20.11.14

Blogtour | Legione di Simona Colombo, tappa #5

Buon pomeriggio lettori c: oggi ho l'onore di ospitare la quinta tappa del blogtour della serie Legione dalla penna di Simona Colombo. In questa tappa l'autrice vi parlerà del protagonista maschile, Gabriel, e dei suoi poteri. Prima di passare la parola a Simona vi lascio il calendario con tutte le tappe del blogtour! :)

Tappa #1 | 8 Novembre, La legione segreta: infinite possibilità su Words of Books
Tappa #2 | 11 Novembre, Tecnologia legionaria su L'angolino di Ale
Tappa #3 | 14 Novembre, Legione: colonna sonora di una saga su Never Say Book
Tappa #4 | 17 Novembre, Protagonisti: River e il volo su Destinazione libri
Tappa #5 | 20 Novembre, Protagonisti: i poteri mentali di Gabriel su Divoratori di libri
Tappa #6 | 23 Novembre, Legione River: ambientazioni storiche su The Bookshelf
Tappa #7 | 26 Novembre, Legione Gabriel: ambientazioni storiche su Le terroriste della letteratura
Tappa #8 | 29 Novembre, Intervista all'autrice su Peccati di penna


Gabriel Walken fa il reclutatore per la Legione Segreta. Gli viene affidata una missione speciale che, oltre all'obiettivo finale, ha lo scopo di aiutarlo a superare il distacco dalla gente comune causato dal suo straordinario potere.
“Il cervello umano, una fenomenale macchina vivente dotata di enorme potere e dalle funzioni quasi totalmente sconosciute! Era ancora un mistero il motivo per cui la natura avesse fornito gli uomini di un organo così complesso e potente quando erano in grado di utilizzarne solo una minima percentuale, era come avere una Ferrari e andare a trenta all'ora. […] Gabriel Walken, fin da bambino, era in grado di guidare quella Ferrari al massimo delle sue prestazioni.”
Attivare un cervello intero avrebbe sull'uomo conseguenze imprevedibili, le sue percezioni sarebbero amplificate, i suoi sensi potenziati oltre la nostra immaginazione; telepatia, telecinesi e altri fenomeni che chiamiamo paranormali diverrebbero semplici funzioni come respirare.
 “Se ne avesse avuto voglia, a Gabriel non sarebbe costato alcuno sforzo fare per lei quello che stava chiedendo al suo sofisticato software, a mente e al doppio della velocità, ma non ne aveva voglia.”
Il legionario è, per sua stessa ammissione, uno spaccone. Gli piace sentirsi superiore agli altri e stupirli con le sue magie. C'è, però, un rovescio della medaglia: anche le sensazioni di gioia e dolore sono, per lui, più forti e travolgenti. Vivere in un mondo di percezioni estese finisce per isolare Gabriel perché immerso in una realtà che gli altri non possono comprendere, ma gli consente di entrare in risonanza con la natura.
 “La coscienza e la materia avevano per lui lo stesso peso. Era consapevole di essere parte di un unico grande disegno, vivo e in movimento, di una rete di connessioni fisiche e spirituali che legava ogni cosa e creatura. Il reclutatore si sentiva superiore a quelli che, al contrario, l'avrebbero definito folle vedendolo dialogare con il vento e per questo aveva più difficoltà a comunicare con i suoi simili che con i gatti. Percepiva le forze che fluivano dalla terra alle piante, dall'oceano ai pesci, dal cielo agli uccelli […] non c'era distinzione tra lui e una farfalla, non esisteva un limite tra lui e la sabbia di una spiaggia perché quei confini erano semplicemente frutto della cultura e non erano necessariamente reali se si cambiava il proprio punto di vista.”
Sempre sospeso tra il suo lato umano e quello di creatura superiore, durante la sua missione, il protagonista vive il bene e il male della sua condizione, scoprendo il significato del suo dono e imparando che anche le persone comuni possono essere speciali.
“Essere Gabriel Walken era un privilegio meraviglioso, ma forse troppo da sopportare per un uomo.”
E anche la quinta tappa è terminata. Spero che l'autrice sia riuscita ad incuriosirvi! Di seguito vi lascio le schede dei libri e una breve biografia dell'autrice.


TITOLO: Legione «River»
GENERE: Fantascienza – avventura
PREZZO: € 4,51
DISPONIBILE SU: Amazon Kindle Store

 La Legione Segreta è un’organizzazione mondiale che da migliaia di anni si occupa di risolvere misteri naturali e soprannaturali. I suoi membri sono scienziati, artisti, soldati, persone con doti speciali disposte a lasciare una vita convenzionale per lavorare nell’ombra. Diventare un legionario può essere un privilegio o una condanna. Questa è la storia di River che a diciotto anni scopre la Legione Segreta quasi per errore. È la storia della sua missione più importante e pericolosa che coinvolgerà la sua famiglia, il suo migliore amico e legionari provenienti dal passato per sventare una minaccia di cui il mondo intero è ancora all'oscuro.


TITOLO Legione «Gabriel»
GENERE Fantascienza – avventura
PREZZO € 3,80
DISPONIBILE SU Amazon Kindle Store
Seconda avventura storico-fantascientifica per i membri della Legione Segreta. Protagonista di questo episodio è il legionario Gabriel Walken dai fenomenali poteri mentali che guida la Porsche maledetta di James Dean. La sua missione coinvolgerà cinque ragazzi cresciuti in un orfanotrofio, dove misteriose presenze terrorizzano e uccidono i giovani ospiti. Tra streghe vendicative e una stirpe di donne custodi di prodigiosi bracciali, dalle Alpi agli Stati Uniti fino a un laboratorio in Bolivia dove è nascosta la macchina del tempo, Gabriel scoprirà che essere speciale non significa necessariamente essere solo. 

L'AUTRICE
Simona Colombo, scrittrice e viaggiatrice, è nata e cresciuta a Monza,.
Appassionata lettrice e divoratrice di documentari, riporta nei suoi libri tracce degli argomenti che predilige spaziando dalla fantascienza alle cronache di esplorazione, dall’horror all’archeologia, dalla magia all’avventura. Notizie e curiosità sui suoi ebook, si trovano sul sito Scritti a penna.
Innamorata della natura, viaggia ogni volta che le è possibile. Condivide foto, video e racconti delle sue esperienze a spasso per il pianeta sul blog Semm de Passacc.
Nel 2013 ha vinto il premio Silver al concorso Go Around the World per racconti di viaggio.

4 commenti:

  1. Giuditta cara, ammetto che il genere non è proprio il mio preferito però le trame mi affascinano entrambe... Le cover sono molto realistiche ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Definire questa saga con un solo genere non è facile e forse "fantascienza" è restrittivo per le trame che si snodano in diverse epoche e per la varietà degli argomenti legati ai personaggi. Magari, interagendo con i lettori, troveremo una definizione più calzante :)
      Per le copertine ho usato foto scattate durante i miei viaggi e poi ho giocato con Photoshop, contenta che siano venute bene!
      L'autrice

      Elimina
  2. Ciao Giusy! !!
    Che bello ! Non conoscevo ne i libro ne l autrice....la storia mi ricorsa un po total recol .... oddio non mi ricordo se si scrive cosi ... xo mi piace tra fantascienza e azione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che l'articolo ti abbia incuriosita, se vuoi approfondire, puoi leggere gli altri post del tour. Prometto che non contengono spoiler!
      L'autrice

      Elimina

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.