8 marzo 2014

Recensione "Legend" di Marie Lu

Buon fine settimana, divoratori!
Oggi un augurio particolare alle lettrici del mio blog, anche se penso che non bisognerebbe aspettare l'8 marzo per un po' di rispetto o (come fanno alcuni) scrivere una citazione famosa su facebook per rendersi fighi e darsi arie da chissaché, ma comunque ci tenevo a dirlo!
Lamentele a parte, oggi nello spettacolo organizzato nella mia scuola, hanno letto brani tratti da Ferite a morte, un libro che racconta le vittime del femminicidio, come se tutte queste vittime potessero parlare e raccontare le loro storie. Lo spezzone è stato davvero commovente e d'impatto, tanto che avevo quasi gli occhi lucidi. Hanno parlato anche di Malala, che probabilmente avrete sentito grazie al libro Io sono Malala. Be', vi consiglio di leggerli, come probabilmente farò anch'io. Saranno pur deprimenti, ma meritano di essere letti, che le loro storie non siano anonime.

Scusate se mi sono dilungata, ma ci tenevo a dirlo. Avrei voluto fare un post a parte ma probabilmente non avrei saputo cosa scrivere. Cambiando discorso, oggi vi propongo la recensione di Legend. Sono stata indecisa fino all'ultimo, anche adesso non sono sicura di questa recensione, ma ho pensato di postarla oggi dato che tra poco uscirà Prodigy, il secondo della serie. Se non è già uscito (ultimamente non seguo proprio le uscite D:).

Titolo: Legend (Legend #1)
Autore: Marie Lu
Anno: 2013
Prezzo: 16,50€
Pagine: 264
Editore: Piemme Freeway

Los Angeles, Stati Uniti. Il Nord America è spaccato in due e, tra la Repubblica e le Colonie, la guerra sembra destinata a non finire mai. June è una quindicenne prodigio, nata e cresciuta in una famiglia appartenente alle più alte sfere della Repubblica. Ha un vero talento nel mettersi nei guai con i suoi superiori e le sue bravate al collegio militare sono spesso decisamente pericolose. Da quando i suoi genitori sono rimasti uccisi in un incidente stradale, l’unico su cui sa di poter sempre contare è il fratello maggiore Metias. Almeno fino al giorno in cui Metias viene assassinato in circostanze misteriose mentre è a guardia di un ospedale. Il primo sospettato è Day, un ragazzo della stessa età di June, ma proveniente dai più miseri bassifondi della Repubblica. Nonché il criminale più ricercato del paese. June ha un unico desiderio, vendicare la morte di suo fratello, ma il giorno in cui la sua strada e quella di Day si incroceranno per la prima volta, niente sarà più come prima…

Legend è la storia di due ragazzi, June, ragazza prodigio, promossa alla Prova (test che decide il futuro dei ragazzi) con il punteggio massimo, ricca e che a soli quindici anni ha quasi terminato l'università, e di Day, ragazzo che al contrario di June non ha superato la prova e che al posto di andare al campo di lavoro come succede a tutti coloro che falliscono, sfugge al suo destino e diventa un criminale. Non il più pericoloso, ma il più ricercato.
Le loro strade si incontrano quando il fratello di June, Metias, muore. Naturalmente, il criminale viene subito collegato a Day e June è pronta per la vendetta. Le viene affidato il compito di trovare Day. Ma una volta che trova il criminale tanto ricercato, le cose non vanno come si aspettava.
I giorni passati insieme a Day le fanno conoscere aspetti della società che lei nemmeno immaginava e si ritrova a dover decidere da che parte stare.

Ho divorato Legend in pochissimi giorni, mi ha catturato sin dalle prime pagine. La storia è molto coinvolgente e i personaggi ben caratterizzati. Mi sono trovata subito in sintonia con Day e June.
Sono davvero dei bei personaggi: forti, determinati e coraggiosi, ma entrambi con delle debolezze.
Ciononostante, i miei personaggi preferiti sono Metias e John. Potrebbe sembrare assurdo perché compaiono in soltanto pochi capitoli, ma me ne sono innamorata grazie ai ricordi di June e di Day. 
Avrei preferito qualche capitolo in più su di loro o almeno una misera novella T_T giuro che contatto Marie Lu e me la faccio scrivere çç.
 
Anche se la storia è abbastanza prevedibile , in alcuni punti la Lu mi ha sospesa, aggiungendo dettagli che alimentano la curiosità.
Lo stile è semplice, ma molto coinvolgente. L'alternarsi dei punti di vista l'ho trovato un'ottima scelta! Apprezzo sempre il punto di vista maschile, specialmente in un distopico.
Uniche pecche secondo me sono l'età della protagonista e il fatto che il libro sia troppo breve. Mi è sembrato assurdo che una quindicenne abbia quasi quasi più responsabilità del presidente della Repubblica.
E naturalmente qualche capitolo in più sarebbe stato di mio gradimento.






Legend è un libro che NON può non piacere. E' ricco di azione e nemmeno il lato romance è trascurato. Vi affezionerete ai personaggi e ne vorrete sempre ancora *-*

Buon weekend e fatemi sapere le vostre opinioni ^-^

28 commenti:

  1. ho letto tante recensioni su questo libro, ma ancora non mi ha convinta pienamente....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cerrie io te lo consiglio! Come ho scritto nella recensione, è un libro che non può non piacere. Sono sicura che lo amerai anche tu :')

      Elimina
  2. La novella su Methias c'è!! *__* però in lingua, ancora devo leggerla. Finalmente hai letto Legend! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *O* Cristina come si chiama??? Perché ho cercato su Goodreads e sul sito dell'autrice ma non ho trovato niente ç__ç mica sarà Life Before Legend??

      Elimina
  3. Oh quanto mi ispira *__*
    Dev'essere una storia molto avvincente.. assolutamente in wishlist ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si *---* te lo consiglio!!
      Sono sicura che ti piacerà ^^

      Elimina
  4. Me lo aspettavo questo voto alto, ovviamente è già in wishlist, lo voglio anche io accidenti TOT
    Quella fan art è troppo figa *-* <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah già, la fan art è magnifica **
      la ragazza che l'ha fatta, ne ha fatte tantissime anche di altri libri **

      Elimina
  5. Ho finito ieri sera Prodigy... non ci sono parole, spettacolare!!
    Legend mi era piaciuto tantissimo *_*
    so che sembra strano che una ragazza di 15 anni ha più responsabilità dell'Elector, ma lei è una ragazza speciale *w* vedrai come sarà in Prodigy *___* lo amerai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *O* ho visto che hai pubblicato la recensione, vado subito a leggerla **
      Immagino che ci sia qualcosa sotto, come per Day!

      Elimina
  6. Ok, adesso devo trovare assolutamente il modo di averlo!! La cosa del prevedibile mi fa un pò vacillare ma spero proprio mi piaccia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tranquilla Claudina, non è nulla di grave!
      Ti consiglio di leggerlo, sono sicura che lo amerai anche tu **

      Elimina
  7. Oh cavolo, questo libro sarà mio!!!!! Non sapevo ci fosse il punto di vista di Day!!! Ancora meglio!!! Mi hai convinto alla grande, peccato che manca qualcosa ma fa nulla, lo devo leggere *_____*
    Buona festa delle donne a tutte ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tranquilla, non è nulla di grave!! Dai, leggilo che tra qualche giorno uscirà Prodigy *___*

      Elimina
  8. Da leggere al più presto! :) Ne sono sempre più convinta *--------*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava!! È una bella serie e i seguiti promettono bene!!

      Elimina
  9. Io ci ho dato 3,5 come voto, perché certe parti mi sono sembrate un po' "facilone" (tipo come June scopre l'identità di Day) però la seconda metà del libro l'ho DI-VO-RA-TA. Davvero avvincente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho scritto nel post, ero indecisa fino all'ultimo. Mi è piaciuto tanto, ma c'era qualcosa che mi impediva di dare cinque stelline e, paragonato ad altri libri, 4 erano davvero poche. Alcune cose anche me hanno turbato, ma ho pensato che June probabilmente avrà qualcosa di diverso, come Day!

      Elimina
  10. Come riesci a incurosirmi tu con le tue recensioni non ci riesce nessuno..>_<...devo leggerlo!!!!!!!!Un bacione grande dolcissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah sono felice di averti incuriosita!
      Spero piaccia anche a te **

      Elimina
  11. Questo libro mi incurisisce tanto ma non mi convince al punto da decidermi ad acquistarlo. La tua recensione accresce questo mio dubbio. Temo di rimanere delusa.

    RispondiElimina
  12. ciauu scusa ma è scritto in prima persona??? perchè nn mi piacciono i libri scritti in terza O_o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :-) si, è scritto in prima persona! Te lo consiglio tantissimo!!

      Elimina
    2. bene grz millee lo aggiungo alla mia wishlist <3

      Elimina
  13. Legend è il primo distopico che ho letto e che mi ha fatto amare questa categoria, personalmente gli ho dato 5 stelle su goodreads. Amo Day e June, sono ben caratterizzati e mi è stato impossibile non empatizzare con loro. Marie Lu ha un tipo di scrittura che mi piace molto, mi ha coinvolto completamente non c'è stato un attimo di pace, non c'è stato un momento di "noia".

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.