proteggere gli umani, per prenderci cura di loro dobbiamo amarli. Il mio parabatai amava come pochi potrebbero mai fare, senza risparmiarsi. Vedo che anche tu sei così, e l'amore brucia più forte in te del fuoco celeste.
 Mi è piaciuto davvero tanto questa parte *-* chi starà parlando?!

26.8.14

Recensione | Il labirinto di James Dashner

Buongiorno divoratori. Oggi vi lascio la recensioni de Il labirinto. Chi mi segue sa quanto ho desiderato questo libro e finalmente l'ho letto! 


Titolo: Il labirinto (Maze Runner #1)
Autore: James Dashner
Pagine: 432
Editore: Fanucci
Anno di pubblicazione (ita): 2011

Quando Thomas si sveglia, le porte dell’ascensore in cui si trova si aprono su un mondo che non conosce. Non ricorda come ci sia arrivato, né alcun particolare del suo passato, a eccezione del proprio nome di battesimo. Con lui ci sono altri ragazzi, tutti nelle sue stesse condizioni, che gli danno il benvenuto nella Radura, un ampio spazio limitato da invalicabili mura di pietra, che non lasciano filtrare neanche la luce del sole. L’unica certezza dei ragazzi è che ogni mattina le porte di pietra del gigantesco Labirinto che li circonda vengono aperte, per poi richiudersi di notte. Ben presto il gruppo elabora l’organizzazione di una società ben ordinata e disciplinata dai Custodi, nella quale si svolgono riunioni dei Consigli e vigono rigorose regole per mantenere l’ordine. Ogni trenta giorni qualcuno si aggiunge a loro dopo essersi risvegliato nell’ascensore.

Il mistero si infittisce un giorno, quando – senza che nessuno se lo aspettasse – arriva una ragazza. È la prima donna a fare la propria comparsa in quel mondo, ed è il messaggio che porta con sé a stupire, più della sua stessa presenza. Un messaggio che non lascia alternative. Ma in assenza di altri mezzi visibili di fuga, il Labirinto sembra essere l’unica speranza del gruppo... o forse potrebbe rivelarsi una trappola da cui è impossibile uscire.
Ho letto Il labirinto in occasione di una Read Along ma, come potete immaginare, non ho rispettato le tappe lol. I capitoli iniziali sono confusionari e un po' esasperanti: veniamo subito immersi nella Radura insieme a Thomas e, come lui, sappiamo ben poco oltre al nome del protagonista. I Radunai -tutti i ragazzi che come Thomas si trovano nella Radura- utilizzano anche un linguaggio tutto loro, che all'inizio mi confondeva, ma che dopo un po' ho trovato divertente! Superati i capitoli iniziali, la storia diventa più intrigante e incalzante, tanto che ho letto il resto del libro tutto d'un fiato! Durante la lettura ho trovato alcune ripetizioni, soprattutto per quanto riguarda i sentimenti di Thomas. Non mi hanno dato particolarmente fastidio, ma spesso mi ritrovavo a leggere le stesse cose.
L'idea del labirinto l'ho sempre trovata geniale, sia nel trailer sia dopo aver letto il libro. E' sicuramente una delle strutture che da sempre mi incuriosisce e l'autore ha saputo utilizzarla al meglio. 
I personaggi ancora non sono ben delineati ma sappiamo abbastanza per inquadrarli e prenderli in simpatia o antipatia. Il protagonista non è uno dei miei protagonisti preferiti, ma tutto sommato devo ammettere che mi è piaciuto. Thomas è un ragazzo curioso e coraggioso che è sicuramente riuscito a distinguersi in questo libro e che penso potrebbe diventare un personaggio incredibile continuando la serie. Ho apprezzato anche personaggi secondari come Mihno e Newt, ma alcuni non sono riuscita a inquadrarli, tipo Teresa. Sono piuttosto sicura però che questo personaggio avrà molto spazio nel secondo volume.
Per quanto riguarda la società distopica nella quale ci troviamo, sappiamo ben poco. Al finale del libro qualche spiegazione viene fuori ma secondo me troppo affrettata e poco chiara. 

In conclusione, ho trovato Il labirinto un ottimo libro, l'inizio di una trilogia fantastica! E' un must-read per gli appassionati del distopico. Non perdetevelo.

Maze Runner
#0.5 The Kill Order
#1 Il labirinto
#2 La fuga
#2.5 Thomas’s First Memory of the Flare
#3 La cura

Allora divoratori, avete letto Il labirinto? In quanti attendono l'uscita del film con il mio adorato Dylan O'Brien che oggi compie gli anni? Comunque, per chi non lo sapesse (ma sono sicura che lo saprete tutti) a fine mese o i primi di settembre dovrebbero uscire le ristampe dei primi due volumi e la Fanucci dovrebbe pubblicare il terzo volume c:


25.8.14

Book tag #23 Ice Cream Book Tag

Buongiorno divoratori :D sono stata nominata da Nym in questo carinissimo tag, THE ICE CREAM BOOK TAG ^-^ dunque, pronti per leggere le mie risposte?



Pistacchio: un libro con la cover verde
Valgono i libri non letti? In tal caso scelgo Splintered. Una delle mie cover preferite *-*


Nocciola: una serie molto lunga che vorresti leggere quest'estate ma che probabilmente non farai e perché.
L'accademia dei vampiri. Mi piacerebbe leggerla perché ne parlano tutti bene ma probabilmente non lo farò perché per il momento non sono in vena di vampiri.


Vaniglia: Il tuo classico preferito
Uhm, classico? Non ne ho letti molti, ma Alice nel paese delle meraviglie mi è abbastanza piaciuto!


Fragola: Un libro con la storia d'amore più dolce
Tutto ciò che sappiamo dell'amore *-* 


Menta: Un libro per bambini che ti piace
Il ladro di fulmini. Nonostante sia un libro indirizzato sopratutto ai ragazzini, a me è piaciuto. Certo, se fosse stato un pochino più maturo, probabilmente lo avrei apprezzato ancora di più!


Fiordilatte: Un libro molto lungo che hai letto velocemente
Il trono di ghiaccio. 492 pagine lette in un giorno!

Cioccolato: un libro che rileggeresti ancora e ancora e ancora.
Il trono di ghiaccio. Oh, giusto. L'ho già scritto.
 La serie The Infernal Devices *-* 

Tu, proprio tu che stai leggendo! Sei stato taggato :D
Non vedo l'ora di leggere le vostre risposte!


24.8.14

Weekly Recap #41

Buona domenica divoratori! Come sapete, ieri ho festeggiato i diciotto anni. Alla fine ho fatto una pizzata con alcuni amici e parenti! Niente di ché, ma mi sono divertita! Come vi avevo promesso, ecco la foto della mia torta :D
Non è bella? *-* Ad ogni modo, non perdiamoci in chiacchiere, passiamo subito alla rubrica!


POST DELLA SETTIMANA
Ho recensito Quello che c'è tra noi, Non è estate senza di te & Per noi sarà sempre estate; ho ricevuto il Very Inspiring Blogger Award otto o nove volte, non ricordo ç.ç comunque molti li ho già ringraziati nel post del premio, mentre per gli altri che mi hanno taggato successivamente, li ringrazio adesso. Grazie a Paola, Francy, Giulia, Nym e Alessandra (spero di non aver dimenticato qualcuno!) ♥. Per concludere, ieri ho fatto uno special sulle torte libresche :3

IN MY MAILBOX
Ieri le miei adorate amiche mi hanno regalato Città di fuoco celeste e Shadowhunters Il codice. Come si fa a non amarle? 

LETTURE
HO LETTO Quello che c'è tra noi. E' un libro carino ma ad essere onesta mi aspettavo qualcosa di più eccezionale. Poi ho letto Lo sbaglio più bello della mia vita. Non so ancora cosa pensare! L'ho amato e odiato allo stesso tempo. Infine ho letto una delle novelle della serie Wait for you della Armentrout, Believe in me. I protagonisti sono Ollie e Brit. Aaw, non capisco perché l'autrice non abbia scritto un libro su di loro. Sono fantastici!
STO LEGGENDO Dal primo istante, ma per il momento non credo che lo continuerò! Ho letto un paio di capitoli e per il momento sembra piuttosto carino..ma dopo aver ricevuto Città del fuoco celeste, come faccio a continuarlo? Di quest'ultimo ho già iniziato l'epilogo *^*
LEGGERO' Finito COHF, inizierò La corona di Mezzanotte. NON VI AZZARDATE A FARE COMMENTI SU QUESTO LIBRO. Ne ho già letti parecchi e non ne posso più çwç

TBR AGOSTO
Città del fuoco celeste | Il labirinto | Chaos | Requiem | Il trono di ghiaccio + le quattro novelle (L'assassina e il signore dei pirati | L'assassina e il deserto | L'assassina e il male | L'assassina e l'impero) | Per noi sarà sempre estate | L'estate del coniglio nero | Insurgent | Allegiant | Quello che c'è tra noi | Lo sbaglio più bello della mia vita | Strider.

9\16 sono a buon punto :D

COVER DELLA SETTIMANA
TOUCHING THE SURFACE
Per questa domenica è tutto ^-^ sono curiosa di sapere com'è andata la vostra settimana!


23.8.14

Special #4 Torte libresche!

Ciao divoratori :3 oggi giorno speciale, post speciale! Scherzi a parte, oggi sarà il peggior giorno di sempre. Odio i compleanni, odio le feste ma soprattutto odio i miei compleanni e odio le miei feste çwç ad ogni modo, è da un paio di settimane che mi frulla in testa un post del genere e come sempre, mi riduco all'ultimo minuto lol
Ho selezionato un paio di torte che hanno come soggetto i libri o le saghe più adorate *-*
Partiamo subito dalle torte con volumoni, tazzine e vere e proprie biblioteche in miniatura! Molte belle, sopratutto la prima! 






E mica potevano mancare le torte di Hunger Games







Che MERAVIGLIA *_* non saprei proprio decidere la più bella anche se penso che la seconda contenente i tre libri della saga più i distretti, quella di Mockingjay e l'ultima siano dei piccoli capolavori! Poi quella di Mockinjay con quelle piume e quei colori mi fa impazzire *-* per non parlare dell'ultima con i morsi della morte e la ghiandai tutta dorata: LOVE.

Ora è il turno di Colpa delle stelle. Attenzione, neanche queste scherzano.







Non so se adoro di più la prima con l'altalena, le nuvolette e le citazioni oppure quella a forma di libri o ancora le ultime due, semplici, ma bellissime.
Adesso è il turno di Divergent. Non ho trovato molte torte. Ogni volta che scrivevo "Divergent Cake" mi spuntavano foto di Tobias ahahahah



E ora..Harry Potter!






Belle vero? E bene, con queste abbiamo finito! Ne ho trovate tantissime, ma avendo poco tempo, non sono riuscita a inserirle tutte! 
Comunque, immagino che vi starete chiedendo che aspetto avrà la mia torta nessuno probabilmente! In realtà non avrà nulla di libresco. Avrei voluto fare una torta multifandom, ma non ho avuto molto tempo per proggettarla! Pensate che ho deciso tutto la settimana scorsa xD ad ogni modo, ho ordinato una torta particolarissima, a dir poco fighissima! Voi immaginatevi tutto quello che mi frulla nella mia mente conTORTA (lol) ..sotto forma di torta! Prometto di farvi vedere una foto u.u
E con questo, vi saluto!


21.8.14

Doppia recensione | Non è estate senza di te & Per noi sarà sempre estate di Jenny Han

Buon pomeriggio divoratori c: oggi vi lascio la recensione dei due volumi della Summer trilogy! Cercherò di essere breve e di evitare spoiler :3 La trama potete leggerla cliccando sul titolo del libro.



Non è estate senza di te di Jenny Han, secondo volume della Summer trilogy,  edito da Piemme.
Il primo volume di questa trilogia stranamente mi era piaciuto e nonostante le varie recensioni poco positive di questo libro, ho deciso di continuare la serie. 
Non è estate senza te l'ho trovato un pochino inferiore rispetto al primo volume ma ad ogni modo mi è piaciuto.
Ne L'estate nei tuoi occhi i capitoli si alternavano in flashback e presente, qui invece i ricordi sono di meno e vi è anche il punto di vista di Jeremiah. Da un lato, ho apprezzato questa novità, ma dall'altro lato ha reso tutto ancora più confuso, perché si passava da Belly a Jeremiah, da Jeremiah ai flashback dal punto di vista di Belly e.e

I flashback già non mi piacevano nel primo volume ma alla fine avevano lo scopo di evocare ricordi di estati passate, mentre in questo rievocano ricordi avvenuti dopo l'ultima estate passata a Cousin Beach, più recenti dunque. La Han avrebbe potuto iniziare da quel punto e renderci partecipi della morte di Susannah e di tutto ciò che sussegue, al posto di raccontarlo attraverso i ricordi. In poche parole: più spazio alla morte di Susannah. 
Per quanto riguarda i protagonisti, risultano ancora poco approfonditi, eccetto Belly (che resta comunque irritante), mentre Conrad non si capisce bene perché si comporta in quel modo e l'ho davvero odiato.








Per noi sarà sempre estate di Jenny Han, terzo e ultimo volume della Summer trilogy,  edito da Piemme.
Dopo la leggera delusione del secondo volume, la storia qui riprende alla grande, nonostante alcune scelte di Belly non mi sono piaciute. Sono passati esattamente due anni dalla storia narrata ne Non è estate senza te e be', le cose sono cambiate molto. In questo volume la Han inserisce il punto di vista di Conrad, che ho davvero davvero apprezzato. Questo ragazzo inizialmente mi incuriosiva per il suo fare misterioso, ma nel secondo volume ho iniziato ad odiarlo per i suoi comportamenti insensati. Qui invece mi è piaciuto ed ho iniziato ad apprezzarlo, anche se alla fine non rientrerà mai tra i miei protagonisti maschili preferiti. Jeremiah mi è sempre piaciuto tranne in questo volume. Sono rimasta molto delusa: sembra che l'autrice "getti fango" su questo personaggio per toglierlo di mezzo. Mi è sembrato di avere davanti un personaggio differente dai primi volumi e mi ha deluso molto. L'unica coerente qui è Belly xD che dopo tre libri rimane sempre la stessa ragazzina.



In generale, entrambi i volumi sono delle letture leggere e piacevoli, perfetti da leggere in spiaggia. Io li ho terminati in davvero poco tempo grazie allo stile semplice e fluido dell'autrice. Infatti credo proprio che leggerò qualcos'altro della Han, sperando di trovarmi davanti letture nettamente superiori della Summer trilogy. Nonostante mi sia piaciuta la trilogia, speravo in una crescita del personaggio di Belly e un approfondimento di altri personaggi. Ad esempio in tre libri non ho ben capito il comportamento della madre di Belly. Non sono riuscita ad apprezzarla per niente, mi è sembrata piuttosto fredda! 
Ad ogni modo, si presenta come una lettura estiva perciò non mi aspettavo chissà che capolavoro :3 

SUMMER TRILOGY
#2 Non è estate senza di te
#3 Per noi sarà sempre estate

Avete letto la Summer trilogy? Avete intenzione di leggerla?

20.8.14

THE VERY INSPIRING BLOGGER AWARD

Buona sera divoratori ^-^ ho ricevuto il premio The Very Inspiring Blogger Award da Ika, Arya, Rosa, LiciaTessa e Sara ed eccomi qui a rispondere al premio :p vi ringrazio tantissimo ragazze, non sapete quanto sia felice di essere tra le premiate :)


Vi sono alcune regole da eseguire:
  • Ringraziare la persona che ti ha nominato
  • Elencare le regole e visualizzare il premio
  • Condividere 7 fatti su di te
  • Nominare altri 15 blog e lasciare un commento per fargli sapere che sono stati nominati
  • Mostrare il logo del premio sul tuo blog e seguire il/la blogger che ti ha nominato


Sette fatti su di me..uhm, cos'è che non sapete? D:
#1 Odio il disordine eppure sono una persona disordinata xD dovreste vedere il mio armadio! Anzi no, meglio di no XD ho tutto buttato alla rifusa..per non parlare della sedia con la montagna di vestiti..vabbé, mi sto svergognando troppo adesso XD
#2 non mi piace tanto andare al mare e non amo molto l'estate. L'unico lato positivo è che posso dormire fino a tardi e cazzeggiare tutto il giorno xD
#3 gli anni precedenti ho praticato tantissimo sport! Quando ero piccola facevo danza..poi crescendo mi sono iscritta ad un corso di basket. Peccato che erano tutti ragazzi e non c'era una squadra femminile ç_ç mi sarebbe piaciuto fare delle vere e proprie partite! In seguito ho fatto un paio di anni di pallavolo. Da piccola poi giocavo sempre a calcio, ma non ho mai frequentato corsi..nemmeno per questo sport c'era una squadra femminile e_e
#4 mi piace disegnare, ma non sono così brava. Ho poca inventiva! Mentre se devo copiare qualcosa, mi riesce bene!
#5 tutta la gente che mi incontra, a primo impatto mi dice "ma non parli mai?". In genere, sono una persona che se ne sta per conto proprio e non prendo subito confidenza. Mentre dopo un po' di tempo, cambiano idea :3
#6 Al posto di crescere con i cartoni delle principesse, sono cresciuta con Dragon Ball e Simpson. Avendo tre fratelli, mica potevo crescere con le Winx? XD
#7 Ogni volta che vado al cinema e mi lascia mia madre, mi perdo i primi minuti del film xD giuro..ogni volta la stessa storia LOL

E adesso i quindici blog
E questo è tutto! Non ho controllato chi è stato taggato perché non mi importa, volevo solo farvi sapere che ogni volta leggo con piacere i vostri post c: non importa nemmeno se non avete intenzione di ricambiare il premio per mancanza di tempo o proprio perché non vi va..in tal caso vi chiedo solo di condividere in un commento sette cose su di voi u.u

Questa volta ho finito davvero :p buona proseguimento di serata!

18.8.14

Quello che c'è tra noi di Huntley Fitzpatrick - recensione

Buon lunedì cari lettori! Oggi vi lascio la recensione di Quello che c'è tra noi, conosciuto anche con il titolo originale My life next door. So di aver programmato altre recensioni per oggi, ma non ho resistito. Ho da poco terminato questo libro e dovevo assolutamente parlarne con voi. 


Titolo: Quello che c'è tra noi (My life next door #1)
Autore: Huntley Fitzpatrick
Pagine: 330
Anno: 2014

Editore: De Agostini

I Garrett sono l’esatto contrario dei Reed. Chiassosi, incasinati, espansivi. E non c’è giorno che, a insaputa di sua madre, Samantha Reed non passi a spiarli dal tetto di casa sua, desiderando essere come loro… Finché, in una calda sera d’estate, Jason Garrett scavalca la recinzione che separa le due proprietà e si arrampica sul pergolato per raggiungerla. Da quel momento tutto cambia e, prima ancora di rendersene conto, Sam inizia a trascorrere ogni momento libero con il paziente e dolce Jase, a cui piace fare tutto quello “che richiede tempo e attenzione”, come dedicarsi agli animali, riparare oggetti rotti e soprattutto… provare a far breccia nel cuore della sua diffidente vicina. Perché non c’è nulla di più appagante che riuscire a strappare un sorriso alla ragazza della porta accanto.

Dovevo assolutamente parlare con voi di questo libro perché ha deluso un po' le mie aspettative. Ne avevo sentito parlare davvero bene e tutto sommato mi è piaciuto ma non come mi aspettavo. Sarà che ho da poco finito di leggere Il trono di ghiaccio, che ho adorato, e quindi adesso ogni libro che leggo non riesce a soddisfarmi, ma Quello che c'è tra noi non è riuscito a conquistarmi del tutto. 
Cominciamo dai personaggi, che sono ben delineati e molto realistici. Mi è piaciuta tanto la protagonista, Samantha, che nel corso della storia subisce un notevole cambiamento. Ho apprezzato davvero questa protagonista, diversa dalle solite. Sam è timida -non troppo- e sa essere anche sfacciata -non troppo-. Mi è piaciuto come riesce a poco a poco a ragionare con la sua testa non lasciandosi influenzare dalla madre. Jase, il protagonista maschile, invece mi ha lasciata piuttosto indifferente. Be', sì, è adorabile, ma alla fine del libro è stato come se non lo conoscessi ancora. Probabilmente il personaggio meno approfondito. E' stato un vero peccato perché c'era molto da dire su Jase! La sua è una famiglia numerosa -che personalmente ho adorato tantissimo- e i problemi sono all'ordine del giorno. Hanno problemi economici e probabilmente non potrà pagarsi il college e, nonostante se ne discute molto nel corso della storia, alla fine non si sa come va a finire. Il libro mi è sembrato più concentrato su Samantha e il suo amico di infanzia Tim (tranquilli, niente triangoli amorosi), che ad un certo punto ho pensato fosse proprio lui il protagonista maschile. D'altronde è un personaggio davvero interessante e non potrei essere più felice che il secondo volume sia incentrato sulla sua figura. Jase invece mi è sembrato un personaggio piuttosto normale (per non dire noioso) e niente, non mi ha colpito come pensavo :\
Ad ogni modo, ho adorato il fatto che i ragazzi di questo libro si comportano come ci si aspetterebbe da dei normali adolescenti: diciassettenni che si comportano da diciassettenni. E' questo mi è davvero piaciuto. Anche lo stile dell'autrice è niente male, per questo sono decisa di continuare con questa serie. Mi è piaciuto il modo dolce in cui racconta questa storia, altrettanto dolce, ma avrei preferito che alcuni temi venissero approfondite di più, come ad esempio le difficoltà economiche della famiglia. Onestamente speravo che il secondo volume parlasse proprio di questo e del fatto *spoiler* che Samantha cambierà casa, di come la prenderà Jase, e varie conseguenze *spoiler*, ma a quanto pare non sarà così.

Tutto sommato una lettura dolce e piuttosto piacevole. Consigliata sopratutto alle romanticone! 
MY LIFE NEXT DOOR
 #1 Quello che c'è tra noi
#2 The boy most likely to - data di uscita in patria: 2015.

Adesso vorrei sapere le vostre opinioni! Cosa ne pensate di questo libro?