28 febbraio 2014

A fragment of #2 Le coincidenze dell'amore

Ciao divoratori!
Ci sono giorno in cui la pigrizia regna sovrana e be', oggi è uno di quei giorni. Avrei potuto scrivervi la recensione di Angelize e Cacciatrici (Sophie mi dispiace ç_ç non ho resistito e l'ho finito xD), ma come dicevo prima è il Pigrizia Day e scrive qualcosa di senso compiuto mi scoccia XD

"Vorrei poterti dire cos'è successo, ma non posso. Un giorno lo farò, ma non ora, e ho bisogno che l'accetti. Ti prego. E non mi sto scusando con te, perché non voglio che mi perdoni per quello che è accaduto e non dovresti mai farlo. Mai. Non trovare scusanti per me, Sky."
Si piega in avanti e mi da un leggero bacio, e poi prosegue. "Mi sono detto che era meglio starti lontano e lasciare che restassi arrabbiata con me, perché so di avere tanti problemi che non sono ancora pronto a condividere. E ci ho provato, ma non ci riesco. Non sono ancora abbastanza forte da combattere quello che c'è stato fra di noi, qualsiasi cosa sia. E ieri, mentre eravamo in mensa e tu hai abbracciato Breckin e ti sei messa a ridere? È stato così bello vederti felice, Sky. Avrei voluto essere io a farti ridere così. Mi stava uccidendo sapere che pensavi non m'importasse di noi, o che il weekend che abbiamo passato assieme non fosse stato il più bello della mia vita. Perché a me importa e quel weekend è stato il più bello. È stato il cazzo di weekend più bello nella storia di tutti i weekend."
Il mio cuore sta battendo all'impazzata. Allenta la presa sul mio viso, mi accarezza i capelli e mi posa le sue mani sulle spalle mentre cerca di riprendersì prendendo un profondo respiro; poi continua. "Mi sta uccidendo, Sky"  dice con voce più calma. "Mi sta uccidendo perché non voglio che passi un altro giorno senza che tu sappia come mi sento. E non sono pronto a dirti che sono innamorato mi te, perché non lo sono. Non ancora. Ma qualsiasi cosa sia questo sentimento, è molto di più che una semplice attrazione. È davvero molto di più. E nelle ultime tre settimane ho cercato mi capire cosa fosse. Ho cercato di capire perché non esiste una parola in grado di descriverlo. Voglio dirti esattamente come mi sento ma non c'è una sola fottuta parola in tutto il dizionario capace di descrivere questo punto a metà fra l'amarsi e il volersi. Ma ho bisogno di quella parola, mi serve. Ne ho bisogno perché voglio che tu mi senta dirla."

Okay, so di aver riportato circa una pagina ma la rubrica l'ho inventata io e le regole le decido io u.u ma è una delle parti più belle al momento e non potevo inserirla a metà *---*
Sto amando questo libro e ODIO la Hoover. Sono solo a metà libro e già mi ha fatta commuovere ben due volte. Cavolo, non so se riuscirò a finire il libro çwwwç

Cosa ne pensate? So che molte di voi l'hanno letto e che ad alcune non è piaciuto..
Fatemi sapere :)

27 febbraio 2014

Chi ben comincia #8 Legend

Buenos dias chicos!
Questa settimana in Chi ben comincia vi presento Legend di Marie Lu, uno dei prossimi libri che leggerò!


Chi ben comincia... è una rubrica ideata da Alessia del blog Il profumo dei libri e consiste in poche, semplici regole:
• Prendere un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
• Copiare le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
• Scrivere titolo e autore per chi fosse interessato
• Aspettare i commenti

DAY
MIA MADRE MI CREDE MORTO.
Ovviamente non sono morto, ma per lei è più sicuro crederlo. Almeno due volte al mese vedo il mio poster da ricercato trasmesso sui jumbo-schermi disseminati per tutto il centro di Los angeles. Sembra fuori posto, lassù. La maggior parte delle immagini che passano sono quadretti allegri: bambini sorridenti sotto un cielo limpido, turisti in posa sotto le rovine del Golden Gate, spot della repubblica con colori al neon.
C’è anche la propaganda anti-colonie. Le colonie vogliono la nostra terra, dichiarano i comunicati. Desiderano ciò che non hanno. Non lasciate che conquistino le vostre case! Appoggiate la causa!
Poi compare la mia fedina penale. Illumina i jumbo-schermi in tutta la loro gloria multicolore:
RICERCATO DALLA REPUBBLICA
FILE N.: 462178 – 3233 “DAY”
-----------------------------------------------
RICERCATO PER AGGRESSIONE,
INCENDIO DOLOSO, FURTO,
DISTRUZIONE DI PROPRIETÀ MILITARE
E INTRALCIO ALLO SFORZO BELLICO.
200.000 BANCONOTE DELLA REPUBBLICA PER
INFORMAZIONI CHE CONDURRANNO AL SUO ARRESTO.
insieme alla fedina scorre sempre una foto diversa. Una volta era di un ragazzo con gli occhiali e una folta chioma di ricci color rame. Un’altra di un ragazzo con gli occhi neri e neanche un capello. A volte sono nero, a volte bianco, altre ancora olivastro o marrone o giallo o rosso o qualunque altro colore venga loro in mente.In altre parole, la repubblica non ha idea di quale sia il mio vero aspetto. Sembra che non sappiano un granché sul mio conto, tranne che sono giovane e che quando analizzano le mie impronte digitali non trovano nessuna corrispondenza nel loro database. Per questo mi odiano ed è per questo che non sono il criminale più pericoloso del paese, ma il più ricercato. Gli faccio fare brutta figura.

Allora, come vi sembra? 
A quanto pare il libro è raccontato dal punto di vista di entrambi i protagonisti!
Comi inizio non sembra male! Ormai non ho più scuse, devo iniziarlo!!
Chi l'ha letto?

26 febbraio 2014

Angelize *gruppo di lettura* - conclusione.

Ciao divoratori!

Eccoci arrivati alla fine di questo gruppo di lettura :)
E' stato bello leggere e commentare insieme a voi Angelize!


                       Impressioni                     
Questi ultimi capitoli sono stati decisamente i miei preferiti!
Ciò che ho adorato in particolare è il legame che si crea tra Haniel e Rafael. Li ho trovati adorabili e, odio ammetterlo, mi sono sbagliata su Rafael
La fine mi ha lasciata un po' perplessa. Che intenzioni avrà Lucifero?

                       Dreamcast                    
Nelle tappe precedenti abbiamo visto i protagonisti e gli angeli puri.
Oggi invece vedremo la Dea, Lucifero e gli altri mezzi angeli.
Per il post completo vi ricordo di cliccare qua ANGELIZE

La Dea.
Nel romanzo è l'unica divinità presente poiché il
 Dio maschio ha cessato di esistere a causa della mancanza di fede.
La Dea ha il volto di Tilda Swinton.
Lucifero.
In Angelize inizialmente si presenta sotto forma di fauno, ma tra le strade di
Milano si muove con il corpo di un uomo.
Nel libro non viene presentato come un demone, poiché l'inferno non esiste, ma come un angelo caduto che vive al cospetto della Dea.
Lucifero ha il volto di Tomi Joutsen.
Mehiel.
E' uno degli ibridi più giovani e, aggiungerei, uno dei più coraggiosi!
Si chiamava Mattia e morì cercando di salvare una vittima di un mezzo angelo poverino.
Mehiel ha il volto di Thomas McDonnel.
Yeratel.
Uno degli ibridi più grandi e uno dei soliti increduli, uno che si fida poco degli altri.
Anche se nel libro non c'è scritto, muore sotto un treno ben gli sta.Yeratel ha il volto di  Jurgen Prochnow.
Iahel.Nel romanzo viene solo citato e ha il volto di Dr House Hugh Laurie.

Seheiah.Compare solo per alcuni capitoli e l'autrice non ha un volto ben preciso per questo personaggio, ma una fan -Sara Martini- ha creato un'illustrazione!
                       Colonna sonora                   


                       E, per concludere..                   
Aislinn al momento sta lavorando sul secondo volume di Angelize, ambientato un anno dopo.
 Lucifero avrà maggiore spazio e combinerà un bel po' di pasticci.
Non so, ma sono curiosissima di leggere questo secondo volume!
E, infine, Chiara Ropolo, l'unica che ha inviato la foto dell'ebook, sarà presente tra i ringraziamenti di Angelize 2! 


Dunque, finisce qua la nostra avventura!
Spero proprio che vi sia piaciuto e che Angelize sia stato di vostro gradimento :)
Anche se avete partecipato in pochi (pochi ma buoni!!), sono comunque felice di aver commentato con voi questo libro!
Adesso sono curiosa di sapere le vostre opinioni e, se avete scritto una recensione, potete benissimo lasciare il link nei commenti.

Alla prossima!

25 febbraio 2014

Top Ten Tueady #7 le mie cotte libresche!

Ciao divoratori :3
come sapete è martedì, ovvero è l'ora di......... TOP TEN TUESDAY.
Ah-ah! Pensavate che dicessi Teen Wolf? Be' in effetti la mia testa è sempre là ventiquattro ore si ventiquat...okay, basta. Da oggi, il martedì non è solo il Teen Wolf day e il Top Ten Tuesday day, ma anche il Star-Crossed day *^* per chi non lo sapesse, è una nuova serie tv americana (o inglese, la stessa cosa xD) davvero bella! Hanno fatto soltanto una puntata ed è già è una meraviglia! 
Ci risiamo, mi sono messa nuovamente a blaterare .-.

TOP TEN TUESDAY è una rubrica settimanale ideata dal blog The Broke and the Bookish che consiste nel pubblicare ogni martedì una classifica basata sui temi scelti dal blog sopra citato.

              Le mie cotte libresche      
Il tema del giorno è Rewind, ovvero scegliere un tema passato che abbiamo saltato o che vogliamo rifare.
Avevo scelto I cattivi, ma non arrivavo nemmeno a quattro ç_ç stavo pensando addirittura di saltare questo appuntamento, però poi ho ridato un'occhiata e ho scelto di parlarvi delle mie cotte libresche ❤

❤ Ethan - Beautiful Creatures.
E' un personaggio molto intelligente e anche simpatico e dolce. E' impossibile non affezionarsi a lui!

❤ Aaron Warner - Schegge di me.
Chi è che non ama i cattivi e complessi? Di sicuro non io, vado pazza per loro!

 Augustus Waters - Colpa delle stelle.
Ah, Gus *-* Solo chi ha letto Colpa delle stelle può capire. 
Simpaticissimo e semplicemente geniale. 

❤ Alex - Delirium.
Quando ieri nella recensione ho scritto che Alex non solo colora la vita di Lena ma anche la lettura, intendevo che è così tenero e interessante che la lettura diventa più piacevole. 

❤ Peeta Mellark - Hunger Games.
Oddio, non so se amo il personaggio in sé o perché è interpretato da Josh Hutcherson ahahah vale lo stesso?
❤ Gevriel - I segreti di Coldtown.
Folle e geniale. Non aggiungo altro.

❤ Raf - L'angelo caduto.
aaaaw *-* Raf! In realtà non potrei parlare di questo personaggio senza citare Penryn. 
Il loro modo di dimostrare affetto è salvarsi la pelle a vicenda ed io l'ho trovato adorabile u.u

❤ Daemon Black -Obsidian.
Quando la Armentrout crea un personaggio maschile, quello è sicuramente figo e divertente. 
Daemon, come non adorarlo? Fa morire dal ridere e poi in Onyx è dolcissimo *---*


❤ Kanin - Regole di sangue.
E' vero che è poco presente nel libro, ma io l'ho adorato. E continuerò a shipparlo con Allison u.u

❤ Cameron Hamilton - Ti aspettavo.
Quando ho scritto "le mie cotte libresche" ho pensato subito a lui xD però ho voluto lasciare il meglio del meglio alla fine! E' praticamente il ragazzo perfetto.
Chi è che non vorrebbe un ragazzo che la domenica mattina ci preparasse la colazione?
E che ha una tartaruga che si chiama Raffaello come una delle tartarughe ninja? O che ha semplicemente lui una bella tartaruga? E che simpaticissimo, divertente e sexy?


Che classifica di figoni, eh? 
Dai, ditemi i vostri, così mi date dei buoni motivi per leggere certi libri ahah  

24 febbraio 2014

Delirium - Lauren Oliver {recensione}

Heeeey divoratori! Ieri ho terminato Delirium, libro di cui ultimamente ne ho sentito parlare ovunque, anche grazie all'uscita del terzo volume Requiem. La curiosità mi mangiava viva. Era frustrante leggere commenti entusiasti sulla saga e non poter partecipare perché non sapevo di cosa stessero parlando, così l'ho letto.

Titolo: Delirium
Trilogia: Delirium #1
Autore: Lauren Oliver
Anno: 2011
Prezzo: 18,00€
Editore: Piemme


Nel futuro in cui vive Lena, l'amore è una malattia, causa presunta di guerre, follia e ribellione. È per questo che gli scienziati sottopongono tutti coloro che compiono diciotto anni a un'operazione che li priva della possibilità di innamorarsi. Lena non vede l'ora di essere "curata", smettendo così di temere di ammalarsi e cominciare la vita serena che è stata decisa per lei. Ma mancano novantacinque giorni all'operazione e, mentre viene sottoposta a tutti gli esami necessari, a Lena capita l'impensabile. Si infetta: si innamora di Alex. E questo sentimento è come ritornare a vivere, in una società di automi che non conosce passione, ma nemmeno affetto e comprensione, Lena scoprirà l'importanza di scegliere chi si vuole diventare e con chi si vuole passare il resto della propria vita.


Inizialmente non mi aveva convinta molto poiché la trama mi sembrava piuttosto stupida.
Le prime pagine procedevano lente e Lena non mi piaceva più di tanto. Mi dava fastidio che accettava la realtà così com'era e che addirittura pensasse che fosse giusto vivere senza amore, non avere rapporti sociali con non-curati (coloro che non erano stati ancora "curati"), rispettare le regole.. ma dopo, tutto cambia. Quando incontra Alex, un ragazzo che poi si scopre di essere un non-curato, Lena scopre un nuovo mondo e succede quello che più temeva: viene infettata, prende il Delirium amoris nervosum, si innamora. 
Con Alex non solo la vita di Lena prende colore, ma anche la lettura. 
L'evoluzione che subisce la protagonista è affascinante. Ho adorato come Lena si sia trasformata da una ragazzina tutta per bene ad una ribelle, che ama e che non vuole fare a meno di amare. 
Ma ciò che non mi ha convinto del tutto, credo sia la storia in generale. Per carità, è un romanzo davvero romantico e dolce, ma l'azione! E' tutto ciò che mi aspetto da una distopia.
Delirium più che un distopico mi è sembrato un romanzo d'amore, tutto qua. Del resto però è un libro che mi ha sorpreso e mi è piaciuto. Sicuramente non uno dei miei preferiti ma merita di essere letto, sopratutto da coloro che amano questo genere di romanzi.

              La trilogia            
#0.5 Annabel, 2012
#1 Delirium, 2011
#1.5 Hana, 2011
#2 Chaos, 2012
#2.5 Raven, 2013
#3 Requiem, 2013
#3.5 Alex, 2013

Voglio continuare comunque la trilogia. Dalla trama, Chaos sembra molto più bello. Sono troppo curiosa di leggerlo! 
Fatemi sapere le vostre opinioni :)

23 febbraio 2014

Weekly Recap #20

Buona domenica divoratori!
Come vi dicevo ieri, ho cambiato la grafica, ma quella che vedete adesso è la versione definitiva!
Sono riuscita a cambiare colore della sidebar *fuck yeaaaah* ed a separare il piè di pagina dal post (che alla fine non era così difficile xD)!
Be', spero vi piaccia ^^ e che duri più di una settimana
Non sono riuscita a passare in molti blog perché sono stata impegnata con la grafica (adesso potrei parlarvi anche con i codici html xD) ma appena posso rimedio :)

                       Weekly Recap                      
Weekly recap è una rubrica settimanale cui scopo è:
- riepilogare i post della settimana;
- i libri appena arrivati nella nostra libreria - sostituita da In my mailbox;
- letture in corso e quelle terminate - sostituita da Share;
- la cover più bella della settimana;
- spazio note.

                       Post della settimana                     
                       Weekly Recap                      
Ahh, nessun libro! Ma devo ordinare al più presto Shadowhunters l'angelo ç_ç 
lo voglio assolutamente!!

                       Share                      
Cosa sto leggendo?
Sto leggendo Cacciatrici con Sophie di Libri da favola. Ho letto i primi cinque capitoli (Sophie, aspetto te per andare avanti! Dai, non mi torturare così ç_ç) e non sembra male! 
Sto anche leggendo Delirium, sono proprio alla fine! Mancano due\tre capitoli, dunque presto leggerete una recensione ^_^
Cosa ho finito di leggere?
Ho terminato Angelize! Mi è piaciuto molto, per la recensione però dovrete aspettare un pochino!
La farò probabilmente dopo il gruppo di lettura. Perciò al momento non vi dirò di più :3
Cosa leggerò?
Alice in Zombieland e questa volta davvero! 
La settimana scorsa avevo fatto un sondaggio ( visto che ogni volta che devo iniziare un libro nuovo entro in crisi ahah dovrei farlo più spesso!) e un bel po' avete votato questo libro! 

                       Cover della settimana                     

Bewitching. The Kendra Chronicles di Alex Finn.
Trama
Bewitching can be a beast. . . .
Once, I put a curse on a beastly and arrogant high school boy. That one turned out all right. Others didn’t.
I go to a new school now—one where no one knows that I should have graduated long ago. I’m not still here because I’m stupid; I just don’t age.
You see, I’m immortal. And I pretty much know everything after hundreds of years—except for when to take my powers and butt out.
I want to help, but things just go awry in ways I could never predict. Like when I tried to free some children from a gingerbread house and ended up being hanged. After I came back from the dead (immortal, remember?), I tried to play matchmaker for a French prince and ended up banished from France forever. And that little mermaid I found in the Titanic lifeboat? I don’t even want to think about it.
Now a girl named Emma needs me. I probably shouldn’t get involved, but her gorgeous stepsister is conniving to the core. I think I have just the thing to fix that girl—and it isn’t an enchanted pumpkin. Although you never know what will happen when I start . . . bewitching.

                       Spazio note                    
Anche questa settimana ho ricevuto Liebster Award!
Ringrazio di cuore Ilenia, Vanessa, Ika, Clio e Meli.
Non ho tempo per rispondere a tutte le domande, perciò ne ho scelto una per ogni blog :3

Domanda si Ilenia  - Se dovessi scrivere un libro in comune con qualcuno, chi sceglieresti (famoso o non)?
Sicuramente Jennifer Armentrout! Adoro il suo stile ironico e se dovessi scrivere un libro tutto mio, l'ironia di certo non mancherà! Perciò credo che faremmo scintille!
Domanda di Vanessa - Quale libro consiglieresti ad un non-lettore per stregarlo e farlo passare al lato oscuro?
Dipende, se devo convince una ragazza, sceglierei sicuramente Tutto ciò che sappiamo dell'amore, mentre se parliamo di un ragazzo sceglierei un distopico, come Immortal Rules
Domanda di Ika - Con quale personaggio libresco o della fantasia vorresti condividere la vita?
Ma ovvio, no? Con Cameron Hamilton di Ti aspettavo. Chi ha letto il libro sa di cosa sto parlando *-* dolce, simpatico, divertente, bellissimo, sexy *w*
Domanda di Clio Quale libro aspetti con ansia che arrivi in Italia?
Unravel me di Tahereh Mafi. Sto impazzendo ç__ç
Domanda di Meli - Qual è l'ultimo libro che hai comprato?
Immortal Rules!

Non taggo nessuno perché non so proprio chi taggare ç_ç sono stati taggati quasi tutti i blogger che conosco!

------------------------

Cambiando discorso, vi ricordo che febbraio sta finendo e ancora nessuno ha lasciato i commenti delle letture per la Theme Reading Challenge ç_ç non fatelo tutti all'ultimo secondo, perché poi con tutti i post da fare a fine mese c'è da mettersi le mani ai capelli D:

Buona domenica!

21 febbraio 2014

Book tag #14 questo o quello?

Già, quella che vedete è la nuova grafica :D sono molto contenta dei risultati, anche se dovrei sistemare qualcosina! Tipo quella sidebar laterale che è il sinonimo di casino T.T (no! No! Non la guardate! È troppo vergognosa!)
È da circa tre giorni che provo a metterla bianca al posto di grigia, ma niente, non ne vuole sapere -_- se sapete come fare, vi imploro di aiutarmi t.t
Adesso basta lagne, ma beccatevi il tag 'Questo o quello?' che vedo da un paio di giorni in alcuni blog :3
1) Audio libro o libro cartaceo?
Oddio, credo di non aver mai ascoltato un libro! Comunque scelgo il cartaceo, perché credo che se anche ascoltassi un libro, non ne capirei una mazza, mi distrarrei facilmente!
2) Rilegatura o brossura?
 Mi piacciono entrambi, solo che della rilegatura odio la sovracopertina! Si rovina sempre >.< le odio! Mi capita la stessa cosa con i libri di scuola che hanno la foderina: al posto di essere ben ordinati sono tutti strappati e con le pieghe (lo so, sono strana ahahah).
3) Fiction o realtà?
Fiction!
4) Mondo fantasy o mondo reale?
Mondo fantasy!
5)Harry Potter o Twilight?
Ho letto tutti i libri di Harry Potter e visto tutti i film e dire di averli amati è poco! Di twilight ho visto solo i film che mi sono piaciuti tanto e letto il primo volume. Comunque dico Harry Potter! Non ci sono paragoni!
6) Kindle, iPad, o altro?
Il mio cellulare! È comodo perché ho sempre i miei libri dietro e posso leggere ovunque (anche ai matrimoni noiosi :D)!
7) Prestare o comprare?
Entrambe le cose! A volte presto e mi prestano i libri e la cosa non mi dispiace affatto! Be', ogni tanto ho paura che qualcuno non mi riporti indietro il libro o che lo riporti rovinato, però li presto!
8)Libreria o acquisti online?
Dove mi capita xD
9)Storia singola o trilogia?
È una domanda complicata, io sono complicata! Adoro le saghe, però mi scocciano perché sembra passare un'eternità prima di sapere come finisce tutto! Le storie singole mi piacciono, però quando finiscono né voglio ancora! 
10) Libri lunghi o corti?
Qualsiasi cosa che sia un libro va bene ahahah 
11)Libri romantici o pieni di azione?
Entrambi, ma i libri di azione mi appassionano di più! Non a caso tutti i miei preferiti sono distopici, dove l'azione spesso non manca!
12) La tua posizione preferita per leggere?
Non l'ho ancora trovata xD
13) Leggi la trama o ti fidi del tuo istinto?
Di solito dipende tutto dalla copertina e dal titolo! Se mi dicono qualcosa, leggo la trama. Se infine la trama è avvincente, lo compro!
Buona serata!
Ps. Appena posso, passo a leggere i vostri post!

A fragment of #1

Ciao a tutti divoratori di libri :3
Sto facendo alcune modifiche al blog ç__ç lo so, lo so. Ho cambiato la grafica manco una settimana fa..ma ne ho in mente davvero molto bella! Quindi o domani o domenica la vedrete ^_^

Oggi inizia una nuova rubrica!

La rubrica non è nulla di speciale, anzi è una copia della conosciutissima Teaser Tuesday. Infatti volevo fare proprio quella, soltanto che il martedì posto la Top Ten e non mi sembrava il caso di pubblicare un Teaser Tuesday di venerdì xD
Perciò ho creato A fragment of. Il titolo fa un po' cagare, ma non mi veniva niente di geniale xD
La rubrica, come ho scritto sopra, sarà casuale :3 perché tanto non l'avrei rispettata comunque xD
Ora, bando alle ciance, iniziamo subito con il libro che sto leggendo ^_^ 


Delirium, Lauren Oliver."Una delle cose più strane a proposito della vita è che continua ad andare avanti, cieca e inconsapevole, anche mentre il tuo mondo personale, la piccola sfera privata che ti sei ritagliato, si sta distorcendo e trasformando, disintegrando addirittura. Un giorno hai dei genitori: il giorno dopo sei orfano. Un giorno hai un posto e un percorso; il giorno dopo sei perso nel deserto. E comunque il sole sorge e le nuvole si ammassano e scorrono e la gente va a fare la spesa e gli sciacquoni dei gabinetti vengono azionati e le persiane salgono e scendono. Ecco quando ti rendi conto che la maggior parte di tutto questo, della vita, del meccanismo inesorabile dell'esistenza, non ti riguarda. Non ti include per niente. Continuerà a girare anche dopo che sarai saltato dal bordo. Anche dopo che sarai morto."


Buona serata!

20 febbraio 2014

Chi ben comincia #7 Cacciatrici

Rieccomi :D
Mica potevo saltare la rubrica Chi ben comincia ù_ù
Oggi vi presento il prossimo libro che leggerò con Sophie di Libri da favola  
Chi ben comincia... è una rubrica ideata da Alessia del blog Il profumo dei libri e consiste in poche, semplici regole:
• Prendere un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
• Copiare le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
• Scrivere titolo e autore per chi fosse interessato
• Aspettare i commenti


Sulla nostra via non passa mai nessuno per caso, pensarono contemporaneamente le due sorelle vedendo l’uomo che arrancava verso casa loro. Di sicuro non degli estranei in giacca e cravatta. Non c’era nessun motivo perché si facessero trovare lì, in quel posto isolato. Eppure quello c’era eccome. A ogni suo passo, delle nuvolette di polvere si alzavano intorno alle scarpe prima di finire nell’orlo dei pantaloni, stirati impeccabilmente. La sorella più grande lo guardò incuriosita e si avvicinò alla staccionata bianca, mentre la più giovane finiva un ghiacciolo alla ciliegia, ormai già mezzo sciolto dal sole pomeridiano. Quando arrivò al cancelletto, l’uomo salutò con un cenno della testa. «Ciao, piccole» disse con una voce melliflua. Il sole si rifletteva sui capelli lisci e biondi e gli creava piccole ombre sul viso, nei punti in cui le rughe stavano appena iniziando a formarsi. «Io ho già undici anni!» ribatté la sorella più grande, alzando fiera il mento. «Chiedo perdono, allora... buon pomeriggio, signorine!» si corresse l’uomo ridacchiando. In tutta risposta lei si mise a piroettare per non far vedere che lo stava studiando. Il suo vestitino le si gonfiò intorno come un fungo rosso. Il sorriso dell’uomo improvvisamente cambiò e si fece più forzato, gli occhi divennero più scuri. Si leccò le labbra in un modo tale che alla ragazzina si strinse lo stomaco. Lei si fermò di colpo e afferrata la mano appiccicosa della sorella le strappò il bastoncino del ghiacciolo e lo tenne puntato in avanti, come un’arma. «Vostra madre è in casa?» chiese l’estraneo, sul cui viso era tornata un’espressione gradevole. «Nostra madre non abita qui» disse la più piccola, dando un calcio a un soffione. «Che occhi strani che hai» aggiunse, strizzando i suoi per osservare l’estraneo, che era controsole. Notò che aveva le iridi color ocra, la stessa sfumatura bruno-rossiccia delle foglie d’autunno. «Zitta, Rosie!» la sgridò la sorella mentre indietreggiava. «Oh, non fa niente» disse l’uomo venendo in avanti. «È per vedere meglio i vostri bei visi, mie care»

Che ve ne pare? Io ancora non l'ho iniziato, ma conto di farlo stasera ^^
Qualcuno lo ha già letto? 

#segnalazioni

Ciao bellissimi!
Oddio, faccio schifo. Avrei dovuto pubblicare queste segnalazioni tempo fa ç_ç ma tra un impegno e l'altro l'ho dimenticato *applauso di whatsApp*
Mi scuso con gli autori per la mia memoria da vecchietta e per la mia pigrizia da paura!

Titolo: Tutto bene, signora
Autore: Francesco Bricolo
Anno: 2013
Pagine: 460
Prezzo: 18,00€
Editore: Pragmata


Una grande storia d’amore e di dolore che commuove e fa riflettere sulla logica che conduce alla scelta di morte assistita.

Autore. Anche grazie all'esperienza professionale di psichiatra, Francesco Bricolo si rivela autore particolarmente versato nella caratterizzazione dei personaggi contrastati e ottimo costruttore di dialoghi mirati alla coerenza della trama. Brillante e scorrevole lo stile narrativo, capace di celare l'autore dietro l'andamento di un effetto sceneggiato della vicenda che rende particolarmente agevole e partecipativa la lettura.
Dove comprare: Hoepli - Amazon - BookRepublic - Inmondadori - LaFeltrinelli - LibreriaUniversitaria - ibs - EdizioniPragmata .
Contatti: Twitter - Youtube - sito.








Titolo: Alakim. Luce delle tenebre.
Autore: Anna Chillon
Anno: 2013
Pagine: 412
Prezzo: 23,90€
Editore: Loquendo Editrice


Alakim è un permanente divorato da una fame crudele. Reietto in cielo e braccato in terra da una schiera di guerrieri immortali, condivide il suo rifugio sotterraneo con due Nephilim, abili combattenti e fedeli compagni nella sorte. 
Di giorno è costretto all’oscurità, mentre la notte si aggira per le vie di una Marsiglia trasgressiva, in cerca di un modo per assolvere al patto stretto con Lucifero. È proprio durante questa ricerca che un prete dalle eccezionali capacità sensitive gli suggerisce un antico testo custode di segreti proibiti, portandolo così a imbattersi in Nicole, una giovane libraia animalista. 
La ragazza ingaggia una lotta impari per non venire travolta dall’indole tenebrosa di Alakim e dal suo spiccato gusto per la malvagità, ma l’ardore che scocca tra loro rapisce corpo e mente, lasciandola senza via di fuga, sopraffatta dall’impetuosità dell’immortale e dalla scoperta di una realtà troppo grande da accettare: una realtà per la quale occorre avere fede. 
Così, in un susseguirsi di eventi inaspettati, mettendo a rischio la propria esistenza, i suoi amici e Nicole stessa, Alakim fa di tutto per dare a Lucifero ciò che gli spetta, lottando, tracciando la sua strada nel sangue e spingendosi oltre i limiti. 
Perché avere una possibilità di scelta è l’unica cosa cui non è disposto a rinunciare, anche se quello da pagare è un inimmaginabile prezzo.

Autore. "Dev’essere una deformazione che risale alla radice.
La maestra ci suggeriva una parola e noi dovevamo scrivere una frase. Le mie erano molto lunghe e continuavano anche dopo il punto. Erano storie.
In principio vi fu il diario delle mie avventure adolescenziali, poi vennero le lettere d’amore, d’amicizia, le confessioni, ma è stato con i racconti che ho cominciato a cimentarmi seriamente in quest'arte e ho iniziato a desiderare di poter condividere i miei scritti.
Nel duemiladieci, ho così dato vita al blog Solosua.it, creato utilizzando lo pseudonimo di Anita Rebelle. Un nome d’arte scelto di proposito, in considerazione della connotazione fortemente erotica della maggior parte dei miei racconti.
Anita Rebelle è il mio alter-ego, attraverso il quale accantono la tediosa moralità per divenire narratrice di storie torbide e passionali. Calandomi in questa dimensione Solosua.it diventa il mio parco giochi, costituendo allo stesso tempo una realtà che mi ha permesso di entrare in contatto con i miei lettori.
Ma come ogni autrice, limitarmi ai racconti, fossero anche long-fiction, non mi bastava.
Anna Chillon a Mahon, Menorca, ottobre 2013 Volevo scrivere romanzi.
Volevo mettere in gioco le mie debolezze e la mia determinazione, immergendomi a pieno in una storia corposa o magari un'intera serie.
Ho deciso così di realizzare il mio romanzo d’esordio: un urban fantasy che fosse una storia di lotta, amore, fede e amicizia senza riserve, in cui mettere molti colpi di scena e molta azione, ma anche tanta rabbia e voglia di libertà. Un viaggio attraverso forti passioni e drammi, sempre connotato da una grande carica erotica. Tutto ciò è Alakim, scrigno magico di emozioni profonde e segrete.
E per quanti saranno i curiosi che vorranno sollevarne il coperchio, spero di poter suscitare loro un sorriso, una riflessione, o anche soltanto una semplice emozione."
Dove comprare: Amazon - ibs .
Contatti: Facebook -  sito.





Quella che vi sto per presentare è la saga La sabbia nelle streghe di Teresa di Gaetano.
La saga prevede dodici libri (ma non sicuro del tutto) e oggi vi presenterò i primi tre volumi ^^

Titolo: La sabbia delle streghe - La leggenda di Primrose
Autore: Teresa di Gaetano
Anno: 2011
Pagine: 100
Prezzo: 11,00€
Editore: Butterfly Edizioni
- Booktrailer -

Delicata come un petalo di rosa perché raccontata con la stessa leggerezza di una fiaba, “La leggenda di Primrose” narra le avventure di una semplice ragazzina dal nome provvisorio IO, che un giorno, in apparenza per caso, si è persa ne Il deserto della solitudine.
Vorrebbe far ritorno nel suo mondo, ma non sa proprio come fare. Col tempo, suoi compagni diventano i granelli di sabbia del deserto e la misteriosa guida Chesterfield. Lui non solo le insegnerà ad accettare questa nuova realtà, ma le affiderà un importante missione: salvare dalla prigionia la principessa Primrose e il principe Chidley, gli unici in grado di liberare il GranRegno dal malefico e potente mago Ozark. IO intraprende allora il suo lungo viaggio e, attraverso il racconto degli altri personaggi, scoprirà la leggenda sulla principessa Primrose. Nonostante Urania, la principessa delle fiamme e fedele alleata di Ozark, cercherà in tutti i modi di impedirglielo, IO riuscirà lo stesso a portare a compimento la sua missione. Ma allo stesso tempo la condurrà a scoprire un risvolto davvero inaspettato della sua storia personale, riservandoci quindi un degno colpo di scena finale.


Titolo: La sabbia delle streghe - Alla ricerca dei ricordi
Autore: Teresa di Gaetano
Anno: 2013
Pagine: 279
Prezzo: 13,00€
Editore: self-publishing youcanprint

Sono trascorsi alcuni anni e la principessa Primrose ha trascorso tutto questo tempo al Castello insieme a sua madre e all’amato sposo, il principe Chidley. Nel frattempo, Kandahar, principe del regno di Duverger, si è messo in viaggio insieme al suo fidato servo Aalborg per cercare Primrose. Sua figlia Milmay è stata colpita dalla maledizione di una delle Tredici Streghe Nere e Kandahar ha appreso dallo Stregone Chabod che solo Primrose può guarirla. 
Stanca di attendere, Primrose però decide di partire da sola per cercare i suoi ricordi di principessa. E così una notte, mentre tutti dormono al Castello, abbandona il suo sposo per intraprendere il viaggio alla ricerca dei ricordi. 
Chi incontrerà la principessa Primrose durante il suo lungo viaggio? Solo amici o anche nemici invincibili? E soprattutto riuscirà alla fine a ricordare? Amore e dolore, vita e morte, enigmi e segreti mai svelati prima d’ora: un susseguirsi di eventi, che porteranno Primrose a crescere, a maturare, e a diventare regina del GranRegno.
Scoprite questo fantasy, dove la fantascienza si mescola con l’urban fantasy per regalarvi un mix davvero originale e unico, completamente fuori dagli schemi classici. Dove nulla è dato per scontato e tutto può sorprendervi. Fino all’inaspettato finale...




Titolo: Yinger e l'Antico Tomo
Autore: Teresa di Gaetano
Anno: 2013
Pagine: 305
Prezzo: 15,00€
Editore: self-publishing youcanprint

Yinger è una maga dueng, un particolare tipo di maga. Lei, infatti, a differenza dei normali maghi non può svelare a nessuno il suo segreto, altrimenti perde i suoi poteri. A meno che non siano maghi come lei. Sua nonna, Aduial, le affida una missione molto importante: portare l’Antico Tomo nella città di Akyab per salvarla dalla tirannia del mago malvagio Zhoseng. Così Yinger, insieme al suo amico di infanzia Aless, parte. Le accadranno diverse avventure; incontrerà amici, nemici e alleati. Ma soprattutto dovrà fare una grande scelta. Scopritela, leggendo questo fantasy dal chiaro sapore genuino e dalla scrittura chiara e scorrevole che vi permetterà di evadere dalla realtà, trasportandovi in un mondo fantastico... Lo trovate scontato in tutti gli stores di internet e sul sito della youcanprint.

Autore. Teresa Di Gaetano è diplomata in Giornalismo Radiotelevisivo ed è giornalista dal 2004. Ha collaborato per diverse testate giornalistiche locali, partecipando anche a due concorsi giornalistici che ha vinto. Per due anni ha frequentato un corso di giornalismo a Roma avendo come insegnanti le migliori firme del giornalismo italiano, come giornalisti dalla Rai a La Repubblica, dal Corriere della sera a La7. Ha partecipato a diversi premi letterari, segnalata più volte, alcuni dei suoi racconti sono apparsi nelle antologie dei premi. Oltre ai libri della saga fantasy “La sabbia delle streghe”, ha altresì scritto il breve romanzo rosa Senza di te (Butterfly edizioni). Ha frequentato un corso di sceneggiatura e scrittura creativa dove suoi insegnanti sono stati diversi professionisti del settore e, nell’ambito di questo corso, ha svolto uno stage presso la Casa editrice Flaccovio. Recentemente, ha svolto tre livelli di un corso per scrittura on line con la scrittrice Moony Witcher.  Il suo racconto fantasy, Nadja e la bacchetta di fuoco e ghiaccio, è stato pubblicato sul primo album della LittleDreamers (collana diretta dalla scrittrice Moony Witcher) della Casini editore.


Dove comprare: Contattando la casa editrice - Youcanprint - Amazon -
Contatti: Blog personale - Blog della saga - Facebook - Booktrailer - email



Titolo: Petra Regia e la ricerca di Aran
Autore: Pizzo Annarita
Anno: 2013
Pagine: 224
Prezzo: 19,90€
Editore: eDM

In Petra Regia e la ricerca di Aran continua la saga della famiglia Artigton per il possesso del cristallo, fonte di tutta la magia. Anche in questo secondo volume, come in Enelsin Artigton e la Petra Regia che dà il via alla storia, non mancano i colpi di scena che porteranno il lettore a vivere fantastiche avventure insieme ai protagonisti del libro. Ancora una volta sarà la magia a guidare Adrian, il Custode, insieme ai suoi più cari amici, nella ricerca della sua fedele amica, la Lumerpa, imprigionata dal Perfidus che, per nulla sconfitto come poteva apparentemente sembrare alla fine del primo volume, ritroverà il suo malvagio potere. Lo scontro sarà acerrimo, qualcuno perderà o sembrerà soccombere, alcuni lasceranno la battaglia, altri ancora ritorneranno a credere, ma alla fine…Per tutti gli amanti del genere fantasy e non solo!

Autore. Annarita Pizzo è nata il 22 Maggio 1974 e risiede ad Albenga (SV). Dopo aver terminato gli studi classici, ha lavorato nell’azienda floricola di famiglia per circa quindici anni. In seguito ha conseguito l’attestato di O.S.S. e, attualmente, è mamma a tempo pieno. Ama la scrittura, la lettura e la musica.
Ha pubblicato diversi racconti su web e antologie, ricevendo numerose Menzioni d’Onore e Segnalazioni di Merito partecipando a vari concorsi letterari: L’Orco Iussel (scribacchiniperpassione.blogspot.it), i drabble Il Bimbo e Jane Eyre inseriti rispettivamente nelle antologie L’insostenibile leggerezza della precarietà e Bronteana; Il Manifesto Funebre per l’antologia Ops! Che figura! (Butterfly Edizioni), L’Angioletto Nuvolino (librolibero.blog.altervista.org) e Magie di Natale in e-book (locandadeilibri.blogspot.it). Nel 2011 pubblica il romanzo fantasy Enelsin Artigton e le Petra Regia, che ottiene Segnalazione di Merito “Fantascrivola Spassosa” al Premio Cittadella 2012 a cui fa seguito nel 2013 Petra Regia e la ricerca di Aran edito da ego di David and Matthaus.
Contatti: Facebook




Titolo: Oltre il confine
Autore: Ilenia Bellezza
Anno: 2013
Pagine: 310
Prezzo: cartaceo 14,00€\ebook 2,99€
Editore: youcanprint

Sabrina Baldi è una giovane ragazza di diciannove anni, con un grande sogno nel cassetto: diventare pediatra. Prima di affrontare il lungo percorso universitario decide di passare la sua estate a Como, luogo della sua infanzia, per sostituire la nonna Ginevra nel suo lavoro. Un impiego di soli due mesi, che la vedrà al fianco di Flora una amica di infanzia della madre, nella preparazione di alcune serate di beneficenza.
Ma i suoi piani verranno stravolti quando incontrerà Aleksander Savi, un ragazzo affascinante, tenebroso, ma dall'animo oscuro. Le loro vite presto si metteranno a confronto in una lotta tra attrazione e amore, dove Sabrina, sprovveduta alle prime armi, cercherà di domare la passione che la spingerà verso questo ragazzo enigmatico e dalla bellezza travolgente.Quello che ancora non sa è che la terra rossa della Sierra Leone brucia negli occhi azzurri di un bambino diventato uomo. E la scintilla che anima il suo odio è la sola cosa che Sabrina deve temere insieme alle ombre di un passato che giacciono ferme in attesa del momento propizio.

Autore. Ilenia Bellezza è nata nel 1984. Vive in Alessandria con il marito e la sua famiglia. La storia di Aleksander e Sabrina si è fatta strada nella sua mente appena dopo la Laurea, e come un tornado l'ha rincorsa fino alla realizzazione del suo primo libro.



Finito ^^
allora, che ve ne pare? Ne avete letto qualcuno? Quali vi ispirano?

19 febbraio 2014

Cover Love #3

Sono sempre più determinata a seguire le rubriche u.u perciò, beccatevi un altro post oggi :3
Lo scorso mese la scelta era tra Per una volta nella vita - Shadowhunters. Le origini. L'angelo - Teardrop.

E voi cattivissimi avete votato TEARDROP quella di shadowhunters era più bella.

Questa settimana ho scelto:

#1 The Treachery of Beautiful Things di Ruth Frances Long.
L'ho scelta perché amo i colori, i fiori, il bianco dell'abito, i capelli della ragazza che, se ci fate caso, sembrano quasi nero\blu *-*
#2 Above di Leah Bobet.Di questa mi piace sopratutto il color seppia che uniforma l'immagine!
#3 Everneath di Brodi Ashton.Questa è davvero bellissima. Eppure, c'è qualcosa che non mi convince del tutto.Credo sia l'accostamento del grigio e del rosso e lo sfondo.
Adesso la vostra classifica :)

Angelize *gruppo di lettura* - Recap quarta tappa & inizio della quinta.

Ciao divoratori  ♥
Innanzitutto, siamo in 160 *O* non potete immaginare quanto sia felice ♥ (oggi cuori ovunque, mi sento romantica lol ♥ okay, la smetto .-.).


Recap capitoli 21-26
Nei capitoli precedenti, Rafael per sbaglio vede i ricordi di Haniel e i due litigano. In seguito, i mezzi angeli si incontrano e Hesediel mostra loro come combattere i puri. Alcuni sono increduli, altri incerti che sia una buona idea..fatto sta' che si mettono all'opera. Ma è proprio quando stanno iniziando ad avere dei risultati che spunta un angelo puro, Elemiah. Ma, a differenza di cosa pensano, l'angelo non ha intenzione di fare una strage, piuttosto è lì per avvertili che Mikael non è più "l'angelo puro" che credono e che potrebbe aver ucciso altri mezzi angeli, tipo Rafael. A quelle parole, Haniel seguito da altri ibridi, si reca nell'appartamento, senza risultati. Infine cercano nella chiesetta. Lì trovano Rafael alle prese con gli angeli puri, ma questa volta gli angeli non sono figure luminose e alate, questa volta sono reincarnati e le piume (cit. Haniel) sono scomparse. Quando Haniel vuole affrontare Mikael, quest'ultimo ferisce Rafael.

Impressioni
Allora, innanzitutto devo dire che per fare riassunti faccio sempre schifo xD, quindi scusatemi per le ripetizioni e per le imprecisioni!
Questi capitoli lì ho praticamente divorati in pochissimo e li ho adorati *-*
Haniel mi ha fatto morire dal ridere con le sue battute!

"- Cosa vuoi allora? Chi sei? domandò Hesediel. 
- Io sono Elemiah, uno dei serafini che..
- Taglia. Lo interruppe Haniel. - Di gerarchie angeliche, cugini e parenti vari non ci frega niente"

 Ho rivalutato Rafael, che finalemente ha dimostrato di avere le palle essere coraggioso!
Sono curiosissima di sapere come andrà a finire. Rafael non puo' morire ç__ç

Dreamcast
La scorsa volta abbiamo visto i volti dei protagonisti, oggi vedremo gli angeli puri.
Se volete dare un'occhiata al post completo, cliccate sul  

Mikael per è Jude Law.
Da quando il Dio maschio non esiste più, Mikael ha preso il suo posto.
Odia gli ibridi e li considera essere inferiori, per questo è più che deciso a eliminarli.

Reiyel è Paul Bettany.
E' uno degli angeli più fedeli a Mikael.



Uriel è Eric Stoltz.
Si distingue dagli altri arcangeli per la sua chioma rossiccia.

Elemiah è Matthew MacConaughey.E' il primo angelo che si ribella a Mikael e che in certo senso cerca di dare una mano ai mezzi angeli.

Veuliah è Karl Urban.Compare poche volte ed è uno degli angeli che per primo contesta Mikael.

Allora, che ne pensate di questo cast?
Io ad essere sincera non sono molto convinta. Non ho ben inquadrato gli angeli puri. Nella mia testa sono così puri che non so nemmeno io che espressione hanno! Proprio non riesco a immaginarli per bene.
Tra questi, forse l'unico che potrebbe essere perfetto per Mikael è Jude Law, anche se nella mia testa sono più giovani e biondi xD (questa è la mia idea di angelo ahah).

Per questa settimana è tutto! Prossimo appuntamento giorno 26 febbraio, con il post conclusivo! :)
Vi lascio con una delle colonne sonore di Angelize :) aspetto i vostri pareri!

Date
Iscrizioni aperte da giorno 13 a giorno 21 Gennaio.
Prima tappa - 22 gennaio\29 gennaio. Primi 7 capitoli.
Recap prima tappa - 29 gennaio. 
Seconda tappa - 29 gennaio\5 febbraio. Da capitolo 8 a capitolo 14.
Recap seconda tappa - 5 febbraio.
Terza tappa - 5 febbraio\12 febbraio. Da capitolo 15 a capitolo 20.
Recap terza tappa - 12 febbraio.
Quarta tappa - 12 febbraio\19 febbraio. Da capitolo 21 a capitolo 26.
Recap quarta tappa - 19 febbraio.
Quinta tappa - 19 febbraio\26 febbraio. Ultimi capitoli.
Recap quinta tappa e conclusione gdl - 26 febbraio.

18 febbraio 2014

Top Ten Tuesday #6

Buongiorno pargoli!
Oggi è martedì vuol dire...TEEN WOLF TOP TEN TUESDAY!
Ma oggi ci sono anche le pagelle ç__ç non che io vada male..però si sa, i professori fanno sempre gli stronzi è.é Comunque, alla fine ci sono cascata anch'io e sto leggendo Delirium *-* spero di parlarvene presto.
TOP TEN TUESDAY è una rubrica settimanale ideata dal blog The Broke and the Bookish che consiste nel pubblicare ogni martedì una classifica basata sui temi scelti dal blog sopra citato.Tema del giorno:Top Ten Reasons I Love Being A Blogger/Reader.  


(1) La più ovvia: adoro da morire essere un giorno tra i corridori di Hogwarts, l'altro in mezzo all'area per cercare di vincere gli Hunger Games. Adoro battibeccare con quell'alieno egocentrico e simpatico di Daemon e cercare di comprendere perché Warner può toccarmi (magari t.t). Adoro che nessuno può controllarli perché io sono una DIVERGENTE!
Ok, la smetto .-.
In sintesi, adoro viaggiare da un mondo all'altro, essere qualcun'altro anche soltanto per un giorno. La realtà è troppo noiosa!

(2) Adoro parlare di libri. Io e la mia compagna di banco non facciamo altro per tutte le cinque ore. Però abita lontano dal mio paese, quindi possiamo vederci solo a scuola :/
Questo è il punto principale per cui ho aperto il blog. Adoro parlare, fangirlare come una cogliona sui libri e sui personaggi!

(3) Adoro scrivere, anche se non legge nessuno i miei post, anche se chi commenta non gliene frega niente di quello che scritto, anche se ho scritto cazzate, anche se scrivo cose senza senso. Ma adoro scrivere, questo blog è anche una sorta di diario dove ogni volta che scrivo qualcosa lascio un pezzo della mia anima.

(4) Conosco me stessa.
Come dicevo prima è una porta di diario. In ogni post esce fuori un po' della mia personalità e credetemi, mi conosce meglio chi legge i miei post piuttosto che i miei amici.

(5) Adoro leggere i pareri di altre lettrici. Nonostante a volte non riesco a passare da tutti o a leggere alcuni post, quando ho un po' di tempo cerco di passare. Mi piacciono i vostri articoli, mi piace sapere cosa ne pensate su un libro!

(6) Conosco persone fantastiche!
Sul serio, da quando sono scritta su blogger ho conosciuto tanta gente fantastica. Mi piacerebbe conoscerti tutti, organizzare qualche incontro tra blogger (questo lo immagin sempre)..mi dispiace solo che io sia della Sicilia e so che molte di voi siete del Nord, perciò al momento risulta un po' difficile!

(7) Mi aiuta a scrivere meglio.
Da quando scrivo sul blog ho notato di essere migliorata tanto! E i risultati a scuola si vedono!


Okay, anche questa volta non sono riuscita ad arrivare a dieci, anzi quello che ho scritto è tutto messo a caso e non sono nemmeno dei veri e propri punti!
Ora, la domanda da un milione di euro.

Perché amate essere dei blogger\lettori?

17 febbraio 2014

Onyx - Jennifer Armentrout {Recensione}

Buon pomeriggio bellissimi!
Che bella giornata *---* al mio paese ci sono 25 gradi o.o se non fosse per quel venticello che rinfresca l'aria, probabilmente si vedrebbero gente con canottiere!
Oggi vi propongo la recensione di Onyx, secondo volume della serie Lux scritta da Jennifer Armentrout e che ho terminato qualche giorno fa.
Titolo: Onyx
Serie: Lux #2
Autore: Jennifer Armentrout
Anno: 2014 
Editore: Giunti Y
Pagine: 336
Prezzo: 12,00€

Daemon Black ultimamente è cambiato: dolce, passionale, protettivo e addirittura geloso, sembra davvero prendere sul serio la relazione con Katy, che adesso è qualcosa di più di una bizzarra connessione aliena. E Katy? Ancora combattuta, non può più negare di esserne perdutamente innamorata. Però non è facile godersi una storia d’amore quando il pericolo è in agguato: una minacciosa presenza che viene da un altro mondo e nasconde segreti impensabili. Katy è sconvolta per aver appreso cose che non poteva lontanamente immaginare e l’improvvisa apparizione di qualcuno creduto morto non rende certo la situazione più semplice. Determinati a scoprire la verità sulla scomparsa di Dawson e della sua ragazza, Katy e Daemon si trovano ad affrontare una lotta di dimensioni cosmiche. Nessuno è ciò che sembra e i segreti nascosti per così tanto tempo reclameranno le loro vittime. A volte esistono nemici più forti dell’amore...
Dopo mesi di attesa è finalmente arrivato anche qui il secondo volume della serie Lux. Non avevo dubbi, ero sicura al cento per cento che mi sarebbe piaciuto. La Armentrout è una scrittrice che mi piace, sopratutto per il suo modo diretto e ironico di raccontare una storia che in mano di altri autori potrebbe sembrare ridicola. 




Se Obsidian non spiccava per originalità, con Onyx è tutta un'altra storia. 
Troviamo un Daemon dolce, premuroso e sempre più determinato a conquistare Katy, mentre Katy è estremamente decisa a rifiutarlo, nonostante in cuor suo sappia che Daemon è l'unico che vuole. Incontriamo un nuovo personaggio, Blade..Brad..Bilbo..emh, sorry, Blake che personalmente mi ha infastidita e insospettita sin dalla prima comparsa. 
In questo volume conosciamo in maniera più approfondita il mondo dei Luxen e un pizzico di mistero rende la trama più intrigante e coinvolgente..per non parlare dei battibecchi di Katy e Daemon!

«Scommetto che entro la fine dell'anno confesserai di essere follemente, totalmente, irrimediabilmente...».
«Ti piacciono gli avverbi?» Avevo le guance in fiamme.
«Irrevocabilmente?»
«Almeno sai cos'è un avverbio, non immaginavo» borbottai sbuffando.
«Smettila di distrarmi, Kitty. Entro la fine dell'anno, confesserai di essere follemente, totalmente, irrimediabilmente, irrevocabilmente innamorata di me». Soffocai una risata, sconvolta. 
«E che mi sogni, anche.» Mi lasciò il braccio e si mise a braccia conserte. «Scommetto che confesserai anche questo. Forse mi mostrerai persino il quaderno in cui hai scritto il mio nome circondato da cuoricini...». 

Dai, vi sfido a dirmi che non state ridendo come delle sciocchine :D
Ora, per quanto riguarda il personaggio di Katy, ammetto che ogni tanto le avrei dato qualche schiaffo per i suoi ragionamenti del tipo "mi vuole solo per il legame"  (MA DIAMINE!! STIAMO PARLANDO DI DAEMON BLACK! SEI SERIA????????), ma del resto non l'ho trovata al limite della sopportazione!

Altra cosa importante. Se in Obsidian viene solo accennato il fatto che Katy è una blogger ed un'accanita lettrice di libri, in Onyx spesso la vediamo alle prese con una lettura o una recensione da scrivere. O con un video da girare (ancora ci penso e rido ahahah). Nonostante mi sia piaciuto che l'autrice abbia voluto dar spazio alle passioni di Katy, da un lato ho trovato queste aggiunto un po' fuori luogo, messe là tanto per.
Insomma, non erano necessarie.

 In conclusione, ho amato questo capitolo della serie Luxen. 
Decisamente migliore del primo. Nonostante i suoi pregi e i suoi difetti, non posso che assegnare per cinque pusheen divoratori di libri ad Onyx!

Peccato per la copertina italiana, avrei preferito di gran lunga quella originale, nonostante non sia una delle più belle. Ma in compenso c'è quel figaccione e ne vale la pena *-*

Dunque, fatemi sapere le vostre opinioni su Onyx!