16 novembre 2013

*30 giorni di libri* #6

Hey divoratori :3 finalmente sabato *___* che settimana!
Oggi appuntamento con 30 giorni di libri ^^
Questa settimana:

Versione uno - A book that makes you sad
Versione due - il libro più corto che tu abbia mai letto.

Un libro che mi fa piangere.
Io non piango spesso per libri o film, però quando lo faccio non smetto più.
Mi sono emozionata quando ho letto Il lato positivo, Shades of Life, Io e te, Bianca come il latte rossa come il sangue. Ma soprattutto ho pianto quando ho letto Il canto della rivolta, Harry Potter e l'ordine della fenice e in HP e i doni della morte. Essendo delle saghe, ho avuto più tempo per affezionarmi ai personaggi e alla storia rispetto a un libro di sole 200 pagine. Più mi affeziono, più piango. Però se dovrei scegliere tra HG e HP, il libro che mi ha fatto piangere di più è stato decisamente Il canto della rivolta.

Il libro più corto che tu abbia mai letto.
Quando leggo un libro non bado quasi mai alle pagine. So sempre in generale quante pagine abbia un libro, ma di preciso non saprei. Forseee il più corto è Io&te di Niccolò Ammaniti, con 112 pagine (ho controllato v.v).

Un bacio a tutti :)

3 commenti:

  1. Il libro che mi ha fatto più piangere è Le parole che non ti ho detto di Nicholas Sparks... mamma mia avevo i singhiozzi... ho paura a rileggerlo XD
    Quello più corto, l'unico che mi viene in mente è la raccolta di racconti di Giorgio Marconi, Figli delle stelle con 83 pagine ^_^

    RispondiElimina
  2. Bellissimo 'Il canto della rivolta', lo ho amato. Il miglior libro della trilogia e anche il più emozionante!

    RispondiElimina
  3. Mi fai riflettere. Cavolo ho pianto veramente raramente, come in Colpa delle Stelle (strano eh :P) o Le parole che non ti ho detto, letto molti anni fa...
    Purtroppo la saga di Hunger Games non l'ho letta, ho visto il primo film quindi immagino possa essere davvero emozionante e commovente.

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.