18 giugno 2014

Doll Bones: La bambola di ossa - Holly Black

Buongiorno (o buon pomeriggio) divoratori!

Titolo: Doll Bones: La bambola di ossa
Autore: Holly Black
Pagine: 228
Prezzo: 17,00€
Anno: 2014
Editore: Mondadori 
compralo su amazon

A dodici anni, Zach passa i pomeriggi a inventare storie con le sue due migliori amiche, Poppy e Alice: i tre hanno affidato il dominio del loro regno immaginario all'enigmatica Regina, una bambola di porcellana così perfetta da sembrare viva. Un brutto giorno il padre affronta Zach intimandogli di crescere e di cominciare a interessarsi a cose "da grandi". Il mondo di Zach sembra andare in frantumi, finché una notte la Regina compare in sogno a Poppy, rivelandole di essere stata una bambina in carne e ossa di nome Eleanor, le cui ceneri si trovano ora all'interno della bambola; Eleanor non avrà pace finché non sarà seppellita nella sua tomba, in una lontana cittadina dall'altra parte degli Stati Uniti. I tre ragazzi partono nel cuore della notte, dormendo sotto le stelle, accampandosi nei cimiteri, incontrando bizzarri personaggi che parlano alla bambola scambiandola per una bambina vera, in un viaggio che cambierà per sempre le loro esistenze. Non somigliava affatto a un sogno. Era seduta sul bordo del mio letto. Aveva i capelli biondi, come quelli della bambola, ma arruffati e sporchi. Mi ha detto di seppellirla. Mi ha detto che non avrebbe trovato riposo fino a che le sue ossa non fossero state nella tomba e che, se non l'avessi aiutata, me ne avrebbe fatto pentire.
Non so  bene il motivo che mi ha spinto a leggere questo libro, fatto sta che quando ho visto la cover e letto la trama ho subito pensato che doveva essere mio. Un po’ mi sono comportata come Zach, Poppy e Alice, i protagonisti di Doll Bones che si sono buttati nell'avventura non sapendo bene cosa aspettarsi. Ho impiegato qualche settimana per terminarlo poiché ho voluto gustarlo a piccole dosi e, ciononostante, ogni piccolo dettaglio è chiaro e ben inciso nella mia testa. Perché la Black ha uno stile che io trovo semplicemente fantastico. E’ semplice, non usa chissà che paroloni, eppure riesce a creare la perfetta atmosfera di questa avventura, spesso anche inquietante. Riesce a trasmettere la passione di questi ragazzi per le storie inventate, che sembrano talmente vere che il lettore a volte non riesce a comprendere dove finisce la storia raccontata dalla Black e dove inizia la storia inventata da Zach, Poppy e Alice, mentre la regina osserva con i suoi occhi vitrei dalla vetrina.  Sarà proprio lei a raccontare ai ragazzi attraverso i sogni ciò che è stata la sua vita e a chiedere loro di essere sepolta.  I tre amici iniziano questa avventura, un po’ increduli un po’ eccitati da questa missione. Nel cammino non solo incontreranno personaggi bizzarri e accadranno cose bizzarre, ma impareranno il valore dell’amicizia.

Avete presente quei film o cartoni per bambini ma che tu, a diciotto, venti e anche più anni, riesci ancora ad apprezzare? Quei film che nonostante raccontino delle storie troppo banali per la tua età, non ti fanno smettere di sorridere e sognare.
 Doll Bones è proprio questo. Un libro per ragazzini ma che riesce a coinvolgerti nonostante la tua età e che a tratti ti fa anche rabbrividire con la sua storia inquietante.

Fatemi sapere cosa ne pensate! Un bacio

24 commenti:

  1. Uff, mi doveva arrivare giovedì o venerdì scorso, poi ieri o oggi e nessuno mi ha ancora chiamata! Non vedo l'ora di leggerlo *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se lo leggi fammi sapere cosa ne pensi **

      Elimina
  2. Bellooo *.* mi piace proprio perchè anche se sembra un'avventura a tratti inquietante, per ragazzi, può piacere benissimo anche a chi ha l'adolescenza l'ha superata già da un bel pezzo ^.^ e poi sono d'accordo, la Black ha uno stile perfetto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si infatti :D a tratti era talmente inquietante che ho pensato che un bambino se la sarebbe fatta addosso XD

      Elimina
  3. Holly Black ormai mi ha conquistata con I segreti di Coldtown quindi voglio assolutamente leggere altro di suo :)
    La cover è molto carina :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non vedo l'ora di leggere la recensione de I segreti di Coldtown *^*
      si si, la cover è carinissima ^^

      Elimina
  4. è già nella mia WL e con i miei 21 anni suonati riesco ancora a immedesimarmi nelle storie più infantili del mondo ù.ù quindi lo leggerò :D

    RispondiElimina
  5. Era già in WL ma dopo la tua recensione sono ancora più curiosa di leggerlo :D
    Concordo con te, lo stile della Black riesce a catturati con poco è una delle cose che preferisco di quest'autrice. Frasi brevi e parole semplici ma immediate, ci sarebbero certi autori che potrebbero imparare molto da lei ;)

    RispondiElimina
  6. Non pensavo fosse un libro per più giovani (chissà da dove mi veniva questa idea), in ogni caso sono ancora fermamente intenzionata a leggerlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhm, non è solo per più giovani, perché a tratti è davvero inquietante ahah

      Elimina
  7. La Black è sempre una garanzia! ;)

    RispondiElimina
  8. voglio leggerlo!!!*_*....ho ancora un lato più fanciullesco dnetro me..^_^..lo aggiungo in WL!!Bacioni..

    RispondiElimina
  9. Prima di dimenticarmene ti faccio i complimenti per la grafica, che mi piace tantissimo! *_*
    E poi complimenti per la recensione! ^_^ Questo libro mi ispira tantissimo, sia per la storia che per la copertina, perché è veramente bella...e poi la Black è sempre la Black!
    Ho letto da poco, di suo, Spiderwick. Le cronache e devo ammettere che concordo in pieno su quanto hai detto sullo stile della scrittrice :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Siannalyn *______*
      Spiderwick non l'ho letto (nemmeno sapevo che l'avesse scritto lei!!!) però penso proprio che gli farò un pensierino :D

      Elimina
  10. Ho un debole per le cover con bambole inquietanti, adoro anche la copertina di Cercando Alaska *------*
    Sembra carino dalla tua recensione **
    Della Black devo anche leggere Spiderwick! Ne parlano tutti benissimo ;)

    RispondiElimina
  11. Sono contentissima che tu l'abbia recensito perchè e' un libro che vorrei proprio leggere, ma non ci sono tantissime recensioni ancora quindi grazie! Sicuramente uno dei miei prossimi acquisti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono felice di sapere di essere stata d'aiuto :)

      Elimina
  12. Mmm sicuramente non lo leggerò perché non mi ispira molto ;).
    Menomale un libro in meno :D

    RispondiElimina
  13. Ho scoperto la Black con I Segreti di Coldtown, libro che ho amato anche nel modo in cui è scritto, ho quindi deciso di voler leggere altro della Black e per ora questo è stato l'unico altro libro che ho letto. Ho trovato la storia carina, scritta bene ma ahimè non mi ha preso come volevo; probabilmente l'avrei apprezzato di più se letto nella giusta età, devo dire però che mi sono immedesimata moltissimo in Zach e nella sua voglia di non crescere, non abbandonare il suo mondo fatto di fantasia.

    RispondiElimina
  14. Devo dire che hai ragione la copertina ispira proprio a prenderlo :D la trama non è neanche male, però come hai anche confermato tu è un libro per ragazzi e quindi ho timore di non apprezzarlo appieno....però potrei dargli un occasione come lettura estiva quando sono in ferie al sole e voglio qualcosa di leggero e carino, lo tengo a mente.

    RispondiElimina
  15. oltre la copertina, il motivo per cui l'ho comprato ahahah a me è piaciuto molto. :)

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.