4 settembre 2013

Recensione Schegge di me (Shatter me) di Tahereh Mafi

Miei cari divoratori, ho appena terminato Schegge di me di Mafi Tahereh.
Non ho potuto resistere un giorno in più per scrivere questa recensione: devo farlo adesso, per forza.

Titolo: Schegge di me \ Shatter me
Titolo originale: Shatter me #1
Autore: Mafi Tahereh
Anno: 2012
Editore: Rizzoli
Compralo su amazon
264 giorni segregata in una cella, senza contatti con il mondo. Juliette non può parlare con nessuno, e nessuno deve avvicinarla, perché ha un potere terribile: se tocca una persona la uccide. Agli occhi dell'organizzazione che l'ha rapita il suo potere è un'arma stupefacente, per lei è una maledizione. Un giorno però nella cella viene spinto Adam. Juliette non vuole fargli del male, e così lo tiene a distanza. Ma Adam non sa del suo potere, e mentre lei dorme in preda agli incubi la prende tra le braccia per confortarla. Da quel momento tutto cambia, perché Adam, immune al tocco di Juliette, è l'unico che può accettarla così com'è. Insieme progettano la fuga, alla ricerca di un mondo che non la consideri più né un'arma né un mostro, ma una persona speciale, che con il suo potere può fare la differenza.

Recensione Shatter me di Tahereh Mafi

Dunque, ogni volta scrivere una recensione di un libro che ho particolarmente amato è difficilissimo. Sono talmente immersa nella lettura che il mondo intorno a me smette di girare. Ogni volta non so da dove iniziare, cosa scrivere.. quindi è molto probabile che il risultato sia un casino.

Juliette è rinchiusa in una cella da 264 giorni.
Il suo tocco è letale. Può uccidere un essere umano se prolungato.
E' così che vieni rinchiusa in una cella da un'organizzazione, La Restaurazione.

"1 finestra. 4 pareti. 15 metri quadrati di spazio. 26 lettere di un alfabeto di cui non mi sono mai servita nel corso di 264 giorni d'isolamento. 
6336 ore dall'ultima volta che ho toccato un altro essere umano."

"Quando le persone mi toccano accadono delle cose. Cose strane. Cose brutte. Cose che hanno a che fare con la morte. Non ricordo il calore di un abbraccio. Nella braccia ho il dolore di un inesorabile, gelido isolamento. Neanche mia madre poteva stringermi a sé. Mio padre non poteva riscaldare le mie mani gelate. Vivo in un mondo fatto di nulla."

La sua vita cambia quando le assegnano un compagno di cella, Adam.
Lui è diverso. Può toccarla. E' immune al suo tocco.
E' lui che darà una speranza a Juliette, che la farà sentire speciale e non un mostro come viene considerata da tutti, persino lei stessa si considera tale. 

 "Non puoi toccarmi" sussurro. E' una bugia, ecco ciò che non dico. Puoi toccarmi, ecco ciò che non dirò mai. Ti prego toccami, ecco ciò che vorrei digli."

Schegge di me è un libro meraviglioso.
Nonostante la copertina sia bella, inizialmente ero un po' scettica su questo libro. Non sapevo se iniziarlo o meno. Pensavo che sarebbe stato un libro qualsiasi, con una storia banale.
Quanto vorrei poter rimangiarmi quello che ho pensato..

Lo stile dell'autrice mi è piaciuto molto.
Raccontare gli eventi secondo il punto di vista di Juliette è stata una scelta azzardata, ma perfetta. Grazie al suo stile ci immergiamo nella mente della protagonista e, utilizzando espressioni e un metodo di scrittura particolari, ci fa comprendere la personalità di Juliette.
Ho amato il testo sbarrato (tipo questo, se non avete capito), i periodi corti e intensi, anche le parole ripetute più volte. 
Mafi Tahereh vi fa perdere la cognizione del tempo e in poco tempo vi ritrovare nell'ultima pagina, avidi di sapere di più (ma, ahimé dovremo aspettare un bel po').

Per quanto riguarda i personaggi, potrei stare qui a scrivere per giorni.
Potrei tirare a sorte per scegliere chi è il più interessante.
Sono personaggi che si fanno amare, anche il cattivo (quanto l'ho adorato).
Juliette non è una protagonista come le altre. 
E' sconvolta da questo suo dono, addirittura pensa di essere un mostro.
E' spaventata dall'idea che potrebbe uccidere di nuovo un essere umano soltanto sfiorandolo. Ho trovato perfetto il fatto che per quasi metà libro noi non abbiamo la più pallida idea di che aspetto possa avere, ma un po' là un po' qua iniziano ad affiorare le caratteristiche di Juliette.


All’improvviso il mondo assume significato, l’intero universo si ferma e inizia a girare nella direzione opposta. E io sono l’uccello.

Io sono l’uccello, e sto volando via."

Adam. Non saprei che dire. Mi è piaciuto molto.
E' così sensibile, comprensivo. Deciso ad aiutare Juliette a costo della vita. 
La fa sentire speciale, la fa sentire viva.

"Credo che sia la prima volta che ti sento ridere”.
È la dura verità, e non posso che rispondere sinceramente. La curva del mio sorriso si trasforma in una linea dritta.“Le risate nascono dalla vita. E non avevo mai vissuto davvero, prima di adesso”

Warner, il cattivo.
Mai avrei creduto di avere a cuore un cattivo.
Warner è diverso. Mi piace, è affascinante. Ha un non so ché di misterioso.
E' difficile da capire, a volte sembra sincero e un ragazzo che vuole solo un po' d'amore, a volte uno stronzo, un bugiardo.
Queste sono le impressioni che mi ha dato.
Nel primo libro c'è poco e niente su di lui, ma credo (spero) che approfondiscano molto di più il personaggio di Warner.

Alcuni aspetti, come quello della società, sulla Restaurazione e sull'Omega, non sono molto approfondite. Tipico delle trilogie.

Già, è una trilogia, formata da
  • Shatter me - Schegge di me
  • Unravel me
  • Destroy me

Giudizio finale
Io vi consiglio di leggerlo, ne vale la pena. 
Si divora in pochi giorni e la vostra vita sociale sarà rovinata per sempre (muahahah, non mi assumo responsabilità u.u).
Credo che dovrei iniziare a votare con le stelline..perciò, ben 5 stelle.

9 commenti:

  1. waw io l'ho da poco..ma devo ancora leggerlo..non vedo l'ora!!>_<

    RispondiElimina
  2. wow!! Devo essere sincera.... è già nella mia wishlist!!! Ormai all'interno ci sono quasi tutti i libri esistenti xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah idem! ma mi sono promessa di non aggiungere più libri, perché prima devo finire quelli che sono lì da una vita xD

      Elimina
  3. il libro è bellissimo io dopo un bel po di capitoli volevo abbandonare la lettura perchè il libro non si "avviava". Grazie a dio nn lo fatto.. dopo un altro po di capitoli il libro è partito e mi sono appassionata da matti...adoro il modo in qui la Mefi descrive tutto...anche se in certi passaggi mi perdo. adoro Adam e anche Warner! (devo ancora finirlo quindi grazie per nn avere spoilerato niente).
    mi chiedevo se gli altri due libri parlavano sempre del punto di vista di Juliette o degli altri? perche se è una continuazione come la ragazza di fuoco lo leggo volentieri altrimenti.... grazie ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che non l'hai fatto!
      E' una trilogia, ma purtroppo gli altri due libri -Unravel me e Ignite me- non sono usciti in Italia e non credo usciranno. Sono dal punto di vista di Juliette ma esistono anche due novelle, una dal punto di vista di Warner -Destroy me-, l'altra dal punto di vista di Adam -Fracture me-. Anch'esse inedite.
      Ma, alcune ragazze hanno tradotto sia le novelle sia Unravel me e stanno traducendo Ignite me..perciò, se ti interessa, potresti contattarmi e ti do più informazioni c:

      Elimina
    2. in effetti mi interesserebbe sapere dove trovare Unravel me in italiano grz

      Elimina
    3. perfetto, mandami una mail (: trovi il mio indirizzo su Contatti!

      Elimina
  4. Ho da poco scoperto il tuo blog e stavo guardando alcune tue recensioni..
    Ho letto da poco i primi due e manca il terzo.. La penso come te su questo libro *.*

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.