31 ottobre 2014

Monthly Recap | Ottobre

Esiste qualcosa di più terribile dell'alzarsi la mattina presto per andare a scuola e trovare i treni soppressi? Che rabbia.
Ad ogni modo, felice Halloween! Che farete stasera di bello? Sarei curiosa di saperlo, nel mio paese e nelle vicinanze non si organizza nulla di interessante, oltre ai soliti party in maschera dove nessuno si maschererà..
Libri letti


Che tristezza, solo quattro libri e.e complice la scuola. A volte non riuscivo a leggere più di due capitoli al giorno! E ora è tempo di Awards! Il premio come miglior libro del mese va *rullo di tamburi* Millennio di fuoco e La via di fuga! Nessun peggior libro questo mese perché nonostante Scommessa d'amore mi abbia fatta incavolare più volte, alla fine mi è piaciuto. Beth dovrebbe beccarsi il premio come peggior personaggio incoerente! Per quanto riguarda Best Character Ever, qui se la giocano tantissimi personaggi: Minho, Newt e Jorge di Maze Runner; Raivo e Seija di Millennio di fuoco. Non saprei proprio scegliere!
Degni di nota invece sono alcuni personaggi secondari come Logan di Scommessa d'amore e Kzar e Ari di Millennio di fuoco! Mi hanno incuriosito davvero tanto!

Film & serie tv

  • Come vi avevo già detto in un post, ho visto Maze Runner Il labirinto. C'è a chi è piaciuto a chi un po' meno..a me è piaciuto tantissimo! Gli attori sono stati davvero bravissimi, soprattutto il mio Dylan! Le scene che hanno cambiate sinceramente le ho apprezzate tantissimo e, a distanza di qualche settimana, credo proprio di averle apprezzate più del libro! Unica pecca è però il doppiaggio D: oddio che orrore, nei primi cinque minuti c'è voluto tutto il mio autocontrollo per restare incollata alla sedia e non scappare D:
    Altro film che ho visto è La compagnia dell'anello parte prima. Io avevo già intenzione di leggere il libro, poi appeno ho visto che trasmettevano il film non ho resistito! Ad ogni modo mi sono persa la seconda parte (tanto per cambiare XD) ma tanto lo so a memoria lol.
  • Per quanto riguarda le serie tv sono messa malissimo! Non ho più continuato né OutlanderFaking it per mancanza di tempo! Spero di recuperarle presto. L'unica serie che ho visto è stata The 100. E' uscito il primo episodio della seconda stagione che ho trovato davvero fantastico *-* questa stagione promette non bene, benissimo! Poi ho rivisto i primi episodio della prima stagione in italiano insieme a mia mamma e ho contagiato anche lei XD

Post del mese
Mi sono messa d'impegno e ho risposto a TUTTI i commenti dei post di ottobre. Ho impiegato tipo due ore, non sapete che fatica çwç

Cover di settembre

Vota la cover di ottobre

Un po' di numeri
Post del mese: 24
Follower: 334
Visualizzazioni: 127.054
Post più visualizzato: Book World Tour - tappa quattro

Non potete capire quanto io sia felicissima di questi risultati ^-^ grazie a tutti!
Mi piacerebbe un po' sapere come è stato ottobre per voi!

27 ottobre 2014

Blogger Love Project | Day nine: Event Wrap Up

Ri-ciao divoratori c: Siamo giunti alla conclusione di questa splendida iniziativa ed è ora di tirare le somme!

Blogger love project è un'iniziativa ideata da Sweety ReadersThe Bookshelf She was in wonderland. Lo scopo è di condividere il nostro amore per la bloggosfera e per tutti i blog che seguiamo. Per tutta la durata dell'iniziativa ci saranno mini-challenge, iniziative e molto altro!
Prima, un breve riepilogo alle attività alle quali ho partecipato c:
Ora passiamo agli obiettivi! Come sapete, ne avevo stabiliti un bel po' XD
  • Cambiare grafica  | be', potete vederla :D
  • pubblicare almeno quattro recensioni | uhm. Questo l'ho completato solo a metà! Ho pubblicato soltanto due recensioni: quella di The One e quella de La corona di mezzanotte.
  • pubblicare le rubriche che non propongo da tempo, ovvero A fragment of, Chi ben comincia, Tv Series Addicted e Special | Anche questo solo a metà! Ho pubblicato A fragment of e Chi ben comincia. Speravo di pubblicare Tv Series Addicted ma non ho avuto tempo :( per lo Special avevo già in mente un post ma non sono riuscita a scriverlo çwç
  • Pubblicare il tag ideato da me √ | Music book tag tour
  • rispondere a tutti i vostri commenti | Questo l'ho completato più o meno. Devo rispondere ancora ad un centinaio di commenti, ma almeno ho già risposto a quelli più recenti :3
  • passate da tutti i blog che seguo, da tutte le persone che commentano e dai blog che ho un po' trascurato | Anche questo è completato a metà. Tra Blogger Love Project, tra gli obiettivi che dovevo completare non sono riuscita a passare proprio da tutti. Ad ogni modo, ho intenzione di recuperare al più presto!
  • Sistemare la pagina recensioni, rubriche e about me √ | Sistemate tutte e tre! Ho diviso le recensioni in ordine alfabetico, per voto e per serie! Non sapete che faticaccia çwç ma chi me lo ha fatto fare? XD La pagina rubriche è ben sistemata e ho cambiato un pochino About me ^_^
  • aggiornare la wishlist | Anche questo a metà perché be'..era un obiettivo impossibile XD 
  • cambiare il rating delle recensioni e dividerle per genere √ | Fatto anche questo :)
  • aggiornare le recensioni su Goodreads e Anobii | Uhm..il prossimo! XD E' da giorni che faccio copia e incolla con i link delle recensioni per sistemare la rispettiva pagina..sinceramente non me la sentivo di aggiornare anche Goodreads e Anobii xD
  • conoscere nuovi blog √ | Ho conosciuto il blog di Gaia, Katerina, Maria Cristina e altri blog che in realtà già seguivo, ma che spesso trascuravo :3
  • partecipare a buona parte del programma del BLP √ | Come potete vedere sopra, ho partecipato a buona parte del BLP, saltando soltanto due giorni che spero recuperare qualche altro giorno o magari alla prossima edizione ;)
Dai, non sono andata male :D 
E anche questa seconda edizione è finita! Che dire? Mi è piaciuta più dell'anno scorso soprattutto per le bellissime attività proposte e per aver avuto i giorni di pausa, in modo da poter recuperare e poter portare a termine i vari obiettivi! Avrei voluto essere più presente per spargere più ammmore, ma ad essere sincera mi sono più occupata della sistemazione di piccoli dettagli del blog *cattiva me*. Ad ogni modo, ho assolutamente intenzione di recuperare tutti i post persi e leggerli con calma a poco a poco c:
Adesso non mi resta che aspettare la terza edizione :D

From my wishlist #8 libri a tema Halloween

Buon pomeriggio divoratori (:
Halloween si avvicina e mi sembra giusto dedicare una puntata di From my wishlist a questa festa, dato che probabilmente non potrò scrivere uno special quel giorno!


Il traghettatore, William Peter Blatty. New York, anni Novanta. Joan Freeboard è un agente immobiliare ambiziosa e di successo. Ha fra le mani un grande affare: la vendita di Elsewhere, una villa costruita negli anni Trenta su una boscosa isola del fiume Hudson, ormai disabitata da anni. Ma quella che sembra un’occasione d’oro nasconde un impedimento non da poco: si dice che la proprietà, già scena di diversi omicidi, sia infestata da fantasmi che uccidono chiunque vi soggiorni. Joan arruola allora un esperto di paranormale, una sensitiva e uno scrittore e insieme a loro si trasferisce nella villa per una settimana, per sfatare questa terribile nomea. Ma le cose andranno diversamente: isolati da tutto in seguito a una tempesta, i quattro sperimenteranno l’oscura forza delle presenze occulte che si aggirano nella casa, in un crescendo di terrore che li porterà a una imprevedibile e spaventosa rivelazione finale.

Una casa perfetta, Ben H. Winters.Susan e Alex non hanno dubbi: è la casa perfetta. In quel quartiere e a quel prezzo, non potrebbero trovare di meglio. E c’è persino una stanzetta in più – non segnalata nell’annuncio –, ideale per le esigenze di Susan, che ha deciso di lasciare il lavoro per dedicarsi a tempo pieno alla figlia, la piccola Emma, e alla sua grande passione, la pittura. Inoltre la signora Scharfstein, la padrona di casa che abita al pianoterra, sembra proprio una simpatica e disponibile vecchietta. Ma, ben presto cominciano ad accadere cose strane, che turbano la quiete domestica: nel suo studio, Susan sente un odore sgradevole, che nessun altro percepisce. Poi, una mattina, nota che la federa del suo cuscino è sporca di sangue e che il suo corpo è costellato da quelli che sembrano i morsi di qualche insetto. Tuttavia né la figlia né il marito hanno quei segni. Per non correre rischi, Susan chiama una ditta di disinfestazione, che però non trova nulla. Sembra una follia, eppure lei è convinta che la casa brulichi d’insetti: sono lì, annidati da qualche parte, non c’è altra spiegazione. Mentre la signora Scharfstein diventa sempre più invadente e il marito preoccupato, Susan capisce di dover dimostrare a tutti che non è paranoica. Altrimenti potrebbe rischiare di perdere non soltanto quell’appartamento, ma anche la sua famiglia.

 Misery, Stephen King.Paul Sheldon, un celebre scrittore, viene sequestrato in una casa isolata del Colorado da una sua fanatica ammiratrice, affetta da gravi turbe psichiche. La donna non gli perdona di aver "eliminato" Misery, il suo personaggio preferito, e gli impone tra terribili sevizie di "resuscitarla" in un nuovo romanzo. Paul non ha scelta, pur rendendosi conto che in certi casi la salvezza puo' essere peggio della morte... Un capolavoro dell'horror, un incubo raccapricciante che solo Stephen King poteva concepire.


Una casa perfetta e Il traghettatore erano in wishlist da così tanto tempo che non mi ricordavo nemmeno la trama o probabilmente li avrò messi in wishlist senza averla letta. Trame abbastanza inquietanti, soprattutto quella de Il traghettatore! Misery l'ho comprato con quel famoso buono che vi dicevo su facebook. Speriamo arrivi prima di Halloween *_*
Avete dei titoli terrificanti da suggerirmi? *-*

26 ottobre 2014

Weekly Recap #49

Buona domenica divoratori ♥. Un'altra settimana ed Ottobre sarà finito. Da un lato sono felice, novembre è un mese pieno di uscite libresche e cinematografiche gustosissime *w* però da un lato sono preoccupata perché inizieranno compiti e interrogazioni, e già mi immagino con le mani ai capelli in preda alla disperazione. Ma non siamo qui per parlare della mia noiosissima vita da studentessa disperata, ma per fare un riepilogo di quello che è successo su Divoratori di libri.
The Heir (The selection #4) - Kiera Cass
Per quanto riguarda il Blogger Love Project, le iniziative che sono riuscita a seguire sono la Rainbow challenge e Like this, try this. Nella prima bisognava fare un arcobaleno con le cover, nell'altra consigliare dei libri in base ad altri libri letti.
Ho pubblicato la recensione di The One, che si è beccato ben due stelline e mezzo. Inizialmente avevo pensato di assegnarne tre ma, sarà perché avevo il ciclo, sarà perché stavo male, sarà perché ero incazzata, ne ho dato solo due e mezzo. Piano piano sto cercando di recuperare tutte le recensioni in arretrato e tutte le rubriche che non pubblicavo da un po' di tempo, come A fragment of nel quale vi ho lasciato una citazione de Il signore degli anelli. Infine, per la rubrica From my wishlist ho scelto tre libri che penso saranno tra i miei preferiti.
Per quanto riguarda le letture, non ho terminato nulla. Ho iniziato La compagnia dell'anello che mi sta piacendo. Sono ancora a nemmeno un quarto del libro e credo che impiegherò un bel po' prima di terminarlo..ad ogni modo, non ho fretta. Qualche giorno fa poi ho deciso di leggere un libro più "leggero" ed ho optato per Scommessa d'amore. Le prime 100\150 pagine mi sono piaciute..adesso sto iniziando a stufarmi =_= i protagonisti, per quanto mi piacciano, secondo me non stanno bene insieme e la loro relazione mi sembra campata nell'aria. Boh.
Il prossimo libro credo sarà Alice in Zombieland! Ormai ho deciso di leggere Heir of fire per le vacanze di Natale in modo da potermi dedicare del tutto alla lettura e non avere distrazioni. 
La cover della settimana è quella del quarto volume della serie The Selection. E' davvero fantastica e la trama, che cavolo, mi ispira tanto..non devo cascarci di nuovo, non devo cascarci di nuovo, non devo cascarci di nuovo..
Tbr di ottobre
Millennio di fuoco | Maze Runner - La rivelazione | Heir of fire | Anna vestita di sangue | Scommessa d'amore | Innamorarsi a Central Park | Mai per amore | Una ragione per amare | Alice in Zombieland | La cacciatrice di fate.

 E con questo, passo e chiudo! Come sempre fatemi sapere le vostre opinioni e le vostre letture ^-^

25 ottobre 2014

Blogger Love Project | Day eight: Rainbow Challenge

Buona sera divoratori :3 ultimamente sono stata male e ho dovuto studiare, perciò non sono riuscita a seguire né i vostri blog né  il Blogger Love Project. Mi sono persa due challenge, Fover and Ever e il Pet Peeves Tag. Cercherò di recuperarli un altro giorno, anche a progetto finito. Per quanto riguarda il Pet Peeves tag, una volta avevo scritto uno special su quello che non sopporto in un libro c:
Basta con le chiacchiere, passiamo al programma del giorno!
Blogger love project è un'iniziativa ideata da Sweety ReadersThe Bookshelf She was in wonderland. Lo scopo è di condividere il nostro amore per la bloggosfera e per tutti i blog che seguiamo. Per tutta la durata dell'iniziativa ci saranno mini-challenge, iniziative e molto altro!
Rainbow Challenge
Okay, il peggior arcobaleno della storia lol. E' stata un'impresa trovare dei libri con copertine del colore anche lontanamente simili a quelli dell'arcobaleno. 

ROSSO Ti prego lasciati odiare, Anna Premoli.
ARANCIONE → fatemelo passare Inferno, Francesco Gungui.
GIALLOIo e Te, Ammaniti.
VERDEHeir of fire, Sarah J. Maas ma quanto è bello.
AZZURRO fatemi passare anche questo Poison Princess, Kresley Cole.
BLUShadowhunters: Il codice, Cassandra Clare.
INDACO → Hunted, Angela C. Ryan.

Scusate la qualità dell'immagine! Inferno non è proprio arancione..è più un rosso con sfumature arancioni. Heir of fire ha una cover verde, anche se nell'immagine sembra più nera >_< Hunted invece è viola, anche se nell'immagine sembra blu =_=.

Buona serata!

24 ottobre 2014

Recensione The One, Kiera Cass.

Buongiorno divoratori c: che si dice dalle vostre parti? Qui sembra che finalmente l'autunno si sia deciso ad arrivare..e naturalmente non poteva mancare un bel raffreddore per iniziare al meglio la stagione!
Oggi vi parlo dell'ultimo (per me) capitolo della (ex) trilogia The Selection.

Titolo: The One {The Selection #3}; Autore: Kiera Cass; Pagine: 324; Anno: 2014; Editore: Sperling & Kupfer.
La Selezione che ha cambiato per sempre la vita di trentacinque ragazze sta per concludersi. E l’emozione e la confusione del primo giorno, quando America Singer ha percorso la scalinata del Palazzo, sono ormai solo un ricordo. Di certo America non avrebbe mai immaginato di arrivare così vicino alla corona, o al cuore del principe Maxon. Eppure per lei non è stato facile. Divisa tra i suoi sentimenti per Aspen, guardia a Palazzo e suo primo amore, e la crescente attrazione per Maxon, ha dovuto lottare con tutta se stessa per essere dov’è ora. A un passo dalla fine della Selezione, America però non può più permettersi incertezze. Deve scegliere. Prima che qualcuno lo faccia per lei.
Quando lo scorso anno lessi The Selection, mi piacque tantissimo. Non era chissà che: storia piuttosto scontata, personaggi piatti, distopia che potevi osservare con un binocolo, varie somiglianze ad Hunger Games. Tutto sommato la storia mi aveva preso tantissimo, tanto da divorarlo in pochissime ore e da volere all'istante il seguito. Adesso, che ho letto sia il seguito sia quello che doveva essere il volume conclusivo, posso ben affermare che questa serie è stata una delusione. Già The Elite mi era piaciuto meno di The Selection, The One mi è piaciuto ancora meno di The Elite e The Selection messi insieme. Speravo che The One avrebbe dato un finale degno di essere chiamato così e in un certo senso abbiamo il finale che tutte ci aspettavamo, ma molti aspetti della storia non mi hanno soddisfatto per niente. 

Nella prima metà della storia mi stavo annoiando. America, che nel primo libro aveva dimostrato tutto il potenziale per essere un bel personaggio, l'ho davvero detestata come pochi. Per non parlare di Maxon, che rimane un ragazzino ingenuo. Dopo tre libri ti aspetti almeno un minimo di crescita, responsabilità, invece non sa prendere decisioni da solo, non sa farsi valere. E' troppo buono, troppo bello, troppo perfetto, troppo tutto. Un personaggio del genere può piacerti fino ad un certo punto, dopo inizia a stancarti perché non prende forma, non si distingue dai soliti principini stereotipati. 
Aspen mi sa che è l'unico personaggio che mi sia piaciuto (non troppo però, eh). Nonostante alcuni comportamenti assurdi, resta fedele al suo personaggio e non irrita quanto gli altri. La regina sembra essere messa lì tanto per, il re continua ad essere il solito tiranno, le ragazze dell'élite mostrano quello che sono veramente, ragion per cui ho odiato ancora di più tutte. In particolare Celeste, che in quel momento mi ha fatto venire istinti suicidi. Poi il fatto che tutte vanno d'amore e d'accordo. Seriamente? Ma è una competizione o cosa? 
La seconda parte mi è piaciuta di più rispetto alla prima, nonostante molte cose mi abbiano fatto storcere il naso. Ci sono scene molto carine e romantiche che mi sono piaciute e il finale, pur essendo scontato, mi è piaciuto. Ma..vogliamo parlare della società "distopica" o dei ribelli? Nel primo libro è quasi assente e be', potrebbe anche essere giustificato, dato che è appunto il primo libro. Nel secondo ha più spazio, ma nel terzo?Il terzo libro è sempre quello in cui il lettore conosce tutto della storia raccontata, i problemi vengono risolti e tutti vivono felici e contenti. 
A parte il fatto che io la distopia creata dalla Cass non l'ho ben capita, l'autrice ti fa sperare ad una storia ben costruita e interessante ma poi ti lascia con diecimila indizi sparsi qua e là ma nulla di concreto che ti faccia capire bene la storia di Illea. Per non parlare del modo in cui l'autrice risolve tutto. Ad un certo punto secondo me la Cass non sapeva più che fare e se ne esce così. 

Questo è tutto ciò che non mi è per niente piaciuto. Ci sarebbero da dire tantissime altre cose, ma è impossibile parlarne senza rischiare spoiler per chi è ancora convinto di finire la ex trilogia. Si perché la Cass ha deciso di aggiungere altri libri, una scelta che purtroppo non ho gradito per niente. Non capisco cos'altro mai potrebbe scrivere in altri due\tre libri quando questi tre sono stati anche troppi. Perché ne bastava uno, o al massimo due, per scrivere questa storia. 
Il potenziale per una storia ben costruita e gradevole c'era, solo che l'autrice non l'ha sfruttato bene.

Sono stata indecisa sul giudizio di questo libro fino all'ultimo, anche in questo momento lo sono. Avevo pensato di darne tre, perché nella seconda parte la storia si riprende..ma credo che tre siano troppe.


THE SELECTION
#0.4 The Queen
#2.5 The Guard
#2.6 The favorite
#3 The One
#4 The Heir
#5 Untitled

Voi che ne pensate? Avete intenzione di continuare la serie? Io per il momento sono decisa a non continuarla, nonostante la il quarto libro abbia una trama che davvero mi incuriosisce *no Giusy, non cascarci di nuovo >.<*

23 ottobre 2014

A fragment of #14 La compagnia dell'anello

Buon pomeriggio divoratori!! Scusate la mia assenza negli ultimi giorni. Oggi non so se riuscirò a scrivere il post del BLP :( ho tantissimo da studiare, non contando il fatto che non mi sento per niente bene!

"Non l'hai visto", interloquì Gandalf. 
"No, e non ne ho alcuna intenzione", disse Frodo. "Non riesco a capirti; vuoi dire che tu e gli Elfi l'avete lasciato continuare a vivere impunito, dopo tutti i suoi atroci crimini? Al punto in cui è arrivato è certo malvagio e maligno come un Orco, e bisogna considerarlo un nemico. Merita la morte".
"Se la merita! E come! Molti tra i vivi meritano la morte. E parecchi che sono morti avrebbero meritato la vita. Sei forse tu in grado di dargliela? E allora non essere troppo generoso nel distribuire la morte nei tuoi giudizi: sappi che nemmeno i più saggi possono vedere tutte le conseguenze.[..]"
 Allora, cosa ne pensate di quest'estratto de La compagnia dell'anello? Penso che la citazione di Gandalf sia davvero meravigliosa e molto significativa. Mi ha fatto riflettere tantissimo!
Per quanto riguarda il libro, per il momento mi sta piacendo. A volte Tolkien si dilunga troppo con le descrizioni, ma tutto sommato non è per niente noioso c:  

21 ottobre 2014

Blogger Love Project | Day six: Like this, try this.

Buon pomeriggio divoratori :3
Blogger love project è un'iniziativa ideata da Sweety ReadersThe Bookshelf She was in wonderland. Lo scopo è di condividere il nostro amore per la bloggosfera e per tutti i blog che seguiamo. Per tutta la durata dell'iniziativa ci saranno mini-challenge, iniziative e molto altro!
Purtroppo non sono riuscita a fare il post del giorno cinque..cercherò di recuperarlo qualche altra volta. Intanto andiamo a vedere cosa prevede il programma del giorno!

Like this, try this.
  • Probabilmente la maggior parte citerà HUNGER GAMES e, essendo una delle mie saghe preferite in assoluto, non posso non citarla anch'io! Dunque, se amate i distopici o i libri post-apocalittici con dei protagonisti veramente cazzuti, vi consiglio:

  • Se amate quelle saghe fantasy ben costruite, con tantissimi personaggi e  con creature di ogni tipo, come ad esempio HARRY POTTER, vi consiglio assolutamente:

  • Se amate le storie "d'amore" con un pizzico di ironia e sensualità o, per meglio intenderci, quelle storie dove i protagonisti si ammazzano come cani e gatti e dopo non ci pensano nemmeno due minuti a strusciarsi addosso, come OBSIDIAN, leggete anche

Queste sono i generi di libri che più leggo e che solitamente finisco con l'adorare. Avete qualche libro da consigliarmi in base a quelli che vi ho consigliato io?
Per oggi questo è tutto, non credo che riuscirò a scrivere qualche altro post, perdonatemi!
Se volete, lasciate il link del vostro BLP del giorno nei commenti, passerò a leggerlo appena posso c:

20 ottobre 2014

From my wishlist #7 libri che pensi saranno tra i tuoi preferiti.

Buon pomeriggio divoratori! Oggi sono proprio giù. Sono tornata da scuola con un mal di testa terribile e dopo una bella dormita eccomi qui.

From my wishlist è una rubrica settimanale (lunedì) che ho inventato io. Lo scopo della rubrica è mostrarvi tre libri dalla mia wishlist a seconda del tema della settimana. I temi potete trovarli qui
Tre libri che pensi saranno tra i tuoi preferiti.
Avete presente quando entrate in libreria e, mentre guardate incantati le meraviglie davanti ai vostri occhi, vi sentite osservati, chiamati. Vi voltate e ve lo trovate davanti: il libro che amerete con tutte voi stesse.


Hyperversum, Cecilia Randall. Giunti, 2006.
Daniel ha una passione bruciante per un videogioco online, "Hyperversum", che trasporta la sua fantasia nella storia. Dentro la realtà virtuale ha imparato a essere un perfetto uomo del Medioevo e conosce tutte le astuzie per superare ogni livello di gioco. Una sera, Daniel gioca con alcuni amici e mentre vivono tutti insieme la loro avventura virtuale nel Medioevo vengono sorpresi da una tempesta che li tramortisce: i ragazzi si ritrovano così in Fiandra, nel bel mezzo della guerra che vede contrapposte Francia e Inghilterra. Si apre quindi per loro una nuova vita, nuove strade, un nuovo amore.


Magisterium - L'anno di ferro, Cassandra Clare, Holly Black. Mondadori, novembre 2014.
L'orfano Cali è cresciuto rispettando tre semplici regole: non fidarti mai di un Mago; non superare mai un test che un Mago ti pone; non lasciare mai che un Mago ti porti al Magisterium. Presto, le infrangerà tutte.




The Young Elites, Marie Lu. Inedito in Italia.
Trama tradotta da me alla bell'e meglio: Adelina Amouteru è sopravvissuta alla febbre del sangue. Un decennio fa, la malattia mortale travolse la sua nazione. Molti degli infetti morirono, mentre molti dei bambini sopravvissuti rimasero con strani segni. I capelli neri di Adelina diventarono argento, le sue ciglia pallide e, dove una volta c'era il suo occhi sinistro, adesso c'è una brutta cicatrice. Il suo crudele padre pensa che lei sia un malfetto, un abominio, che rovina la buona reputazione della sua famiglia. Ma dicono che alcuni dei sopravvissuti alla febbre hanno molto più che semplici cicatrici -credono che abbiano dei doni misteriosi e potenti e, anche se le loro identità rimangono segrete, loro vengono chiamati Young Elite.
Teren Santoro lavora per il re. Come leader dell'Inquisizione Axis, il suo lavoro è cercare la Young Elite per distruggerla prima che questa distrugga la nazione. Lui crede che la Young Elite sia pericolosa e vendicativa, ma è Teren che potrebbe nascondere il secreto più oscuro di tutti.
Enzo Valenciano è un membro della Dagger Society. Questa setta segreta della Young Elite cerca quelli come loro prima che sia l'Inquisizione Axis a trovarli. Ma quando la Dagger trova Adelina, scoprono qualcuno con dei poteri che non hanno mai visto.
Adelina vuole credere che Enzo è dalla sua parte e che Teren sia il suo vero nemico. Ma le vite di questi tre si scontreranno in un modo inaspettato, come se ognuno lottasse una battaglia diversa e personale. Soltanto di una cosa sono tutti certi: Adelina ha dei poteri che non dovrebbero appartenere a questo mondo. Un'oscurità vendicativa nel suo cuore. E un desiderio di distruggere tutti quelli che osano incrociare la sua strada.

Sono quattro autrici che adoro e comprerei i loro libri ad ogni chiusi! Della Randall come sapete ho letto la duologia Millennio di fuoco, che ho adorato tantissimo! Ho appena ordinato Hyperversum, senza nemmeno leggere la trama. Comprerei ad ogni chiusi anche qualsiasi libro della Black e della ClareMagisterium sembra l'inizio di una bellissima saga, anche se ogni volta non riesco a non pensare ad Harry Potter. Ad ogni modo, sono sicura che queste due bravissime autrici mi sorprenderanno! Della Lu invece ho letto sia Legend sia Prodigy (e sto aspettando Champions!), libri che mi sono piaciuti davvero tanto! The Young Elite ha una trama davvero particolare, una di quelle che mi fa venir voglia di averlo subito tra le mani.

Quali libri comprereste ad ogni chiusi perché già sapete che li amerete?

19 ottobre 2014

Weekly Recap #48

Buona domenica divoratori! La settimana appena passata è stata più stressante dal solito perché abbiano iniziato l'orario pieno e, se non ci sono problemi di mezzo, ritorno a casa alle tre e mezza. Quando arriva l'estate? 
Ad ogni modo, nonostante la scuola, i vari impegni e lo studio, sono riuscita a ritagliarmi un po' di tempo per spargere ammmore nella bloggosfera e pubblicare i normali post! Per quanto riguarda il Blogger Love Project, il programma della settimana è stato: Let's get started, post di introduzione nel quale si presentavano i proprio obiettivi (io ne ho scelti un bel po' xD); day two - Before I was a blogger, nel quale vi racconto come mi annoiavo prima di essere una blogger, e dieci libri scoperti grazie alla bloggosfera; day three - blog non libreschi preferiti e dieci consigli per i nuovi blogger; day four - quando, dove, come leggo e le miei riletture (tasto dolente). Ho già completato due obiettivi, ovvero la grafica e il tag, mentre con gli altri sono a buon punto: sto finendo di cambiare tutti i banner e il sistema di rating, ho pubblicato la recensione de La corona di mezzanotte, sistemato la pagina Rubriche e pubblicato una rubrica che non pubblicavo da tempo, Chi ben comincia
Per quanto riguarda le letture, ho terminato proprio stamattina Millennio di fuoco e mi è piaciuto davvero tanto. Non riesco a credere che sia già finito! Raivo, Seija, Kzar, Ari e tutti gli altri mi mancheranno tantissimo! Mi sto davvero appassionando a questo genere e dopo vorrei leggere qualcosa di simile. Sto pensando al Il signore degli anelli. Vorrei leggerlo da tanto e credo che non ci sia momento migliore di questo! Altro possibile candidato è Heir of fire. Lo ripeto ogni domenica in ogni appuntamento della Weekly Recap, ma dopo ci ripenso perché sono consapevole che, una volta finito, dovrò aspettare circa un anno per il prossimo libro. Poi con la scuola e tutto ho anche paura che risulti troppo pesante e sto davvero prendendo in considerazione di leggerlo durante la vacanze di Natale, in modo da potermi dedicare del tutto al libro.

TBR di ottobre
Millennio di fuoco | Maze Runner - La rivelazione | Heir of fire | Anna vestita di sangue | Scommessa d'amore | Innamorarsi a Central Park | Mai per amore | Una ragione per amare | Alice in Zombieland | La cacciatrice di fate.

Never Never - Colleen Hoover, Tarryn Fisher
No ma..quanto è bella la cover? *www*
Raccontatemi la vostra settimana ^^

18 ottobre 2014

Book tag #26 Music Book Tag Tour

Ci siamo! Il tag di cui parlavo giorni fa è finalmente completo!
Questo tag unisce due mie passioni: musica e libri. L'idea è nata dal nulla xD stavo ascoltando musica random e ad un certo punto (esattamente quando stavo ascoltando Let me love you) mi è venuta in mente quest'idea.

Lo scopo del tag è di associare ad ogni canzone un libro, un personaggio o un autore. 
E' diviso in tre parti:
- canzoni base, che sono quelle che ho scelto io;
- canzoni preferite, sono quelle che sceglierete voi;
- canzoni bonus, che sono quelle che decidiamo di non fare ma che qualcun altro potrebbe decidere di fare;
Alla fine del tag si passa il tag (scusate la ripetizione) ad un'altra blogger. Quest'ultima aggiunge la sua canzone preferita, una descrizione (come ho fatto io) e il nome del blog e del profilo (per sapere anche chi è stato taggato) e dopo passa il tag ad un'altra blogger che a sua volta deve fare il tag completo più la canzone scelta dalla persona che l'ha taggata e aggiunge la sua canzone preferita e così via. Quelle che decidete di non fare andranno nelle canzoni bonus che, come spiegato sopra, qualcun altro potrebbe decidere di fare.
Chi vuole può anche aggiungere il link della canzone!
Spero di essere stata chiara!


CANZONI BASE
Let me love you \\ un autore che ami tantissimo per le meraviglie che ha scritto.
Cassandra Clare, ovviamente! Ha scritto due delle mie saghe preferite: The Mortal Instruments e The Infernal Devices ♥

Teenage Dream \\ spesso ci rifuggiamo nei libri perché ci fanno sognare. Quale libro racconta una storia che vorresti vivere?
Perché mi scrivo le domande difficili da sola? Se dicessi qualche libro distopico mi prendereste per pazza? Di solito, sogno ad occhi aperti qualsiasi libri mi sia piaciuto, compresi i distopici. Sì, ho sognato di essere in un labirinto, in un'arena, ad Hogwarts, ad Adarlan, a Idris..quindi non ho una vera e propria risposta. 

Someone like you \\ Adele canta "I'll find someone like you" mai troverò qualcuno come te. Quale personaggio è talmente perfetto che è impossibile trovarlo nella realtà?
Okay, anche questa volta baro e inserisco due nomi. Il primo è Jem di TID. Per me è il sinonimo della perfezione. E' così buono, dolce, saggio..perfetto. Il secondo è Chaol della serie Il trono di ghiaccio perché..insomma, non posso scrivere un post senza citarlo xD che è perfetto, già lo sapete *-*

Addicted to you \\ un autore che crea dipendenza.
Sarah J. Maas. Se avete letto le miei recensioni, sapete quanto la sua serie mi sta creando dipendenza!

Here’s to never growing up \\ un libro consigliato a ragazzini ma che tu hai amato tantissimo.
Harry Potter! Inizialmente non volevo leggere questa serie perché pensavo fosse troppo infantile e forse lo sono i primi libri..ma io li ho adorati tantissimo comunque! 

Per farti sorridere \\ una storia romantica o divertente che non ti ha fatto smettere di sorridere nemmeno un attimo.
Ti aspettavo di Jennifer Armentrout. Uno dei pochi ya che mi è piaciuto tantissimo e mi ha fatto sorridere sia per le scene dolci sia per quelle divertenti! Cam è adorabile! Anche lui rientra nella mia top five di Perfect Characters.

Give your heart a break \\ un libro pieni di colpi di scena che non ha dato nemmeno un attimo di pausa al tuo povero cuore. 
Maze Runner: La fuga, ma potrei citare anche tutta la trilogia di James Dashner. Trovi un colpo di scena tipo ad ogni fine capitolo ed è impossibile posare il libro per fare una pausa!

Demons \\ un personaggio complicato, tormentato dai demoni del passato.
Raivo di Millennio di fuoco. Un personaggio complicatissimo che sto adorando davvero molto!

Sexy and I know it \\ un personaggio che non smette di ripetere quanto sia bello, quanto i suoi addominali siano scolpiti, quanto i suoi capelli siano perfetti blah blah blah.
Chi dirò mai? Ma ovvio che Daemon della serie Lux xD 

Nobody's perfect \\  nessuno è perfetto ma l'autore con te è stato proprio cattivo.
America Singer di The selection. Inizialmente mi piaceva, dopo l'autrice ha veramente esagerato! Se le sue intenzioni erano di creare un personaggio perfetto mi sa che ha sbagliato tutto qualcosa.

Story of my life \\ un personaggio che ti somiglia.
Tutti i personaggi dei miei libri preferiti in un certo senso hanno qualcosa in comune con me anche se nessuno mi somiglia del tutto. L'unico personaggio con il quale mi sono trovata molta in sintonia è Abby di Hunted. Mi piace il suo modo di sdrammatizzare il tutto, anche le situazioni più complicate, con una battuta. 

Just give me a reason \\ datemi una ragione per iniziare\continuare questa serie.
La serie Shiver della Stiefvater. Mi è piaciuto molto nonostante i toni troppo romantici. Non sono del tutto convinta perché secondo me il libro ha avuto una giusta conclusione e sinceramente non so se reggerei altre quattrocento pagine di puro romanticismo.

CANZONE PREFERITA
Scegliete la vostra canzone preferita. Io salterò questa parte dato che le canzoni base sono tutte canzoni che ho adorato.

CANZONI BONUS
Applause \\ un applauso al personaggio più sveglio della storia.
What the hell \\ ma che diamine!? Un libro con una storia davvero assurda.

Passo il tag a Nym di Down The Rabbit Hole ^-^ 
Ho deciso di taggare una sola persona per due motivi: (1) così non verranno taggate sempre le stesse persone), (2) così man mano le canzoni diventato di più c:

Spero che vi sia piaciuto ^-^

17 ottobre 2014

Blogger Love Project | Day four: my reading spot + my re-reading.

Buon pomeriggio lettori. Mi devo nuovamente scusare se non riesco a seguire tutti i blog ma ho già salvato i vostri post (thanks Feed Reader!) e prometto che domani li leggerò tutti e passerò a lasciarvi un commento!

Blogger love project è un'iniziativa ideata da Sweety Readers, The Bookshelf e She was in wonderland. Lo scopo è di condividere il nostro amore per la bloggosfera e per tutti i blog che seguiamo. Per tutta la durata dell'iniziativa ci saranno mini-challenge, iniziative e molto altro!

My reading Spot: dove, quando e come leggo.
Il dove, il quando e il come leggo cambiano in base al mio umore. Se sono felicemente rilassata, potrei leggere in una stanza affollata con la musica talmente alta da spaccare i timpani. Se invece ho il cervello che non connette, persino leggere due frasi è un'impresa! 

Ma andiamo con ordine. Durante il periodo scolastico leggo molto meno rispetto a quello estivo. Di solito leggo sul treno all'andata e al ritorno (se non troppo stanca) e poi la sera a letto, anche se già alle nove mi si chiudono gli occhi! Quando non ho materie da studiare, leggo anche il pomeriggio. D'estate invece leggo sempre e con sempre intendo: mattina, pomeriggio, sera. Ogni momento è buono per leggere un capitolo! La mia reggia è la mia camera: mi rintano là dentro e potrei passare giorni e giorni a leggere. A volte mia madre mi dice che se ci sono o meno è la stessa cosa xD Comunque, come ogni buon lettore, anch'io leggo in bagno (e se mi scordo il libro leggo anche le etichette dei bagnoschiuma, creme, dopobarba..), a volte anche durante la lezione a scuola e una volta ho persino letto in un matrimonio! Dovete sapere che non sono un'amante delle feste (di qualsiasi tipo)..quella sera mi annoiavo a morte (per non parlare di quanto ero morta di sonno) e dunque ho preso il mio cellulare e ho iniziato un libro xD

My re-reading: libri che ho riletto e che vorrei rileggere.
Credo di averlo accennato qualche altra volta: non ho mai riletto un libro, forse solo da bambina. Il punto è che ci sono così tanti libri da leggere che non riesco a rileggere una storia che ormai so. Preferisco vivere nuove avventure piuttosto che riviverne un'altra già vissuta. Attenzione, non sto dicendo che non mi piacerebbe rileggere qualche libro che ho amato solo che, se dovessi scegliere tra rileggerne uno e leggerne uno nuovo, sceglierei quello nuovo. Magari sarà anche per il fatto che quasi tutti i miei libri preferiti li ho letti nel giro di uno\due anni (non contando Hunger Games che ho letto circa tre anni fa, se non più)..forse a distanza di qualche altro anno la nostalgia sarà così grande che preferirò questi piuttosto che una nuova storia. 
  • Hunger Games sarà uno dei primi che rileggerò. Voglio rileggere l'intera trilogia da tempo!
  • Divergent. Mi è piaciuto tantissimo, ma non ricordo tutti i dettagli çwç
  • World After. L'ho letto quest'estate in inglese ma devo leggerlo in italiano!
  • La fattoria degli animali. Lo lessi quasi cinque anni fa e mi piacque, solo che al quel tempo avevo tredici anni e sicuramente non avevo afferrato il messaggio di Orwell.
  • The Infernal Devices. Ho amato questa trilogia e giuro che avrei voluto rileggerla subito dopo aver chiuso l'ultima pagina.
  • Ovviamente farei anche una maratona di The Mortal Instruments!
  • La serie Il trono di ghiaccio! Nonostante abbia terminato la lettura da più di un mese, La corona di mezzanotte è ancora sul mio comodino e spesso mi capita di prenderlo e rileggere le mie scene preferite *-*
  • Tutto ciò che sappiamo dell'amore 
  • Colpa delle stelle
  • Harry Potter
E questo è tutto! Non vedo l'ora di leggere le vostre risposte! Se vi va, lasciate pure il link nei commenti :3

16 ottobre 2014

Chi ben comincia #14 Innamorarsi a Central Park

Hey, bellissimi! Perdonatemi se ultimamente sono passata poco e niente dai vostri blog, ma questa settimana abbiamo iniziato l'orario pieno a scuola e non solo ritorno tardi, ma devo anche studiare çwç ad ogni modo, cercherò di recuperare i post al più presto!

Tra gli obiettivi del Blogger Love Project c'era anche quello di ripubblicare le rubriche un po' trascurate. Oggi, dopo un paio di mesi di pausa, vi ripropongo Chi ben comincia. Come rubrica mi piace, solo che il giovedì ogni volta capita che o sono troppo stanca per pubblicare qualcosa o devo pubblicare necessariamente un altro post.

Chi ben comincia è una rubrica ideata da Alessia de Il profumo dei libri e consiste in poche, semplici regole: prendere un libro, copiare le prime righe del libro, scrivere titolo e autore, aspettare i commenti.
Oops. L’ho fatto di nuovo.
Doveva essere un tranquillo brindisi natalizio (uno solo, non vari) con Rachel. E invece… mi copro gli occhi e mi giro sull’altro fianco, cercando di capire cosa è successo. Me lo sto immaginando, o quel buttafuori è
venuto davvero con noi all’altro night club? Sul serio abbiamo preso un risciò? Ho un ricordo confuso di Kira che canta Jingle Bells e del tipo alla guida che fa finta di essere una renna. Ma c’è di peggio: non la smettevo più di parlare di David. Me lo ero ripromessa dopo l’ultima volta: basta sbronze e basta parlare di David. Stranamente, però, ora mi sento benino. Con cautela cerco segni dei postumi, ma sono a posto. Non ho neanche mal di testa. Una volta tanto, pare che mi sia ricordata di bere quel mezzo litro d’acqua prima di andare a letto. Cavoli, però qua dentro sembra il Sahara. Devo aver lasciato acceso il riscaldamento. Vedo già gli sms che riceverò oggi da Deborah: “Zoë, per favore, non lasciare il riscaldamento acceso tutta la notte, è molto costoso. ps È tua quella tazza sulla credenza? In tal caso, ti chiederei di lavarla”. Sbadigliando, mi trascino giù dal letto per spegnere il calorifero. Strano: non è acceso. Decido di aprire la finestra: una ventata d’aria gelida mi darà una svegliata. Tiro le tende e… invece del cortile coperto di neve, la siepe di zucchero a velo e il sentiero melmoso, mi trovo davanti un accecante cielo azzurro, la strada illuminata dal sole e il verde degli alberi. Scrollo la testa e mi strofino gli occhi. Possibile che tutta la neve si sia sciolta durante la notte? E gli alberi e il sole, allora? Una ragazza che passeggia (mi avvicino alla finestra per guardare meglio) indossa un abitino rosso, estivo. Ha le gambe scoperte. Emetto un suono strozzato e afferro la tenda per mantenere l’equilibrio.
Poi mi accorgo che non è l’unica cosa che non va.
Non sono nella mia camera da letto.

Allora, che ne dite? Se ricordate, vi avevo detto di averlo iniziato ma poi essermi fermata a capitolo uno perché non mi convinceva e continua a non convincermi. Però vorrei sapere le vostre opinioni, se magari vale la pena continuare..

15 ottobre 2014

Blogger Love Project | Day three: Favourite non-bookish blogs + 10 consigli per i nuovi blogger

Buon pomeriggio a tutti, miei cari divoratori! Oggi è il terzo giorno del Blogger Love Project ^^ mi sta piacendo tantissimo questa iniziativa, più dell'anno scorso! Soprattutto perché ci sono anche giorni di pausa, altrimenti non sarei riuscita a star dietro a tutto (anche se sto facendo comunque fatica a starvi dietro!).
Blogger love project è un'iniziativa ideata da Sweety Readers, The Bookshelf e She was in wonderland. Lo scopo è di condividere il nostro amore per la bloggosfera e per tutti i blog che seguiamo. Per tutta la durata dell'iniziativa ci saranno mini-challenge, iniziative e molto altro!
Il programma del giorno è Favourite non-bookish blogs e 10 consigli per i nuovi blogger. Dato che la maggior parte dei blog che seguo sono di libri, mi limiterò a citarne giusto qualcuno!

Favourite non-bookish blogs
- Cose dell'altro fimo | Seleny è una ragazza carinissima e fa delle creazioni davvero fantastiche e golose *-* a proposito..a quando la nuova collezione? 
- Opticallilluscion | Teensy è davvero un genio! E' simpaticissima e fa delle foto magnifiche *-* Teensy cerca di tornare al più presto!!
Altri blog che seguo: 10 ways to wear make up -che fa dei trucchi magnifici!!-, Ariel Make Up e, la mia ultima scoperta, The Golden Witch.

10 consigli per i nuovi blogger
Allora, io sono la persona meno adatta per dare consigli anche perché sono una blogger da circa un anno. Ad ogni modo vi elencherò dieci regolette che ho imparato col tempo! Se solo lo avessi capito prima.. xD

REGOLA NUMERO UNO: mai spammare il blog nei post altrui. E' uno dei comandamenti più importanti. Non è tanto il fatto di trovarsi il link nel commento, ma piuttosto il fatto che tu arrivi ad un tratto, nemmeno leggi il post e ci stampi il link del tuo blog. Se proprio volete farlo, almeno siate gentili e mostriate un minimo di interesse verso il blog!

REGOLA NUMERO DUE: avere una grafica ordinata che non è sinonimo di avere una bella grafica. Ogni blog è bello a modo suo! Se non sei esperto in materia, non preoccuparti. L'importante è che il blog sia graficamente ordinato e con questo intendo: sidebar ordinata, pagina con contatti, pagina con recensioni e cose così. Niente link e banner sparsi a casaccio sul blog.

REGOLA NUMERO TRE: quando scrivete una recensione non dilungatevi troppo e evitate di spiegare la trama per filo e per segno. A volte mi dilungo anch'io, è vero, però solitamente cerco di essere più breve e diretta possibile. Poi non mi piace riscrivere in parole mie la trama perché volendo potreste benissimo andare su Goodreads e leggerla da soli. Accennate qualcosa solo se dalla trama non si capisce un tubo.

REGOLA NUMERO QUATTRO: non pubblicate troppi post in un giorno per due motivi: (a) un post toglie visibilità all'altro, (b) non tutti i vostri followers possono starvi dietro. Se qualcuno pubblica tre\quattro post io, che seguo centinaia di blog, per mancanza di tempo non riesco a leggerli tutti e tre. Perciò conserva il tuo post per un altro momento! Magari per un giorno impegnativo, che non avrai tempo di scrivere qualcosa.

REGOLA NUMERO CINQUE: le rubriche sono fantastiche .. ma attenzione, troppe rubriche stancano. Alternate le rubriche con le recensioni o con altri post di argomenti vari.

REGOLA NUMERO SEI: i soliti post potrebbero anche scocciare. Questo punto è collegato al cinque: troppe rubriche = noia. Pubblicate anche qualcosa di diverso! Fate dei sondaggi, aprite delle discussioni su un determinato libro..attenzione, restate sempre nell'ambito libresco!

REGOLA NUMERO SETTE: e a proposito di restare nell'ambito libresco..evitate di parlare troppo di qualcosa di personale o di qualche argomento che con il vostro blog non c'entra niente. Evitate di parlare della vostra vita, morte e miracoli. Sono sul blog per leggere una recensione, mica per sapere che cosa hai fatto al compleanno di tua nonna! Be', ogni tanto ci può stare..ma evitate se non è necessario o al massimo evitate di dilungarvi troppo.

REGOLA NUMERO OTTO: se volete aumentare i followers evitate i sub4sub -ovvero, io seguo te, tu segui me- ma piuttosto cercate di farvi pubblicità con i social network (ad esempio aprendo una pagina\profilo facebook collegata al blog o con un profilo twitter, goodreads, tumblr) oppure commentando gli altri blog (senza lasciare link, ovviamente). Poi se il blogger è interessato, passerà a dare un'occhiata al profilo della persona. Io lo faccio sempre c:

REGOLA NUMERO NOVE: togliete il captcha dei commenti. Per chi se lo stesse chiedendo..il captcha è il codice di verifica che appare in alcuni blog prima di pubblicare un commento. Alcune blogger nemmeno sanno di averlo (in tal caso: impostazioni -> post e commenti -> mostra test di verifica -> no) altre lo inseriscono per evitare spam. A questo proposito vi suggerisco di inserire la moderazione dei commenti. Non solo potete controllare i commenti che vi lasciano ma così non ve ne perdete nemmeno uno ^^

REGOLA NUMERO DIECI: ultimo, ma non meno importante, avere pazienza! Dovete avere pazienza e il vostro blog pian pianino crescerà. Non preoccupatevi se per il momento commentano poche persone..arriveranno! 

 Bene, spero di esservi stata utile ^^ qualche altro consiglio?

14 ottobre 2014

Recensione | La corona di mezzanotte di Sarah J. Maas

Buon pomeriggio a tutti, miei cari divoratori! I vostri commenti sulla grafica mi hanno riempito di entusiasmo! Grazie mille a tutti, appena posso rispondo ai commenti ^^
Oggi vi lascio la recensione di un libro che ho adorato tantissimo, uno dei miei preferiti in assoluto. Come sempre cercherò di non fare spoiler sul volume precedente in modo che, chi non ha letto Il trono di ghiaccio, può tranquillamente leggere la recensione e farsi un'idea sulla saga c:

Titolo: La corona di mezzanotte (Il trono di ghiaccio #2) Autore: Sarah J. Maas Pagine: 400 Anno: 2014 Editore: Mondadori Celaena Sardothien, paladina del re, ha il compito di uccidere per conto del sovrano, ma la ragazza ha scelto di non portare a termine le missioni a lei affidate: a ognuna delle sue vittime ha dato la possibilità di fuggire e ne ha inscenato la morte. Ora però il suo inganno rischia di essere svelato, forse anche a causa degli antichissimi poteri magici di cui si serve il re, e che dovrebbero essere banditi da decenni. Contrastare questa oscura magia non è semplice, anche perché Celaena si ritrova contesa tra due amori, e non riesce a decidere a quale rinunciare.
Amazon: ebook | cartaceo 


Potrei scrivere LEGGETELO e finire qui la recensione perché questo libro mi ha lasciata senza parole. Dopo un bel po' di tempo dalla lettura riesco ancora a ricordarmi tutte le bellissime emozioni che ho provato ma allo stesso tempo faccio ancora fatica a scrivere qualcosa che renda giustizia a questo meraviglioso libro. Non so nemmeno da dove partire.
Mi avevano avvertito della meravigliosità (fatemelo passare) di questo sequel, ma onestamente mi chiedevo "Più meraviglioso de Il trono di ghiaccio? Non si può." Evidentemente mi sbaglio perché La corona di mezzanotte è andato oltre le mie aspettative.
La storia è sempre più intrigante. In questo volume la Maas non ci fa mancare nulla: la giusta dose di azione, romance, magia, intrighi e chi ne ha più ne metta. Da questo punto di vista l'ho trovato molto più completo del primo. Celaena ritorna ad essere la spietata assassina di Adarland e l'ho apprezzata tantissimo proprio per questo. Finalmente il personaggio incontrato nelle novelle sembra essere tornato! Celaena è una delle mie protagoniste femminili preferite. Non riesco a fare a meno di adorarla. Sa essere divertente, arrogante, romantica ma..falla incazzare e ti ritroverai con la gola sgozzata in meno di trenta secondi. Amo ogni sfumatura di questo personaggio e non vedo l'ora di scoprire anche le altre, perché sono sicura che la Maas da qui alla conclusione della serie ci mostrerà aspetti di lei che nemmeno immaginavamo. Sono certa che farà la stessa cosa con il mio adorato Chaol! In questo secondo volume vediamo la sua corazza crollare a poco a poco e se già ero follemente innamorata di lui ne Il trono di ghiaccio, ne La corona di mezzanotte praticamente nemmeno ragionavo. Avete presente quelle ragazzine che quando vedono il ragazzo che le piace iniziano a sospirare e a fare degli imbarazzanti risolini? Ecco, quella ero io in ogni scena nella quale era presente Chaol. Da Il trono di ghiaccio a La corona di mezzanotte ne ha fatto passi di gigante. Inizia a sciogliersi, ad essere più sé stesso, a non avere paura di esprimere i propri sentimenti. Viene fuori una parte davvero tenera di lui e io, povera mortale, come faccio a resistere ad un cucciolo di Chaol?
Anche Dorian, il principe ereditario, non scherza. E' davvero un bel personaggio e in questo libro ha avuto un ruolo importante e credo che continuerà ad averlo nel resto della saga. Sono davvero sorpresa dalla piega presa dagli eventi, non so davvero cosa aspettarmi nei prossimi volumi! Iniziamo ad avere un quadro quasi completo dell'ambientazione ma, come ho già scritto, non so cosa aspettarmi ancora, sono sicura che la Maas mi farà restare a bocca aperta un'altra volta. Ogni suo libro è come la droga: più li leggi più non puoi farne a meno. Mi sono davvero costretta a prenderlo a piccole dosi e a godermelo ma ero così incantata che non sono riuscita a leggerlo per più di tre giorni.


SERIE IL TRONO DI GHIACCIO
#0.2 The assassin and the Healer
#0.6 The Captain and the Prince 
#1.4 The assassin and the Captain
#1.5 The assassin and the Princess
#2 La corona di mezzanotte
#3 Heir of Fire
#4 Untitled
#5 Untitled
#6 Untitled

Bene, spero di aver detto tutto e di non essermi scordata nulla come al solito. Non mi resta che dirvi di correre in libreria!